Pubblicità

 

Ieri  simoncelli ha  di  nuovo  fatto parlare  di se. E purtoppo il copione  non e’  cambiato  dallo scorso  gp di Estoril.

le critiche sollevate da Lorenzo due settimane  fa, avevano in parte sollevato gli animi di parecchi piloti con delle proposte  portate avanti da Jorge sulla regolamentazione dei  sorpassi.

L’intrevento di Lorenzo prendeva spunto da una intervista  a  Poul Buttler  che  affermava che  la motogp era  uno sport  di contatto . Lorenzo non ha  gradito  molto  questa  visione  dello sport della  motogp dichiarando  che deve   vincere  chi  meglio  conduce e  ha piu talento non chi  piu colpi da sparare.

Nessuno  dei  giornalisti specializzati  ha  appoggiato la sua  visione ,  consapevoli che  il contatto  in fase di sorpasso   fa  parte  della conduzione al limite  dei  piloti .

Lorenzo proponeva  delle regole  per i sorpassi senza contatto,  Rossi  gli replicava  che  non è  possibile  fare una cosa del genere  perchè il contatto poteva anche capitare  involontariamente e la maggior  parte delle  volte  capita  propio  per  dei piccoli spostamenti di entrambi i piloti, uno atto per cercare di sfruttare  un’ occasione  di uno spazio per poter  affiancare il pilota  davanti, questo può  avvenire frenando  più  tardi  del avversario o entrere  nella traiettoria  migliore  prima dell’  avversario .

L’avversario  ovviamente  è intento a  cercare di  fare  quella traiettoria  nel miglior  modo possibile  cercando  di non dare  l’ opportunita al  pilota che segue  sia  frenando piu tardi sia occupando  uno spazio dove  chi  segue non possa entrare.

Si capisce che  le due  azioni sono ovvimente destinate al contatto  se  tutti e  due  cercano una sola traiettoria  buona.

La buona  riuscita di un sorpasso  dipende  sempre dall’atteggiamento  di ambo gli implicati  ma non sempre chi sorpassa si aspetta che  l’avversario  gli  chiuda  la porta ,  o  chi e’  davanti  non si aspetta  che  chi segue  possa  provare ad entrare in uno spazio  considerato  a  mente  stretto e  con linee di incrocio. il fatto è  che più volte  questi sorpassi  terminano con un contato fisico inevitabile, dovuto a tutta una serie  di processi mentali che portano all’impatto.

Detto “calcolo” e’ una qualità  che la mente umana ha dalla notte dei tempi ,  sicuramente  legata  alla caccia e  alla sopravvivenza  nel decidere  il momento e  come  affrontare una situazione che l’istinto direbbe  NO.

Se lo scopo di una gara  motociclistica è quella di   arrivare davanti,  è ovvio che  un pilota  cerchi in tutti i modi di trovare una soluzione per poter  passare l’avversario  e che detto avversario, come  è  ovvio,  cerchi in tutti i modi  di  non permettere  che  questo accada.

I piu grandi passi  fatti dalla scienza sono stati fatti  nel campo dell’elettronica , ma ancora i chips  che  comandano o elaborano calcoli  per  noi  inimmaginabili, purtroppo non sono ancora adatti a una decisione  o calcolo di  una  decisione che  sia in grado di gestire tali decisioni  in tempo reale ed ad alta velocità.

Per mia conoscenza esistono  dei programmi atti a  centrare una nave  in pieno movimento  con un siluro   ma  non atto ad  evitare un contatto con un incrocio di traiettorie di  due  corpi, come anche i accade per i controllori di volo che  gestiscono  lineee  nell’aria, che  hanno pure contro  una dimensione in più  il   giù o il  sù tanto per complicare le valutazioni .

Nel  motociclismo questa dimensione è obbligatoriamente stare  in piedi ,   l’ altra soluzione è  a terra non c’è ne sono altre.

Dopo  questo dilungarmi per spiegare alcuni concetti  basilari , vorrei tornare alla manovra di SIMONCELLI,  che nonostante fosse sotto osservazione come pilota ad alto rischio, ieri  ha dimostrato che il discorso dei  calcoli  mantali  non sono il suo forte,  cercando di arrivare davanti all’icolpevole  Pedrosa  e chiudendo la manovra  per rimanere  in traiettoria , non ha  lasciato spazio all’avversario che  vedendosi chiuse  tutte le possibilità di una manovra atta a fare la curva  nelle traiettorie comuni e senza  possibilità di  poter  evitare il contatto rallentando ancor di più la sua marcia,  con la conseguenza che  purtroppo abbiamo  visto.

Puig  per sua  parte , a tacciato  Simoncelli come un ignorante  che  non capisce  ciò che  si può   fare  e  cosa non si deve fare . A parte l’incazzo per  aver  rovinato quasi sicuramente la stagione del suo protetto , non posso dare  torto a Puig e  rivedendo le immagini di Valencia sul tentativo di sorpasso di Simoncelli su Lorenzo apparentemente  il tocco  è stato propiziato propio da un errore di calcolo,  ma  sembra che Simoncelli  questi errori di calcolo  ne ha oramai   pieno il curriculum .

Avrà  ragione  Lorenzo  a  chiedere delle regole  o  Puig che  chiede che   Simoncelli è una persona che  andrebbe arrestata o bloccata in qualche modo per far si che  la  sua  aggressività che equivale a mancanza di scrupoli?

(cosi sembra).

Lorenzo  d’altra parte ha dimostrato che la sua  proposta di regolamentare  i sorpassi  senza  contatti , abbia  predicato bene  ma razzolato male, in quanto ieri  lo stesso Lorenzo è  stato l’artefice  di un contato  duro ma senza conseguenze  che  come  vittima  ha  avuto Dovizioso  nel corso del primo giro , sicuramente perso dalla foga di  avvicinarsi il prima possibile  ai piloti di testa,  come tesimonia dell’ proprio  Rossi immediatamente dietro, ed infatti  da imaggini  dietro  al podio si e’ assistito ad uno scambi di battute  da  parte di rossi che  chiedeva al dovcizioso  se  secondo le regole di lorenzo   il suo  sorpasso  con  contatto  non fosse  da  sanzionare,

Stranamente  dovizioso ha respinto l’idea di rossi dichiarando come aggressivo  ma  non sanzionabile il sorpasso di Lorenzo  nei  suoi confronti.

Contatto tra lorenzo e dovi

Non saprei come definire l’atteggiamento del Dovi  visto che  giovedi  era dalla  parte  del “legalista”  lorenzo. ovviamento  non ho fatto caso  solo io a  questa piccola  discussione   ed infatti i media spagnoli  hanno approfittato dell’occasione  per  portare  acqua al mulino  di lorenzo publicando che Rossi avesse chiesto una sanzione per lorenzo  come il sic . e’ evidente  che la realta bdelle cose  dipenda  dal colore di bandiera  di appartenenza.

Per simoncelli si prepara  forse  la gara  piu dura della sua  vita.

In effetti la prossima sara’ a casa  di Pedrosa e degli spagnoli  Catalunya , dove  come  a i tempi della 250  dopo il Mugello ed il famoso  errore di calcolo che  subi Bautista , Gli spagnoli gli riservarono un trattamento degno di una strega destinata al rogo  con fischi  a  fin li  va ben e comprensibile  ma anche con minacce  di  morte e  di disgrazia sperata  dagli spagnoli ,su cartelloni  non propio amichevoli.

Irei in un intervista chiesero   propio come si aspettera  l’accoglienza  in terra  nemica  .lui spera  in una comprensione da parte dei tifosi, e cio da conferma che effettivamente come dice  puig simoncelli  non ha il senso della realta’ .

Simoncelli non e’ mai stato amato in spagna e  ancor meno  dai media Spagoli che  gia  cominciano a buttare benzina  contro il pilota di cattolica e di sicuro  questo non aiuta ,  anche perche attualmente  esiste una linea  editoriale atta a screditare gli italiani  al potere  Rossi  e company  e quale  miglior occasione di  una  festa in casa del boia  mediatico .

Purtroppo questo campionato sembra essersi adeguato alle regole  dell’audience  mediatica  a tutti mi costi , quando sulle pagine dei  giornali  prendono il soppravento le notizie di discussioni  che  poco hanno a  che vedere con la cronaca sportiva .

Mi auguro che non succeda  nulla di grave  a simoncelli   ricordando cosa successe  a  hamilton quando  alonso  si accordo  per scappare dalla mclaren, dove un giorno  propio nel circuito di barcellona per dei test

alcuni scellerati spagnoli ingiuriarono contro  Hamilton oltre che  con grida  razziste  omaggiandolo anche  con  buste  di immondezza durante i suoi passaggi in pista e stesso trattamento a i suoi tecnici  nei  box

Ci fu un mezzo scandalo con minaccia da parte  di Ecclestone di  non correre  in spagna, ma  poi  non se ne fece  nulla  , la legge  del marketing e dei proventi  e’  piu forte  di qualsiasi offesa verbale o materiale o comportamento  del singolo.

Sotto ho aggiunto il video del contato  di lorenzo  giudicate  voi

Il grande fratello  si avvicina?

Video  contatto  lorenzo  dovizioso

http://img402.imageshack.us/img402/9753/file9394.mp4

Pubblicità

93 COMMENTS

  1. per me lorenzo va lungo un po quindi è in buona fede….sic non ha lasciato spazio ma a me più che altro lui è indifendibile nelle dichiarazioni che fa non ammettendo nulla

  2. No Lorenzo non è andato lungo,Lorenzo volevo sorpassarlo per forza,volevo entrare dove lo spazio non c’era. Dite grazie che Dovi ha rialzato la moto altrimenti tutti e due finivano a terra,o solo il Dovi perchè Lorenzo ha troppo culo 😀

  3. Come ho gia’ scritto do’ ragione a Puig “ignorante assoluto” lo ha definto. Sapeva che cosa bolliva i pentola e non e’ riuscito a ragionare in una gara per passare un avversario che era assolutamente alla sua portata.

    Dopo le sue dichiarazioni lo definirei anche “pretenzioso”.

    Su Lorenzo non si discute fino a che non spara uno fuori di pista ha ragione lui, ma forse anche quando lo sparera’ avra’ ragione lui.

  4. Giorgio spero che a Barcellona la tifoseria spagnola estremista no faccia qualche cavolata colossale.

    Magari Sic si mette in mutua per quella gara 😀 😀 😀

  5. Ceto che se a Barcellona stende Casey, magari infilandolo all’ultima curva come un certo suo amico, lo fucilano sul posto.

    Io sono dell’idea di fargli tagliare i capelli (finalmente ne guadagna in accelerazione) dipingersi la faccia di giallo e farsi passare per un jap collaudatore della HRC che lo sostituisce.

  6. Ho dei dubbi che la Honda passi la moto di Sic ad Elias cioe’ mandi via Sic e si prenda Elias… in genere ai Jap chi combatte duro va benissimo.

    Sul fatto che la M1 di Lorenzo sbacchetta e’ perche’ ha provato ad infilarsi ed ha dovuto frenare molto di piu’ per non silurare Dovi.

  7. Parole di Pedrosa:

    “Stavo facendo una buona gara, il nostro obiettivo era il podio e sapevo che era alla nostra portata – ha spiegato il pilota della Honda – Ma non è valso a niente. Nel duello con Simoncelli, lui mi passato, io l’ho superato di nuovo ed ero in traiettoria quando mi ha “chiuso la porta” e non ho potuto fare niente. Lascio Le Mans con una frattura alla clavicola, lui con la penalizzazione del ride trough, ben per lui! Ancora una volta, ho avuto la peggio. Eravamo appena usciti dall’incubo dell’ultima operazione e adesso sono nuovamente infortunato. Non è giusto e non me lo merito”.

    (fonte gpone)

    POvero Dani,che iella!! Proprio quest’anno che poteva lottare tranquillamente per il titolo. Speriamo che a Barcellona sia in discreta forma,giusto per non perdere punti

  8. Ben mi meraviglio che tu continui a seguire quello che dice Porta … io sono fortunatissimo qui non prendo ne Meda & C e tanto meno Porta e lgi altri. 😀 😀 😀

    Pero’ se me lo racconti ci rido sopra anch’io….

  9. manziana vedi che ti leggo??????
    SONO DELLA TUA OPINIONE X CIO CHE RIGUARDA SIMONCELLI E IL POVERO PEDROSA,NON TANTO PER L’INCIDENTE MA PER LA LINEA DI CONDOTTA DELLO STESSO SIC CHE PRETENDEVA NON AVER FATTO NIENTE DI MALE???
    NON TI SEGUO X QUELLO CHE RIGUARDA LORENZO E DOVIZIOSO, XKE ANCHE DOVIZIOSO HA DICHIARATO CHE NON AVEVA NULLA DA RIMPROVERARE A LORENZO.

  10. Occhio che c’e’ una bella differenza a superare duro all’interno piuttosto che all’esterno , all’esterno e’ quasi sicuro che se ci si tocca ci si fa male, se si supera all’interno anche se in modo duro chi subisce l’attacco ha comunque molto spazio a disposizione non e’ che gli viene chiusa la porta in faccia.

  11. ALLORA SE LORENZO AMMETTE CHE IL SUO SORPASSO NON SI DOVEVA FARE MERITA UN PLAUSO, SIMONCELLI SE CONTINUA SULLA STESSA LINEA E NEGARE CONCORDO CON ASEB, E MEGLIO DARSI MALATO X BARCELLONA

  12. Simoncelli è indifendibile e farebbe bene a rivedere un pochino la sua posizione se non vuole avere grane in futuro.

    Il sorpasso di Lorenzo è duro, è vero, ma dalle immagini frontali si vede che il suo anteriore in frenata oscilla violentemente e questo probabilmente gli ha allungato una staccata che già di suo era tirata al limite.
    Ma tra toccare qualcuno mentre lo passi all’interno, e falciare uno dall’esterno c’è un mare in mezzo….

    Compilimenti a Manziana per l’analisi oggettiva della situazione…

  13. @ben: di chi, di Lorenzo? si lui fa un po così, ma gli conviene smetterla altrimenti la cosa gli si ritorce contro. Se predica bene e razzola male, alla prima occasione lo processeranno pubblicamente e le sue parole da li in poi saranno fuffa….
    Un po come adesso Simoncelli…

  14. @Ben: ah si Simoncelli sta sbagliando tutto….non ammettere una cosa del genere è un suicidio mediatico oltre che professionale. Soprattutto se lo sbaglio coinvolge un pilota ufficiale della tua stessa casa e pure la Honda ti dice che hai fatto una cappella…allora sei proprio pistolone…

  15. Se Dovizioso non rialzava la moto andavano a terra e qui avremmo crocifisso Lorenzo come stiamo crocifiggendo Simoncelli. Dai ragazzi,non esageriamo. La cosa che dispiace di piu è che Dani si è fatto male,non ci voleva,ma per quanto riguarda l’incidente intrinsecamente le colpe non le ha tutte Simoncelli,se poi vogliamo giudicare sull’onda della rabbia facciamolo pure. A me basta guardare il sorpasso che fa Rossi su Lorenzo,stessa curva mi sa,che è uguale uguale a quello di Sic-Perdosa. Rossi stacca forte all’esterno,Lorenzo sa che sta fuori traiettoria e che l’altro stacca piu forte,frena e gli si accoda dietro,senza andare a toccare il posteriore di Rossi,cosa che ha fatto Pedrosa perchè da 2 giorni si sta dicendo che Simoncelli ha urtato Pedrosa,ma a me pare proprio il contrario. La colpa del Sic è stata quella di provarci per forza in quella curva invece di aspettare e inoltre il tempismo perfetto,come se fosse fatto apposta per dare adito alle cretinate di Lorenzo. Voi che andate in moto forse potete valutare meglio,ma il mio pensiero è questo.

  16. Si Rossi ha fatto la stessa cosa ma Lorenzo non era così dentro come pedrosa.

    Invece Dani era davanti a Sic e l’italiano non lo ha passato frenando, ma mollando i freni.
    E soprattutto Sic non ha lasciato nessuno spazio, e questo va sempre lasciato non tanto per la scorrettezza o meno, ma perchè se non fai posto rischi tu stesso in primo luogo di spalmarti per terra. E’ proprio una questione di intelligenza tattica.
    Quando Simoncelli si è buttato dentro Pedrosa aveva già inserito la moto in curva….

  17. Mah,a me sembra che Pedrosa abbia frenato troppo al limite,in traiettoria interna che non è quella giusta,mentre il Sic ha frenato come frena sempre in quella curva,almeno cosi ha detto lui. Il Sic doveva lasciare piu spazio? A me sembra che ci fosse lo spazio,Pedrosa non riesce a curvare e rialza la moto (la sua moto sbanda,quindi è evidente che era proprio al limite,o forse oltre il limite),Sic già stava percorrendo la curva,infatti Pedrosa prende la ruota posteriore di Marco,non in mezzo. La cosa che lascia l’amaro in bocca è il risultato prodotto da questo duello,cioè il peggio che poteva capitare,rottura della clavicola per Pedrosa! Dopo una settimana di polemiche e di accuse al Sic viene facile e naturale additarlo come pilota scorretto,assasino e quant’altro. Ma per me è stato un normale tentativo di stare davanti al tuo avversario,da parte di tutti e due,purtroppo il prodotto della cosa è stata la rottura di Pedrosa. Se non si fosse fatto niente,le critiche a Simoncelli sarebbero state diverse

  18. @Dj e’ ovvio che se non succedeva niente non si diceva niente anzi magari tutti a dire che Sic aveva fatto un sorpasso esterno della madonna … ma purtroppo quando si prendono certi rischi bisonga che siano calcolati, siamo a livelli elevatissimi di piloti non e’ ammissibile con una vantaggio evidente di tempi sul giro che aveva il Sic fare quella boiata, si accodava e nel rettilineo sucessivo lo seminava …

  19. @DJ: il fatto che Dani raddrizzi la moto è proprio perchè si è trovato davanti di colpo Sic. Dani aveva già inserito la moto ed era già all’inizio della percorrenza e ha raddrizzato nella speranza di non prenderlo con l’anteriore che sarebbe significato scivolata sicura. Anche se pedrosa avesse tenuto giù la moto sarebbe caduto comunque.
    Il fatto che si sia fatto male secondo me è secondario, perchè se fai cadere uno sei in mezzo al ciclone lo stesso, la frattura del povero DAni è solo la ciliegina sulla torta….
    Pedrosa stava facendo la traiettoria interna, e senza l’inconveniente avrebbe fatto la curva senza problemi e senza arrivare lungo.

    E li lo spazio non c’era per Dani perchè altrimenti a moto piegata tutto si sarebbe risolto con una spallata tra i due con un dritto si Simoncelli.

  20. Troppo facile dire che lorenzo merita un applauso perchè ha affermato che il suo sorpasso non si doveva fare!!!!!!!!

    Quello predica bene e razzola male………è un attore per me!!!!!!!!

  21. Come caro Lorenzo……..per gli altri ci devono essere delle sanzioni in caso di sorpassi agressivi e tu te la devi cavare con: “Ho sbagliato non dovevo farlo”!!!!!!!
    Ma per favore!!!!!!!!

    Meglio che stai zitto Jorge!!!!!!!!!!

  22. Ho appena rivisto il sorpasso, in effetti lo spazio che gli lascia il Sic è un pò poco,Pedrosa forza la staccata è evidente ma cmq pare che la curva sarebbe riuscita a farla,invece il Sic diciamo che gli chiude la traiettoria. Tutti e due potevano agire diversamente,Pedrosa lasciando passare il Sic e non rischiare,visto che Sic ne aveva di piu (non si sarà accorto?),l’aveva dimostrato nella curva prima e il Sic accodarsi a Pedrosa e passarlo piu facilmente qualche curva dopo. Ormai è andata cosi,chi ne è sucito con le ossa rotte come sempre è il povero Pedrosa

  23. Cmq il fatto che il posteriore di Pedrosa sbandi poco prima di curvare a me non coinvince,sembra proprio che abbia forzato troppo la staccata

  24. @DJ: il posteriore oscilla molto spesso in staccata, non è molto indicativo, in particolare quello Honda che va dove gli pare a lui…

    Il Sic non poteva non sapere che PEdrosa era dentro, è questo che mi stupisce…oltre al fatto che come dici tu pèoteva aspettare una curva in più e via.

    Il povero Pedrosa non fa un anno tranquillo eh….lui si rompe sempre povero….mi ricordo che appena vinse il mondiale 125 (o il primo in 250?) cadde rompendosi entrambe le caviglie in australia…poraccio…

    comunque DjArmy, sia ben chiaro che non ce l’ho con Sic eh, anzi, lui ha un potenziale enorme e va davvero forte. Però certi errori andrebbero ammessi, quantomeno per dimostrare maturità. Ecco, in questo Rossi è sempre stato un signore.

  25. Ben tu sei tifoso di Lorenzo,di Spies,di Stoner,di Pedrosa,di Dovizioso…e sempre contro Rossi,deciditi una volta per tutte 😀

  26. Ben se mi sta antipatico Lorenzo un motivo c’è….ed il motivo è che è un falso….nessuno mette in dubbio le sue capacità…..ma adesso non mi può venire ha dire “ammetto di aver sbagliato” dopo che lui è stato il primo a sollevare la questione….ma mi spieghi come non si può non dire certe cose???
    Per te ha ragione Lorenzo scusa…….

  27. djarmy non sempre rossi ha ammesso di aver fatto un caxxata(dici tu?°
    nel famoso sorpasso su gibernau vedendo gibernau fare smorfie di dolore a causa della spalla sulle scale che portavono al podio lui se la rideva e scherniva il povero gibe.

    ben concordo con te che sole luna non puo soffrire lorenzo dopo l’anno scorso, e qualunque cosa faccia(lorenzo) gli é sempre antipatico e so che se b.spies(il pilota) gli stesse davanti(a lorenzo) goderebbe(sole luna) come rossi domenica solo x il fatto che aveva battuto lorenzo x il terzo posto. posto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  28. Sai cosa che a me le persone false, lecca……, non le ho mai sopportate e Lorenzo per me rappresenta tutto questo…..ma nonostante ciò se devo dire che Lorenzo è forte lo dico……senza problemi!!!!!!!!

  29. terrasanta non sapevo che Gibernau si fosse fatto male alla spalla in quell’occasione, secondo me gli bruciava di piu la vittoria sfumata 😀

    Se soleluna gode che qualcuno arrivi davanti a Lorenzo,voi è da 15 anni che godete per le poche volte in cui qualcuno arriva davanti a Rossi 😀

  30. @DJ: si Gibernau soffriva già di un dolore alla spalla e la legnata di rossi gli diede una bella mano a riacutizzare un problema vecchio.
    Comunque ricordo che quando rossi sbagliò staccata e falciò melandri, chiese scusa in tutte le lingue. Marco ha sofferto parecchio, una quarantina di punti sul tallone…

    Il caso di Jerez è un altro…preferirei non riaprirlo.

    Lorenzo ultimamente ha preso un pò l’andazzo di sfruttare la stampa, ma la cosa gli si sta ritorcendo contro….deve stare molto attento.

  31. Terra mi disp. che dici questo perchè ripeto……io penso di essere molto coerente….LORENZO E’ FORTE…quante volte ancora lo devo dire????????
    Ma ciò non toglie che come persone a me non piace e non è dall’anno scorso…non mi è mai piaciuto…….
    Riguardo a Ben Spies credo che anche tu hai fatto un pò come quelli di spormediaset hai un pò estrapolato il discorso….in quell’occasione si discuteva sul fatto che Lorenzo sosteneva che lui è Ben erano amici a differenza con Rossi e allora io ho detto che non credo a questa amicizia e che se Ben gli dovesse mettere le ruote davanti questa amicizia andrebbe a farsi benedire……posso pensarlo?????
    Credo che il carattere di Rossi sia molto diverso da quello di Lorenzo….anzi non credo, ne sono sicura!!!
    Per me Lorenzo è un lecchino……
    Voi non sopportate Rossi io Jorge….ma io a voi non vengo a dire proprio niente!!!!!!!

  32. Grazie fratello :)…..

    “Quando sei ferito e cominci a perdere sangue, i più giovani si sentono immediatamente più forti e pensano di poterti sbranare: è come nella giungla”

  33. ahaha lorenzo insieme a stoner aveva detto attenzione a simoncelli e molti a dargli addosso alla fine aveva ragione lui sull episodio con il dovi per me non era voluta la manovra di lorenzo

  34. Ben anche la manovra di Sic non era voluta, pensava di passare ben prima di Dani gli e’ andata male, spero solo che gli serva da lezione s eno Puig a rgaione non una ma due volte e la terza ….

    Lorenzo sapeva che sarebbe intruppato in Dovi, quando ti infili all’interno lo sai che puo’ succedere, basta anche che ti scivola la moto un attimino e ti giochi lo spazio di sicurezza che pensavi di aver preventivato, fa parte delle gare.

  35. Ma se Lorenzo dopo quel sorpasso a Dovizioso fosse andato via e fosse arrivato secondo, se la sarebbe data la penalita`?
    Io credo che tutti questi discorsi siano pericolosi.Qui non si tratta di una striscia attraversata e una regola infranta per quanto giusta o ingiusta. Qui qualcuno deve giudicare.Il rischio e` quello di vedere gare sub-judice e sentire lamenti di non uniformita` nelle decisioni a gara finita.E il rischio piu` grosso e` quello di vedere gare con i piloti in fila indiana.Vi ricordate le parole di Rossi dopo il sorpasso di Barcellona? “devono sapere che posso passare dovunque” disse.Ed era importante che gli altri lo sapessero, perche` toglie tranquillita` a chi e` davanti.La sensazione e` che Lorenzo e Stoner vogliano questa tranquillita` garantita…

  36. Ve lo dico onestamente spero veramente che a Barcellona Sic vinca cosi’ tutte queste diatribe spariscono di colpo, magrai con Dovi e Vale anche loro sul podio … va be lasciatemi sognare prego !

  37. @aseb
    sognare mica fa male!! E allora sognerò la stessa cosa anch’io!!!
    Beh…magari ti rimescolo il podio…!!! 😉

  38. rombotti quindi stoner e lorenzo hanno paura di rossi?dici questo dubito fortemente il mio pensiero e che cercate di ingigantire il vostro idolo più del dovuto e non ne ha bisogno visto che è uno dei piloti più forti della storia

  39. @benspies: qui non è che si parla di ingigantire un mito, anzi…si cerca di mettere un po in chiaro alcuni aspetti che sono di difficile interpretazione.

    @rombotti: concordo con te sul fatto che lo sport della moto è fatto di sorpassi, sportellate e altro.
    E’ anche vero però che si debba dare un limite e delle regole quantomeno chiare.
    Volete sapere un mio parametro?
    Sorpasso di Rossi su Gibe nel 2005: SCORRETTO
    Sorpasso di Rossi su Stoner: Borderline (situazione limite)
    Sorpasso di Lorenzo su Dovi: corretto (in zona alto rischio ma ci sta)
    sorpasso Rossi Biaggi Welcom 2004: corretto

    In sintesi secondo me la correttezza nel sorpasso non sta tanto nel contatto o meno, ma quanto questo influisca sulla gara del sorpassato. Se sorpassando uno io lo butto fuori, allora non ci siamo. Si mi faccio un po di spazio in una traiettoria allora ci può stare (ero un mago in quello!)..

    Di certo non si può pretendere che i piloti si passino da dritti come ipotizzato da qualcuno (di certo non dai piloti, hanno sicuramente interpretato delle parole in maniera comoda).

    Non mi sembra fantascienza….

  40. smeriglio altro che mito(senza offesa x ronbotti) sei un giudice super, super, obbiettivo.

  41. No Ben.Pero` ti faccio un esempio: Motegi 2010. Lorenzo e Rossi sono ai ferri corti e nessuno vuole mollare.Si toccano piu` volte, Rossi da` proprio l`idea che non gli importa di cadere pur di arrivargli davanti. Il sorpasso finale di Rossi, in frenata all`interno, non sarebbe riuscito se Lorenzo non si fosse rialzato, ma non si sarebbero nemmeno toccati.Solo che Lorenzo aveva paura di essere buttato giu` e ha lasciato lo spazio, ha esitato un attimo e Rossi e` passato, di forza.Ma piu` mentale che fisica. Dopo Lorenzo si lamento` (non per quel sorpasso).Quello che temo e` che oggi, finita la gara, si possa fare ricorso ad un giudice per rivalersi,tutto qua.

  42. @ben: si la linea sottile che separa l’irregolare dal lecito è impercettibile per molti versi. Però, io come linea generale tengo un pochino quella descritta sopra.
    Mi pare ragionevole….
    l’esempio di Motegi è calzante perchè Rossi e Lorenzo se le sono date, hanno rischiato entrambi (stiamo correndo in moto) ma nessuno dei due ha buttato fuori l’altro e questo è fondamentale secondo me.
    Come ripeto, io a Jerez avrei penalizzato Rossi, a Motegi mi è parso duro ma nella norma

  43. @Ben lo e’ sempre stata e sempre lo sara’ … dipende molto da cosa c’e’ da guadagnarci… nel caso indicato da Rombotti, Lorenzo aveva il mondiale in tasca non avrebbe preso rischi e Vale lo sapeva.

  44. Il duello vinto da Rossi contro Lorenzo a Motegi è stato di forza,afferrato con i denti,come dice rombotti l’ha vinto mentalmente. Allora se un pilota lotta per il mondiale,per non voler rischiare di cadere si accoda dietro e se ne sta tranquillo. Ma Lorenzo,che è un grande pilota ma che è pure orgoglioso ed egocentrico ha voluto ingaggiare il duello per umiliare Rossi (cosi lui legittimava il titolo e la scelta di prima guida in Yamaha),ma sapeva benissimo che Rossi la strada non gliel’avrebbe ceduta. Una volta iniziato il duello,la questione titolo in palio non esiste piu. Allora a questo punto se inizi un duello con Rossi,lo porti a termine fino alla fine,non esiste che prima lotti e poi cedi e vai a piangere. Hanno fatto a sportellate,è stato uno spettacolo,Rossi ha dimostrato di essergli superiore in quel momento,non che Lorenzo ha ceduto. Lorenzo rialza la moto,intimidito,arreso…è come quando due animali maschi si giocano la femmina del branco,uno dei due cede e ha ceduto Lorenzo 😀

  45. La storia del sorpasso corretto/scorretto è unga,ne abbiamo viste di cotte e di crude e ne vedremo sempre,possono mettere tutte le regole che vogliono ma ci saranno sempre,di tutte le salse 😀

  46. djarmy, come volevasi dimostrare l’obbiettivi( nel tuoterzultimo commento sul sorpasso di motegi) va a farsi friggere, non sono solo io a dire purtroppo delle “”incongruenze””

  47. Noi scriviamo e scriviamo intanto oggi Casey Stoner ha provato la Honda 1000 dell’anno prossimo, a Jerez… e Rossi ha girato o sta girando sul circuito di Silverstone su una Ducati stradale cosi da conoscere un pò il circuito inglese,visto che non ci corse l’anno scorso

  48. chiaramente a molti mancano i duelli corpo a corpo come in passato io non concordo che il vero motociclismo era quello e questo qui è noioso

  49. @smeriglio
    perchè secondo te Valentino a Jerez 2005 con Sete è stato scorretto?
    Ho rivisto il tutto e ti esprimo quello che vedo, almeno spero di farcela, tu dimmi dove sbaglio.
    Io vedo che già qualche metro prima della curva Sete non chiude la porta e Valentino è già affiancato all’interno, solo poco più indietro.
    A centro curva i due sono ancora affiancati, anzi Valentino è già un pochino più avanti (immagine dall’alto), in quel momento Sete chiude e i due si toccano, Sete parte per la tangente e Vale passa.

  50. trepacchi dove ti cacci sei andato a l’estero(in italia) a schiarirti le idee.

    dai compare mi manca la tua analisi imparziale dell’incidente simoncelli-pedrosa.

  51. @Simona: per me quello di Rossi su Gibernau di Jerez non è un sorpasso corretto perchè ha di fatto buttato fuori l’avversario.
    Potrei stare qui a dire che si Sete non avesse chiuso la traiettoria Valentino sarebbe andato lunghissimo e che forse lui non è stato furbo, ma forzerei la realtà dei fatti.
    Rossi stava arrivando lunghissimo, la sua azione di sorpasso è cominciata molto distante rispetto al solito e ha tirato una staccata violenta e si è appoggiato a Sete buttandolo fuori. Per me questa è scorrettezza.

    Possiamo guardare spazi, traiettorie o quello che si vuole, ma dal momento che butti fuori qualcuno non sei stato corretto.

    Diverso ad esempio il sorpasso di Welcom su Biaggi: li Rossi è arrivato un pochino lungo, ma non ha buttato fuori biaggi, gli ha rubato la traiettoria, che è ben diverso.
    Hai capito il mio ragionamento?
    A Jerez senza Sete Rossi sarebbe finito a girare a bordo pista.
    Se invece avesse passato Gibe come Lorenzo ha passato il Dovi allora lo avrei visto come un sorpasso di gara un po duro ma corretto.

  52. grazie smeriglio, ora penso di aver capito.
    E’ difficile però capire certe sfumature se non sei del mestiere.
    Quello che non avevo mai considerato era quindi la traiettoria che avrebbe preso Valentino se non si fosse appoggiato a Sete, che praticamnte “gli ha aggiustato la traiettoria”. Giusto?

  53. ASEB?usciamo un po dalle piu o meno incongruenze, che veramente non sono talmente incongruenze, basta capirle e accettarle senza alcuna faziosita, ma enfin cambiamo discorso.
    io volevo domandarti
    tu che sei una enciclopedia vivente delle moto stasera ho visto un film francese con gerard depardieu””il mammuth”” dove guidava una bella moto, veramente bella del 1973, una MUNCH 4 1200,era una marca tedesca , francese o austriaca???
    io scusami é la prima volta che la vedo e la trovo veramente bella, che me ne dici, la conosci???

  54. Ciao Terrasanta scusa il ritardo, la MUNCH. che ho avuto anche il piacere di vederla dal vivo, era un bestione da 1200 cc che sfruttava il motore della NSU Prinz tedesca ed era appunta fatta da un matto tedesco : Friedl Mlinch

    Pesava intorno ai 300 kg poi devi aggiungerci il pilota … 😀 😀 😀 non a caso si chiamava Mommout …

    Dovrebbe essere uscita per la prima volta intorno al 1967-68

    Ho trovato su internet un’immagine che ti allego anche eprche’ sono sicuro che pochissimi l’hanno mai vista.

  55. grazie aseb lo sapevo che tu la conoscevi allora era il nome della moto da cui hanno tratto il titolo del film!!!!!.
    ciao e buona notte

  56. Mi ricordo anche della prova su motociclismo era da morire di paura a guidarla, perche’ il telaio fletteva da morire … e con quel peso non si fermva nemmeno con il doppio tamburo anteriore, dalla bella caratteristica di non frenare per un po’ e poi bloccarsi di colpo …

    Ciao e buona notte

  57. @Terrasanta–Ti adoro compare!!!! 😀 😀 😀
    E sai perchè????
    Perchè sei unico!!!!!!! 😀 😀 😀
    Unico in Europa e forse al mondo che ha il coraggio di dire che quella moto è “””veramente bella”””!!!!!
    D’altronde hai anche detto che le arcigne Tedesche sono delle gran “Gnoccolone” !!!!
    Terra!!!! torna in Italia ti prego!!!!
    La Germania non merita un personaggio simpatico come te!!!! 😀 😀 😀
    Ciao Terra!!!!!!!!

  58. @Terra–Non so mica se la pippa appoggierebbe il suo lato B su quella cosa li’!!! 😀 😀
    @Aseb–mi pare a me’o dietro monta il fanale della vespa???
    E’ molto simile a quello del px graticola a parte!!!

  59. @Simona: si esatto….mi fa piacere che apprezzi il mio punto di vista, senza scannarci visto? 😉
    Non nego comunque che ho fatto un salto dal divano per quel sorpasso…..

    @Aseb: di Munch in Inghilterra ne ho viste tantissime!!! vanno da matti tra i collezionisti

  60. @Smeriglio anche qui ce ne sono, meno che in inghilterra, ma sopratuttto abbiamo parecchie Buell su base Harley-Devidson in giro … in quetso momenot ce ne sono circa 60 in vendita sul mercato usato ma sono carucce. La naked e’ molto particolare …

    allego foto fella Cherry Bomb… notare il disco mono solidale con il cerchione e la pinza che lavora all’interno del disco …

  61. Visot che ho pubblicato la foto devo darvi anche la triste notizia perche’ la Cherry Bomb anche se usata e con pochi km ( ne ha poco piu’ di 6000 ) costa piu’ di 9000 euro …

    Comunque come naked sarebbe perfetta per … Simona 😀 😀 😀

    (alla quale so che piacciono le naked)

    vista da vicino e’ veramente molto bella.

  62. Si le Buell sono molto carine, peccato che da ferme al minimo sembra si smontino da un momento all’altro…..

  63. @Smeriglio sono sempre costruite sulla piattaforma Harley il mitico V da 1,2 litri ovvio che fa dei rumori strani … pero’ ne ho provata una ed e’ molto guidabile e sopratutto spinge in basso tantissimo … poi si sa fa un runore tremendo, scrivo appunto rumore piu’ che suono 😀 😀 😀

    Non le fanno piu’ , secondo me diventera’ un pezzo storico.

    @Simona ti ho trovato la versione in giallo e nero 😀 😀 😀

Comments are closed.