Pubblicità

Fra tanti amici e conoscenti che mi scrivono ho da un po’  un  “pensiero”  espresso da una carissimia amica; aggiungo subito : tifosa di Valentino Rossi. La sua riflessione mi ha alquanto intrigato, non tanto per l’aspetto del suo punto di vista, che tengo in molta considerazione, ma per il mettere in discussione certi valori che appartengono a tutti noi come persone. Tali valori  potrebbero apparire  ” rabbuiati”  da stampa e tv,  ma non credo dovrebbero esserlo, quindi non facciamo l’errore di farli slittare in secondo piano o peggio ancora di farli scomparire del tutto. “

Allora ve lo propongo così come è stato scritto

Premetto: scrivo questo post per arginare il dubbio che aleggia nella mente ( lo so che aleggia, quindi non giriamoci intorno) che io ce l’abbia su con Ducati per partito preso.

Personalmente non ho partiti presi, anzi, ho una coscienza critica anche fin troppo sviluppata. Tanto che spesso mi sento accusare di essere una stronza, una che pensa di essere meglio degli altri, una a cui non va bene mai niente e nessuno, una snob. Insomma, una criticona. Invece ci sono alcune cose che non critico mai, e non criticherei per nessuna ragione al mondo perchè ritengo siano intoccabili.

Intoccabile, secondo me è la seconda Pietà di Michelangelo. Quella che sta in San Pietro per intenderci.
Intoccabili sono le Lettere dal Carcere di Gramsci e l’urlo contro la guerra di Picasso che si concretizza in Guernica.
Intoccabile è la coscienza sociale e il pensiero critico di stampo socialista e, addirittura, comunista.

Intoccabile è la dignità di una persona. Intoccabile è Gino Strada.

Questo per farti capire come sono io, in cosa credo, e cosa mi emoziona.

Per me è anche intoccabile il lavoro di Valentino. Invece non lo è “ l’etica aziendale”.

Non credo che un’azienda abbia un’etica, se non quella lucrativa. Ma non possiamo parlare di etica in quel caso, bensì di “mission”.  Cosa ben diversa, e certamente meno nobile.

Invece la dignità personale, appunto, secondo me va tenuta in considerazione. Specialmente in questa vicenda, fino ad oggi molto triste, di Vale con Ducati.

Vale non voleva andare in Ducati. Ma la dignità personale lo ha costretto a fare una scelta.

Tralascio i vari passaggi che lo hanno portato fino a scegliere l’italiana, tanto li conosciamo, ed arrivo al momento in cui Vale, secondo me (ma non solo, io ho degli amici che lavorano in quel mondo, quindi non è che faccio l’oracolo, è che lo so perché mi è stato riportato, tutto qua), ha capito che con Ducati proprio non poteva andare.

Perché?  Perché Ducati non è disposta a liberarsi dagli investimenti fino ad ora fatti per seguire le richieste di Valentino.

Per quanto la cosa possa essere capibile, resta comunque irragionevole. Perché con Stoner hanno vinto un anno solo e bla bla bla (tutte cose già dette…ed è per questo che non ho molta voglia di scrivere questo messaggio).

E’ irragionevole che un team di professionisti che riesce ad accalappiare (certo, per circostanze fortuite, di sicuro non per spontanea iniziativa di Valentino) il pilota migliore di tutti i tempi (non giriamoci intorno, è lui in epoca moderna ad essere il migliore di tutti i tempi. Poi possiamo citare tutti i fenomeni del passato che volete, possiamo riempire pagine di post ed aprire migliaia di topic in merito, ma quello che ha dimostrato di poter vincere di più e con classe negli ultimi dieci anni è solo Valentino Rossi), poi una volta arrivato nella tua casina ( la Ducati) non lo accontenti a mena dito.

E invece mi tocca leggere che dovrebbe essere il pilota migliore di tutti i tempi a doversi adattare ad una moto che lo stesso pilota che ci ha vinto un mondiale ( uno solo, uno solo, uno solo), ed in un anno in cui gli altri team stavano (misteriosamente) a coglier farfalle, ha dimostrato che non va e non va e non va, e se va dopo due curve ti sdrai???????
Secondo il mio pensiero questa è una follia.

E Valentino che ha vinto con più case motocicliste in modo consecutivo deve puntare i piedi. Deve far loro capire che quello con le palle è lui. Che è Lui l’ultima spiaggia per Ducati e non è Ducati ad essere l’ultima spiaggia per Valentino. Perché chi tra i due resterà a piedi, anzi, se ne andrà proprio dal mondiale dopo aver fatto fallire il pilota migliore di tutti i tempi (oltre a Capirossi e Melandri)  è Ducati.  Non Valentino.

Quindi che Ducati la pianti di fare i capricci e voler seguire la propria filosofia di lavoro, che cozza con quella di Valentino e con quella del suo team, abbassi la testa. Lavori. Lo accontenti in tutto.

Non sia ridicola, non faccia la figura dell’allievo che vuole insegnare qualcosa al maestro.

Qui è una questione di dignità personale. E l’uomo sulla macchina ha la prelazione. Punto e basta.

Fine dello mio pensiero e anche del mio sfogo

Pubblicità

247 COMMENTS

  1. Carissima TIFOSA DI VALENTINO SONO D’ACCORDO
    CON TE SU TUTTO e x TUTTO !!! Hai analizzato
    con lucidità e intelligenza senza oltrepassare
    quella linea che diventa fanatismo stupido e
    improduttivo Grazie per l’articolo

  2. se per caso rossi decide di lasciare la ducati a fine anno, allora si che avranno un bel da fare a leccarsi le ferite e a riflettere su quello che han sbagliato. una cosa del genere potrebbe essere il colpo di grazia

  3. Iuuuuhuuuuuuuuuuu bel commento tifosa di Valentino………pienamente d’accordo in tutto……….
    Aseb grazie per averlo postato :)!!!!!!!!

  4. Il pensiero è davvero molto bello e corretto….conferma alcune cose dette già in questo blog in un articolo di motorbrain ma contestate da alcuni: Rossi è stato praticamente costretto ad andare in Ducati, e lo ha fatto controvoglia.
    Già per la stagione 2004 Rossi ebbe la possibilità di salire su una Ducati, ma non volle perchè dopo aver visitato la fabbrica e conosciuto le persone al suo interno, disse che erano troppo in stile Honda. Il progettista fa, il pilota guida senza discussione. Ebbe ragione a non andare perchè la stagione 2004 per la Ducati fu disastrosa.
    Lo stesso 2 anni dopo anche se la GP6 si rivelò molto efficace.
    Ora Valentino si trova davanti ad una cosa scelta controvoglia, con una fabbrica che già sapeva che tipo di mentalità aveva.
    Se la Ducati non cambia sarà un suicidio commerciale e di immagine. Tanto dovrebbero sapere che la motogp non ha nulla a che vedere con la vendita effettiva delle moto dal punto di vista della filosofia costruttiva, a quello ci pensa la SBK.
    Conta molto invece l’immagine che si da e, se dopo aver ingaggiato quello che è riconosciuto dagli utenti come il migliore degli ultimi 15 anni, perdi miseramente per intestardimento su scelte sbvagliate…di certo non giova…
    DEvono investire per vincere, mantenere un brand fallimentare in mondovisione può solamente nuocere

  5. Smeriglio è possibile pensare che Valentino con Ducati prima di firmare il contratto si siano detti che Vale aveva bisogno di certe cose e la ducati abbia acconsentito????????
    Ricordo male o Preziosi disse che con Vale vuole “creare” una moto adatta a tutti???
    Lo ha detto lui….o sono dicerie????
    Non ricordo bene………

  6. Azzarola, mi mancava proprio leggere della bolzanina anche qui….vabbè che siete c..o e camicia..

  7. @soleluna: si certo é possibile, ma evidentemente Ducati aveva sopravvalutato il suo progetto e nessuno si aspettava difficoltà del genere. Evidentemente Preziosi credeva di poter adattare a tutti il suo progetto con degli affinamenti dettati da rossi e il suo team, ma é evidente che non é possibile e si deve riprogettare da zero tutto.
    Controvoglia forse no, ma di certo ci é andato con molte riserve.

  8. E’ andato alla Ducati perché senza fissa dimora.
    La Ducati lo ha preso essendo nave senza nocchiero in gran tempesta.
    Il tutto è stato commercializzato come il matrimonio del secolo,e già si chiede il divorzio.

  9. Vale lo sapeva meglio di tutti noi che la ducati è una moto diversa…..quindi prima di firmare qualsiasi cosa sicuramente si son parlati……….e poi dai, ok Stoner è stato l’unico a saperla guidare…ma Stoner è cresciuto con questo tipo di moto……ha vinto il mondiale solo nel 2007 e poi qualche vittoria…ma porca trota…in ducati perchè non si son svegliati prima??????ma non vedevano che erano sempre li……mah!!!!!!!!!!!!!
    Adesso le stanno provando di tutte dopo che Honda è cresciuta tantissimo e yamaha cmq rimane un’ottima moto…….

  10. Beh come dargli torto,lasciare la Yamaha,la sua moto,con tutte le sue certezze e imbarcarsi in un progetto pieno di incertezze con la Ducati…mi sembra che con molta voglia non l’abbia fatto. Però ormai è a cavallo,in un modo o nell’altro ci deve risucire a vincere,altrimenti ci perdono tutti e due (Rossi ci perde per gli antirossi,per noi no,può pure arrivare ultimos empre,tanto è LEGGENDA) 😀

  11. Cesare non era senza fissa dimora Valentino perchè dalla yamaha se ne è andato lui…non lo hanno cacciato!!!!!!!!!

  12. Ciao Cesare, la stampa lo ha definto matrimonio del secolo sicuramente non la Ducati ne Valentino, sicuramente stanno correndo ai ripari, proprio per tutto questo strombazzare che ci fu sin dall’inizio. Oltretutto uno dei due, e si puo’ intuire quale, ha portato in dote una barcata di soldi.

    Forse dopo tutto questo can-can si sono messi su di un silenzio di tomba a sviluppare qualche cosa di totalmente nuovo e che sia sopratutto non una soluzione capolinea, ma una soluzione che ha uno sviluppo per i prossimi 4-5 anni.

  13. Vado un po’ controcorrente, per due ragioni.
    Quello che vale per Valentino, vale anche per tutti gli uomini che in Ducati, in questi anni, hanno creduto nel progetto e l’hanno sviluppato (a partire da Preziosi).
    Uomini (Preziosi in primis) che, in questi mesi, sono destinatari di una pioggia continua di critiche.
    Anche il loro lavoro e la loro dignità personale (se e’ di questo che si parla), così come quelli di Rossi, vanno rispettati. Non e’ solo questione di scelte economico-aziendale e marketing.

    A me sembra, poi, che in questi mesi la Ducati abbia cercato di accontentare in tutto e per tutto Valentino, più’ di quanto abbia mai fatto per qualsiasi altro pilota.
    Non capisco, quindi, le critiche sotto questo profilo … Hanno provato di tutto e questo ha richiesto del tempo …
    Resta la questione telaio, ma, da quello che sento, mi pare che ci siano molte aperture anche in questo senso (penso, ad es., alla recente intervista di Preziosi).
    Ammesso che il telaio possa essere realmente la soluzione, ma questo e’ un altro discorso.

    In conclusione, non credo davvero che la Ducati (e per Ducati intendo anche e soprattutto gli uomini che ivi lavorano) meriti tutte queste critiche … Sta facendo quello che i suoi mezzi, in termini di capitale e forza lavoro, le consentono oggi di fare …

  14. Io non sono tifoso di Rossi e non lo considero il miglior pilota di tutti i tempi. Ma è dal dopo articolo di Motorbrain (chissà, se ci legge ancora, come se la ride)che anch’io sostengo che qualsiasi pilota, anche il più bravo, senza moto adatta non vince. Ma è la scoperta dell’acqua calda, solo che i tifosi di Rossi se ne sono accorti solo adesso che, per la prima volta nella sua carriera, Vale non ha una moto competitiva!!! Però, scusate, fino a ieri non era Rossi che faceva vincere la moto?

  15. Simone con la Yamaha ci è riuscito alla grande,con la Ducati ancora no. Cmq d’accordo con te sul fatto della moto adatta e competitiva…Lorenzo,con 1-2 decimi in meno ha vinto solo 2 gare su 10,l’anno scorso che la Yamaha era avanti ne ha vinte ben di più…

  16. @Simone si era Rossi che aveva qull’extra nel polso, ma solo quando aveva delle moto in eccesso di potenza, quali la Honda 500 2t e la famosa 1000 4t ma agli inizi. Dall’avvento dell’elettronica “totale” (2006 in avanti) le differenza si sono appiattite e per di piu’ oggi non e’ piu possibile fare quello che si vuole con queste 800, si hanno dei limiti entro i quali bisogna starci tutti. Da un certo punto di vista bisogna anche guidare grosso modo tutti con lo stesso stile (esagero per spiegare il concetto) . Guarda Casey che per due gara e’ andato avanti derapando ed ha avuto dei seri problemi di gomme, ma a Laguna Seca non lo ha piu’ fatto, al massimo spigola (che e’ gia’ una cosa mostruosa su quelle moto) ma ha smesso di intraversarsi. Cito Laguna Seca anche perche’ e’ molto tosta come pista tecnicamente. Lo stesso Casey ha detto che hanno avuto parecchi problemi di setting per via delle gomme che non trovava un bilanciamento ed un grip ideale.

    Un esempio tipico di queste 800 come vanno gudate e’ Toni Elias che non riesce a trovare il feeling con l’anteriore e non manda le gomme in temperatura, lui che con il suo stile appeso in fuori con la Ducati quando gli fu data la “vera” versione ufficiale mi ricordo che fece delle belle gare (2008). Oggi Cecchinello si e’ visto costretto anche se a malincuore a chiedergli di adattarsi di piu’ come stile.

  17. @ale848 giustissima osservazione, purtroppo in questo mondo esaperato di competizione non ci si puo’ piu’ permettere di fare che cosa “si sa fare”, bisonga fare invece quello che e’ necessario, se non lo si sa bisogna trovare chi lo sa fare per noi. Come dice Jo guarda che ribaltone hanno fatto in Ferrari.

    La Ducati si e’ trovata con Valentino con due moto una la GP12 iniziata a sviluppare nel marzo 2010 e pensata nel 2009, l’altra una evoluzione della GP10 in GP11. Poi hanno provato a farne un ibrido, e molto rapidamente anche, se gli andava bene era un successone, non e’ andata amen. Ovvio che i problemi sono grossi e lo sanno.

  18. @ aseb

    Certo, e io credo che lo faranno.
    Ma ci vuole del tempo.
    L’esempio della Honda, che pure ha una disponibilità, in termini di mezzi e uomini, nemmeno paragonabile a quella della Ducati, e’ paradigmatico …

  19. Aseb,hai fatto una perfetta descrizione di come un gr….,ehm,
    un buon pilota,si adatta rapidamente al mezzo ed alle condizioni.
    (Stoner non è il solo gr…,ehm,buon pilota in circolazione)

  20. Cesare quando mai abbiamo scritto nei nostri articoli che Casey Stoner non sia un eccezzionle pilota … oppure mi sfugge il tuo commento … 😀 😀 😀

  21. Quando la tifosa di Valentino scrive “la dignità personale lo ha costretto a fare una scelta”, dice una cosa che è aderente alla realtà dei fatti.
    Io interpreto le sue parole in questo modo, Valentino non poteva accettare di essere messo al pari di Lorenzo in Yamaha, perchè non è al pari di Lorenzo, la sua carriera dimostra che è una bella scalinata più su di Lorenzo (può essere solo una questione anagrafica, ma tant’è).
    Lui voleva essere considerato allo stesso modo in cui era stato considerato dal 2004 al 2010, cioè la prima punta, il riferimento, la guida. E ci mancherebbe che Valentino non volesse tutto ciò, presuntuoso? Mi sa che se lo può permettere di essere presuntuoso!
    Naturalmente mi associo a tutto il pensiero della tifosa di Valentino, che trovo molto obiettivo.
    Che non avvenga davvero mai che la macchina abbia la prelazione sull’uomo!

  22. Simona sul fatto della presunzione, penso che tutti ma proprio tutti i piloti di moto sicramente anch edi F1, a quei livelli siano dei presuntuosi, poi magari c’e’ chi lo e’ di piu’ e chi di meno.

    Non credo si possa fare quel mestiere se non si e’ super convinti di essere i migliori e di avere anche un super-ego.

  23. e sapete dove sta il problema? che se non si trova una scusa valida per il presente allora viene rimesso fortemente in discussione anche il passato e questo il tifoso da stadio non lo accetta.
    per cui ne nasceranno altre cento, mille tesi per sostenere un pilota che e’ si forte ma non il fenomeno che la TV e’ riuscita a montare dentro le teste semivuote dei tifosi da stadio.
    dal cuore….

  24. Anche se controvoglia, essendo un professionista, deve fare comunque il suo meglio. Al momento sotto questo aspetto è opinabile perchè non posso credere che uno “grande” come lui non riesca ad essere sempre (almeno) il primo ducati in tutto il WE. La moto non sarà il massimo ma la sua differenza ci deve essere. Questa è la mia opinione.

  25. o porca miseria, tutti sdraiati sotto l’ombrellone?
    devo cercare di rimediare anche io, cosa consigli Aseb?

  26. bravo Nando, se non fa la differenza allora che fenomeno e’?
    da circo moderno, quello in cui gli animali stanno fuori e gli spettatori dentro la gabbia, col cervello semi-imbalsamato dalla propaganda televisiva.

  27. Grazie jo. Sono d’accordissimo con te! Rossi rischia di essere stato un fenomeno costruito dalla TV. Doveva restare in Yamaha invece di andare via e magari dar vita ad una seconda Laguna Seca 2008 per far capire a Lorenzo chi è il più forte. Solo adesso possiamo apprezzare quello che i veri fenomeni hanno fatto su quella Ducati!

  28. E’ così impossibile alzare il livello della conversazione e cercare di andare oltre le solite chiacchiere da bar?
    Mica siamo tutti imbalsamati e insaccati in tanti profilattici da non avere una coscienza critica.
    Si può sapere poi dove ci sta scritto che “gli spettatori che stanno dentro la gabbia col cervello semi-imbalsamato dalla propaganda televisiva” (mi fa tanto venire in mente Goebbels ‘sta frase…che orrore solo a pensarci), siano gli estimatori di Valentino Rossi e non il contrario?

  29. Simona lascia perdere,che qui le offese sono all’ordine del giorno. Poi Smeriglio dice che qua nessuno ce l’ha col pilota ma con la moto,beh a me pare proprio il contrario capo 😉

  30. non sta scritto, e’ l’evidenza per chi riesce a vedere, per chi e’ accecato dal tifo e’ impresa impossibile.
    uno tempo fa due scrissero:

    terrasanta / 02/08/2011
    “non mi parlare di cadalora quello si che nella messa punto era un rè, ricordo che in 500 era il solo che gareggiava con due gomme diverse, dunlop avanti e michelin dietro, altri tempi!!!!!!!!!”

    Aseb / 02/08/2011
    E non solo Terrasanta, una sola volta monto’ la forcella della Ohlins e ando’ a vincersi una gara davanti a Mike Doohan, dopo di che la Honda gli proibi’ di usarla … altri tempi stesse manfrine 😀 😀 😀
    http://hbwebshop.com/wordpress/2011/08/02/le-nuove-categorie-aiuteranno-a-formare-i-piloti/

    anche queste sono le corse, ma la tv non lo dice e non lo dice perche’ non e’ nel suo compito fare informazione e fare conoscere la realta’.

  31. Stoner (quello che ha vinto e parecchio in ducati)
    “la tua presunzione oggi ha superato il tuo talento”

    Rossi
    “forse lui non sa chi sono io”

    glielo dite a Stoner che deve guardare di piu’ la tv per capire chi e’ Rossi? no perche’ magari dalla pista si e’ fatto un’idea completamente sbagliata….

  32. @Dj
    mica te la devi prendere con me, sono stati terrasanta e Aseb che hanno scoperto che il gioco e’ truccato. io non lo sapevo. parla pure con loro.

  33. fra’
    Smeriglio parla dei redattori di questo blog ed è vero.
    Per quanto riguarda noi che commentiamo, è chiaro che ognuno tifa chi gli pare e ripeto ciò che ho già scritto tante volte: per me su Valentino Rossi chiunque può scrivere ciò che gli pare, a me idea non me la faranno mai cambiare, gialla ero, sono e sempre sarò! 🙂 🙂
    Certo che una conclusione mi viene spontanea, l’aria d’Oriente un gran bene non fa! 😉

  34. jo allora sicuramente ci sarà il trucco anche nelle vittorie di Stoner,sempre di Honda si parla… 😀

  35. Le differenze tra Rossi e gli altri piloti Ducati al momento è difficile valutarle perchè guidano di fatto due moto distinte. Vero è che è stato lui a volerla.

    @Nando: seguo molto attentamente le corse da anni ormai e conosco molte persone nel circus (gente anonima, che lavora, non che sta davanti alle telecameren a vendere fumo) e posso garantire una cosa: Rossi è davvero un talento particolare.
    E’ però anche vero che rossi è stato sempre messo in condizione di fare bene, con moto vincenti (125, 250, honda 500, honda rcv211v) o comunque competitive anche se da riordinare (yamaha m1).
    Ai detrattori di rossi bisogna però ricordare che molti altri piloti hanno avuto dell’ottimo materiale pari al suo ma che non hanno sfruttato, e comunque nello sport motociclistico se dai un razzo ad un brocco, arriverà sempre ultimo. Lo dai a uno che è forte di suo e scatta il dominio (vedi doohan, rossi, fogarty e altri).

    Quando si parla di rossi come fenomeno televisivo bisogna fare un distinguo: non è rossi che vinceva perchè era un fenomeno televisivo, sono stati i media, la dorna e tutti gli altri mangiatutto che hanno costruito un fenomeno mediatico intorno a quello che era un fenomeno in pista e pure simpatico. E’ molto differente….

    Il problema è che in seguito questa cosa è degenerata in ossessione, difesa a spada tratta dei media, hanno fatto girare il circo intorno a lui….ma lui non ne era il regista, ma solamente un attore…non dipendeva da lui.
    Da qui si è creata la leggenda, il fatto che tutti difendono rossi (o lo accusino) è prorpio perchè i media ci hanno marciato sopra parlando di gossip sportivo, non di motociclismo duro e puro.
    Ora che rossi è in difficoltà, cosa che capita a tutti i piloti al mondo in tutta la storia dei motori, si cerca di tamponare un’emorragia ma non ce la faranno mai.

    Come la penso io: rossi è un pilota fortissimo? SI. rossi ha segnato un’epoca del motociclismo? SI. Rossi è un mago che tutto può, che vince anche con una carretta senza ruote perchè lui è Lui? NO. Io lo dico da 10 anni e mi sono preso del cretino, ma ora si vede che così e sarò sempre così per ogni altro talento che si affacci nel motomondiale.

  36. jo mi domando cosa guardi a fare il motociclismo se tutto è marcio,magari sei il palladino della giustizia,difensore degli oppressi,protettore dei deboli…come Don Chisciotte insomma.. 😀

  37. Di Lorenzo non si dice che ha avuto sempre il top del top (giustamente),ma lui è un talento,è troppo forte,Rossi invece ha vinto grazie a Meda & Co.

  38. @Smeriglio

    io non sto dicendo che Rossi non è un pilota forte, dico solo che forse è stato un tantino sopravvalutato, anche da Ducati. Se chi frequenta da vicino le gare dice che è un talento particolare ti credo ma non me ne convinco comunque. Secondo me era un fenomeno quando gli altri lo erano un po’ di meno ecco tutto. La cosa che mi da fastidio è dire tante sciocchezze per coprirlo (le gomme, l’acqua, la moto che è un cancello ecc.. ecc..). Quando altri piloti non funzionavano non gli hanno dato retta ne altro tempo a disposizione…li hanno mandati dallo psicologo! Invece di inventarsi sempre nuove scuse quando lo intervistano quelli di Me.daset si mettessero a lavoro per essere almeno decenti in gara, non parlo di vittorie.

  39. credo che Smeriglio abbia colpito nel segno, la penso alla stessa identica maniera.
    Rossi era il piu’ forte e vinceva, un po anche aiutato (quando ce n’era bisogno) dal circo per motivi suoi ma comunque vinceva perche’ era particolarmente bravo, adesso pero’ che sono arrivati altri due piu’ forti di lui fa una gran fatica.
    e’ inutile che si dia la colpa alla moto quando Stoner con quella carretta e’ stato il pilota piu’ vincente della motogp. queste cose se le beve solo il tifoso da stadio e infatti la tv e’ li apposta per lui.
    senza la tv da chi le avrebbe le informazioni? con quelle di Smeriglio, terrasanta o Aseb non ci costruisci un mito perche’ loro parlano anche delle magagne….
    il mito deve essere immacolato e solo una informazione filtrata lo puo’ costruire. il problema di oggi non sono tanto le parole che si sentono o si leggono su Rossi, il problema e’ che prende mezzo minuto a gran premio e che alcuni si ricordano delle stagioni scorse dove la ducati comunque vinceva.
    e qualcuno (non tutti) comincia a porsi delle domande. guai a porsi delle domande nella vita, tutto deve essere predefinito, frutto del pregiudizio radicato e ben costruito, mai mettere niente in discussione!
    Simona, l’oriente non da mai niente per certo, tutto cambia, ogni verita’ e’ una mezza verita’ valida solo in questo momento. tutto scorre….

  40. Ragazzi ma voi notate che il pensiero di jo sia identico a quello di Smeriglio?? 😀 A me sembrano diversi come il giorno e la notte

  41. Scusate,ma… vedremo mai vincere un mondiale meritatamente???? 😉 😉
    No perchè a quel che si dice….
    Rossi ne ha vinti 9 correndo da solo contro nessuno!!
    Quello di Lorenzo è di cartone,perche’ha approfittato delle disgrazie altrui e ha scroccato la creatura di valerossi!!!
    Per non parlare di quello di Stoner,che lo ha vinto “SOLO” perche’aveva sotto il sedere un missile terra aria che andava 50 kmh piuforte delle altre moto!!!Per non parlare delle gomme spaziali che aveva!!!!
    E non contenti i “contro” hanno gia messo le mani avanti dandolo come sicuro campione del mondo gia’ da quest’inverno!!!
    E gia’…se non vince con quella moto li’allora è proprio un somaro d’un somaro!!!!
    E se mai lo dovesse vincere(mi tocco pure!!) sarebbe l’ennesimo mondiale vinto immeritatamente!!!! Ovvio ….con quella moto li’!!!!! 😉 😉

    lasciamo perdere va’!!!!!!

  42. @Jo fatti spiegare da Smeriglio la mia teoria preferita delle stanze successive … che quadra con la tua teoria sull’oriente … 😀 😀 😀 😀 😀

  43. Bravo Dj!!!! infatti mi ero dimenticato di Biaggi!!!!!
    Anche le sue vittorie son tarocche perchè è antipatico!!!!! 😀 😉
    E’ quel che si è sempre sentito dire no?????

  44. jo un conto è pensarla come smeriglio, un conto è fare delle provocazioni gratuite..
    a volte da come scrivi sembra che per te rossi è un brocco che ha vinto tanto grazie a dei complotti strani, poi dici che è il terzo più forte del motomondiale, poi che la ducati è un catorcio per colpa dei manager che limitano le scelte progettuali ma poi ti correggi perchè manca solo l’1% e poi stoner ci vinceva.. insomma non puoi dire tutto e il contrario di tutto!!!

  45. @Dj faceva pena anche con la M1 2003 😀 😀 😀 😀 😀 e poi ha fatto pena con la HRC ex campione del mondo nel 2004 😀 😀 😀 😀 😀

    3Pacckik ( guarda che scherzo he !!)

    E’ solo per svegliare dal letargo Terrasanta che se ne sta al largo da questo blog …

  46. @Aseb–Forse il compare ha quest’ora è alle prese con qualche gnoccolona!!!!
    E per quello che non si fa vivo!!!!! 😀 😀 😉

    Scherzo terra se ci sei eh!!!!!!

  47. 3Pacchik pure Rossi è antipatico,personalmente non l’ho mai trovato simpatico,a parte qualche bella gag. Ma a me interessa la pista e lì ha dimostrato di essere un grande…

    Boe Stoner ci vinceva a fine campionato,quando ormai i giochi erano fatti. Le condizioni del 2007 non si sono piu ripetute e ha sofferto pure lui,ma ciò non toglie che sia stato l’unico a saperla guidare,chapeau. Ma ciò non vuol dire che sia piu forte di Rossi…Dal 2006 che c’è Stoner Rossi ha vinto 2 titoli,lui 1,Lorenzo 1,Hayden 1. Cosi male non se l’è cavata….

  48. 3Pacchik non ti far fuorviare dall’idea delle gnoccone tedesche … vogliamo le prove altro che dichiarazioni di intenti !!!!!!

  49. Se poi si pretende che Rossi debba vincere tutti i mondiali altrimenti è un brocco…AMEN 😀

  50. @Boe
    la gente in genere vede solo o nero o bianco perche’ cosi’ e’ stata addestrata (pongo l’accento su “addestrata”) dai media.
    quindi quando scrivo, siccome per me le differenze sono invece minime, e’ logico che mi pongo in una situazione che non e’ o bianco o nero ma sta tra i due. cosi’ facendo chi legge facilmente scivola o da una parte o dall’altra. io sto nel mezzo, io non posso dire che Valentino e’ un brocco, posso invece dire che secondo me oggi e’ la terza forza in campo (mi posso anche sbagliare), ieri per tanto tempo e’ stata la prima (anche qui mi posso sbagliare).
    siete voi che volete una sola parola perche’ dentro la vostra vita per concetti tipo “le stanze successive” non c’e’ posto. da me ci stanno, quindi ci vedo situazioni diverse.
    per il tifoso Rossi DEVE sempre essere il meglio perche’ il tifoso ha bisogno dell’idolo da adorare, se gli cade l’idolo gli scende la catena, gli casca il mondo illusorio dove lui che adora il meglio e’ a sua volta meglio. ma se il meglio ad un certo punto diventa un normale allora lui si sente a sua volta normale e questo non gli va. infatti poi dopo un po scivola dalla parte del nuovo idolo.

    in ogni caso o si parla di situazioni in pista o si parla di fantacorse. adesso su Rossi si sta montando una favola perche’ invece la pista e’ chiara:
    1/2 minuto
    punto
    non c’e’ nient’altro da aggiungere e a chi non piace si lamenti con la pista, lei lo ha innalzato, sempre lei lo sta buttando giu’.
    non e’ colpa mia.

  51. jo appunto la pista,non i media, o Guido Meda 😀 Ti contraddici sempre,e che c… 😀

  52. Finchè dici che si becca mezza minuto e che c’è da lavorare,sono d’accordo con te. Quando dici che rubava i titoli perchè la motogp è marcia non sono d’accordo. Quando dici che Stoner,Lorenzo,Pedrosa gli sono superiori oggi sono d’accordo,ma mentre io dò la colpa al mezzo tu dai la colpa a Rossi. Io sono convinto che Rossi con una Yamaha lotterebbe alla pari con loro ogni domenica,forse mi sbaglio….

  53. Dj
    e’ sempre difficile trovare una causa unica allo svoglimento dei fatti perche’ in realta’, in una corsa motogp corrono insieme tanti fattori.
    il pilota
    le persone nel box
    la moto e quindi persone lontane dal box
    chi compra le moto
    chi segue le gare
    i media
    altro che non so
    tutti corrono insieme quel giorno, ognuno per avere cio’ che desidera, il risultato e’ la combinazione di tutti questi fattori. li conosciamo? io no, la mia verita’ non e’ che una mezza verita’ in continuo cambiamento che se dovessi cercare di esprimere in maniera dettagliata non solo non ne avrei la forza ma non riuscirei nemmeno a fermarmi perche’ l’istante dopo sono gia’ cambiato e con me il mio punto di vista che genera il giudizio.
    quindi si fa solo per fare due chiacchiere… 🙂

  54. Smeriglio te vurria vasà!!!! Ti cito “Quando si parla di rossi come fenomeno televisivo bisogna fare un distinguo: non è rossi che vinceva perchè era un fenomeno televisivo, sono stati i media, la dorna e tutti gli altri mangiatutto che hanno costruito un fenomeno mediatico intorno a quello che era un fenomeno in pista e pure simpatico. E’ molto differente….”

    Sacrosante parole!!! Qui si sono capovolti i termini del discorso. Francamente il cazzeggio da bar che chi apprezza Vale come pilota sia tifoso-da-stadio; analfabeta-di-ritorno; decerebrato-catodico-videodipendente; coscienza-critica-letargica; relity-show-addict, etc ha un po scocciato e faccio sommessamente notare ai fautori di tali tesi che il loro atteggiamento si che è da tifoso-calcistico-da-bar-sport.

    In cui si propugnano delle tesi (che magari non stanno in piedi neanche a inchiodarcele) atte solo a far venire il sangue agli occhi al tifoso “nemico” per poi gongolare.
    Se poi invece credete davvero a quanto affermate date un ennesima prova di incompetenza. Provate a seguire le gare dall’odiata TV anzichè dalla radio, giusto per vedere come si guidano le moto, e magari scoprirete che degli ex manici come Mamola, Nieto o Ago considerano Rossi un grande, proprio come noi decerebrati. Oppure datevi al calcio che va bene anche per radio e dove troverete sicuramente più materiale per dietrologie assortite.

    Per la cronaca: riesco a mantenere il mio ego ben in assetto anche quando Vale perde…. sarò malato herr doctor? 😉

  55. aseb prima di uscire voglio mostrarti che non sono in letargo.

    cosa commentare su una cosa che gia si è conscio.

    1)la ragazza che ti ha scritto declamando l’intoccabilita di rossi, paragonandolo al grido di picasso dipingendo guernica o alle lettere di gramsci o alla pietà di michelangelo blasfema dicendo questo(spero che non sia simona,xkè visto il tono ho dei dubbi che sia lei)

    2) ho conferma che dj è come la mia ragazza, (lei vuole mettere il basilico in tutte le pietanze anche nella sauerkraut xkè vede che mia madre lo mette nel sugo)lui a ogni commento si sente obbligato di nominare biaggi piuttosto in male che in bene
    allora xkè commentare queste(x me) cose banali
    è meglio seguire i consigli di compare trepacchi e passare
    la serata al gasthof davanti a qualche bottiglia di DAB con amici e amiche possimilmente gnocche(le amiche)?DOPO CI SI DORME MEGLIO

  56. @Terrasanta bravo che sei venuto allo scoperto !!!!!! va be adesso puoi anche andare dalle gnoccone 😀 😀 😀 😀

  57. @Simona–Non hai capito….volevo dire:beato te che hai una ragazza che usa il basilico!!!!Mica tutte lo fanno,e a me piace tanto!!!! 🙂 🙂 😉

  58. “Provate a seguire le gare dall’odiata TV anzichè dalla radio, giusto per vedere come si guidano le moto, e magari scoprirete che degli ex manici come Mamola, Nieto o Ago considerano Rossi un grande, proprio come noi decerebrati.”

    perche’ tu da solo non lo capisci guardando le gare? hai bisogno che te lo spieghino quei tizi li sopra?
    vaglielo a spiegare a Stoner e Lorenzo che devono chiudere il gas perche’ Rossi il grande non deve prendere 1/2 minuto.
    o magari lo vedo solo io che prende 1/2 minuto a gara? oggi rossi va forte solo coi SE. se questo se quello, ecco, li’ si che e’ ancora il fenomeno di una volta.
    la parabola ha due lati, uno ascendente e uno discendente, ci sono a prescindere dal fatto che uno li voglia vedere o meno.

  59. @Jo… mi e´ sembrato di capire che tu vivi da diveris anni in oriente/sudest asiatico, una curiosita´ ma questo tuo modo di essere che viene fuori dai tuoi post… cito ad esempio questo pezzo: “li conosciamo? io no, la mia verita’ non e’ che una mezza verita’ in continuo cambiamento che se dovessi cercare di esprimere in maniera dettagliata non solo non ne avrei la forza ma non riuscirei nemmeno a fermarmi perche’ l’istante dopo sono gia’ cambiato e con me il mio punto di vista che genera il giudizio.”
    era gia´ cosi´ prima che tu andassi a vivere da quelle parti??

  60. non era cosi’, prima vivevo portando una maschera che ritenevo in quel momento necessaria per poter vivere in mezzo agli altri.
    adesso sono quello che scrivo.

  61. lo chiesto solo perche´ sono 5 anni che convivo con una indonesiana di Bali ed a essere sincero mi ha insegnato ad essere me stesso sempre… in qualunque momento….

  62. si, sempre te stesso, senza compromessi, chi non riesce a starti vicino si allontanera’ ma attirerai altri in sintonia con te.
    in fondo anche chi non ti sopporta e’ invece, dentro se stesso, esattamente come te, solo che non ha il coraggio di fare quello che si sente di fare. la paura e’ una brutta bestia, io pure ne ho fatto esperienza, con lei addosso non si va da nessuna parte. la vita e’ magi apura ma questo lo si capisce solo dopo che si vive come ti ha detto la tua ragazza, fuori dal matrix e’ un’altra storia, dentro si vive sempre col fiatone. 🙂 buon viaggio.

  63. e´ verissimo cio´ che dici… non posso di certo mettermi qui a raccontare avventure e disavventure passate insieme alei…. ma se ne sono uscito tutto intero e sempre sorridente e con una gran voglia di vivere la vita…. be parte del merito va a lei che mi ha praticamente aperto la mente…. direi che la vita insieme a lei sia proprio descrivibile con la parola viaggio.

  64. l’unica regola nella vita e’ che non ci sono regole, ikut hati aja 😀 un saluto alla Balinese.

  65. Voi si che siete globalizzati. Pensate che la mia fidanzata è eschimese… (skerzo) 😀

  66. Ragazzi chi vince i mondiali li ha sempre meritati. E normalmente nel mondo delle corse i migliori vincono con il materiale migliore. Rossi, lorenzo, stoner, biaggi, pedrosa hanno vinto titoli a raffica perché erano nelle condizioni di farlo. Non serve dire altro.
    Poi intorno al mondiale ci sono tv, media, manager e molto altro, ma quei ragazzi fanno sport, nient’altro. Sfortunatamente girano troppi soldi.

    @dj: biaggi non é che stia andando piano. L’aprilia é in difficoltà e biaggi pur con tutti i suoi difetti è ancora un manico della madonna. Non mi piacciono certi commenti….

  67. buongiorno a tutti concordo e complimenti alla tifosa di valentino per il suo pensiero magari se devo trovare un appiglio è un po troppo critica sugli uomini ducati

  68. ben, ma è sbagliato paragonare rossi a chi lo ha paragonato, c’è un limite a tutto.

  69. smeriglio era per sfottere i biaggisti,visto che qui si sfotte sempre Rossi,l’argomento del 99% delle discussioni da parte dei rossiti e dei non rossisti. Se Biaggi è un manico a 40 anni suonati,permettimi di dire che Rossi lo sia il doppio a 32 anni,ma non guida un mezzo all’altezza,semplicemente. Concordo con te sul fatto che gli altri piloti pure hanno vinto con moto al top,compreso Stoner nel 2007. I titoli sono meritati,ma anche quelli di Rossi però,qualcuno qua se l’è dimenticato,leggendo tra un post e l’altro…

  70. valentino è Valentino e nessuno e niente può metterlo in discussione. Ma valentino da bravo pilota-collaudatore con il pò pò di staff che si porta dietro, doveva ben sapere che prima di lui piloti come Capirossi-melandri- Canepa, avevano fallito clamorosamente , segno che mia amata Rossa era un diavoletto di moto. Io, invece da buon motociclista, credo alle strategie aziendali che guarda caso raffigurano un marchio anzichè un’altro. Ricordate le BWW k1000, dovevano far invecchiare di colpo il buon vecchio boxer e tutti sanno come è finita.
    Voglio vedere se BMW smette con il boxer o Harley con il bicilindrico a V fronte marcia o Guzzi con il bicilindrico a V o Ducati con il suo motore anche questo Bicilindrico.
    Chi compra ducati è un Ducatista che compra Harley ecc…ecc…!!! Sono filosofie di vita per un motociclista che non vuol vedere snaturato il proprio marchio. Non ci vedo niente di strano se il grande Valentino ha fallito. E’ anche lui un uomo che interpreta la moto alla sua maniera che non si sposa con la guida della Rossa. Fa bene la Ducati ad insistere nel proprio programma e ricordiamo che con quella moto tanto bistrattata certi record sul giro del 2010 rimangono di stoner, segno evidente, che forse la Ducati doveva tenerselo ben stretto e lavorare perchè quell’avantreno che con Stoner andava e non andava, diventasse perfetto. E valentino..dove sarebbe andato. con una Yamaha che aveva già da tempo fatto le proprie scelte come la Honda..forse con la Suzuki???
    Essere sportivi è sapere anche ammettere certi limiti ed insuccessi dei propri beniamini, anche se rimangono grandissimi come Valentino.
    Mi piacerebbe rivederlo su di una Honda ufficiale, ma attenti perchè nella sua storia di campione indiscusso, non ha mai avuto intorno lupi affamati come certi Stoner-Pedrosa-Lorenzo- Simoncelli-Spies…che oltre tutto hanno dentro di loro la furia agonistica dei 20 anni. Quello che è stato è stato e nessuno potrà mai dimenticarlo. W Valentino..W la Ducati!!!

  71. Tutto giusto,tranne che non ha avuto intorno lupi affamati…A me risulta tutt’altro,poi boh,forse abbiamo visto delle gare differenti…

  72. Buongiorno buongiorno!

    @jo
    @mostro64
    pensiero di una donna italiana occidentalissima: non è che bisogna essere di Bali e dintorni (con tutto il rispetto) per vivere senza maschera e non rinchiusi in stereotipi, il segreto per essere sempre se stessi sta dentro ognuno di noi, basta volersi bene!!
    Non è difficile, se non ci si vuole bene non c’è balinese (si dice così?) che tenga. 🙂 🙂

  73. @Ale848, condivido che anche gli uomini di Ducati sono perlappunto Uomini e vanno compresi nelle loro difficoltà. Fare una moto per vincere il mondiale MotoGP non è certo facile, ma forse si sono un pelo sopravvalutati. Con la moto senza telaio che usano adesso pensavano di aver costruito una bomba cosmica.
    Rossi ha insistito per metterla in pista al più presto e provare a vincere subito (pretenzioso? non credo.) e hanno scoperto che il progetto non aveva niente di cosmico.

    Sicuramente devono rimangiarsi qualche “genialata” degli ultimi anni, e provare a fare “quello che bisogna fare” come è stato detto. Se questo significa ciclistica completamente diversa, allora si faccia. E chi se ne frega della Ducati dura e pura, che perde sempre.

    Io voglio una Ducati nuova, diversa, vincente.

  74. Mi permetto di aggiungere per quelli che sostengono ancora la favola che Rossi sia un mito creato dalla TV, che non si capisce come mai allora Stoner e Ducati nel 2008 abbiano perso il mondiale.

    L’ha detto Rossi stesso: “Ho capito che per battere Stoner ci voleva il miglior Rossi”.
    E quando lo ha tirato fuori sono stati cavoli amari.

    Casey pensava di essere il nuovo Wayne Raney ma sarà un nuovo Schwantz (che non mi sembra male!)

  75. @Peraps Casey come tutti ha bisogno di un pacchetto valido con il potenziale di vincere un mondiale, in questo 2011 lo ha, ha anche contro un campione del mondo uscente che e’ Lorenzo. Dovrebbe riuscire a portare a casa il secondo titolo modiale della sua carriera, e’ in testa e va comunque sempre a podio.

    Nel 2008 aveva un pacchetto molto valido, Valentino lo ha costretto a sfruttarlo al di la’ del 100%, magari pure del 110% e purtroppo sono venute fuori di brutto le magagne della Ducati. Gia’ da allora dovevano farsi delle domande se noN volevano perdere Csaey Stoner, non se le sono poste, lo hanno perso, esattamente due anni dopo.

    Ora hanno Valentino per due anni, sara’ meglio che a fine 2012 non perdano nemmeno lui.

  76. Ho appena rivisto la gara di Assen 2004, che gara!
    Che ultimo giro!
    @Aseb
    tu c’eri vero?

  77. @Simona, probabilmente nel mio post non mi sono espresso bene…. sono tantissime le donne occidentali, italiane e non, capaci di vivere senza maschera…. io volevo solo dire che lei e´ stata capace di cambiare me stesso e portarmi ad essere me stesso sempre…. cosa che altre donne non sono state capaci di fare…. so anche che era anche una discussione fuori argomento…. comunque complimenti a te… non ho mai letto contradizioni nei tuoi post, sei sempre stata coerente con le tue idee, anche quando altri cercano di darti contro, questo a mio parere determina che scrivi seguendo la tua linea di pensiero senza essere infuenzata da fattori esterni…

    ps: W Valentino…..

  78. @Simona io ad Assen ci vado dal 1985 e non ne ho mai persa una … quindi ho visto : Randy Mamola, Gardner, Lawason pe run po’ di anni , poi e’ arrivato Rainey ch emi piaceva moltissimo, ovviamente Schwanz etc etc , poi in 250 e’ arrivato Reggiani , Capirossi, Max poi nel 1997 arriva Valenitno ocn una gara strepitosa e sin da allora gli olandesi lo adottaroni.

    Nel 1998 in 500cc ho visto Max arrivare praticamento attaccato a Mike Doohan da infarto !!!! peccato sarebbe stato un trionfo per l’italia perche’ Melandri vinse in 250cc e Valentino in 125cc

    Mentre ero nel 2006 con mia figlia, proprio davanti alla chicane che Niki Hayden ha tagliato di brutto, oggi lo avrebbero penalizzato e Colin si e’ steso per stare dentro la chicane, va be altri tmepi.

  79. Aseb poi dicono che Rossi non aveva avversari…basta vedere la gara di Assen del 97,e le altre dopo..

  80. @Simona il fatto e’ che Colin quattro giri prima lo aveva passato proprio li, poi Hayden lo ripasso’ nella parte vecchia che oggi non c’e’ piu’ , quando ho visto Colin infilarsi nella “S” prima di Niki ho pensato che ce l’avesse fatta, anche perche’ Niki aveva resisto all’attacco di Colin ed era costretto a frenare ed accodarsi invece il fetentello ha tagliato dritto … 😀 😀 😀 😀

    Se Colin fregandosene di fare l’ultima curva la infilava dritto pure lui sarebbe arrivato primo perche’ scuramente sulla sabbia Niki aveva perso piu’ tempo, invece Colin si e’ incasinato sul cordolo.

  81. gli avversari li aveva eccome, ci correvano un sacco di moto a quel tempo, il fatto e’ che erano delle schiappe fuori misura 😀

  82. Aseb caspita me la ricordo la gara del 2006. Con Rossi infortunato al polso toccava a Edwards fermare Hayden. Il buon Colin ci ha provato,forse troppo… 😀 Brutto anno quello,Rossi aveva il titolo in tasca ma vicende extrasportive lo hanno condizionato,per non parlare dei vari problemi alle gomme e al motore. Questo per dire che se non sei al 100% psicologicamente,fisicamente e come emzzo tecnico non vai da nessuna parte,perdi pure un titolo che potevi vincere ad occhi chiusi 😀

  83. @Jo se all’epoca Carlos Checa era un schiappa fuori di misura … allora oggi Max e’ una sotto schiappa fuori di misura visto che le prende da Carlos son pure coetanei … o no ? 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀

  84. Abbiamo capito,solo Stoner e Lorenzo sono fenomeni,tutti gli altri sono delle schiappe 😀

  85. scherzavo!
    tutti i piloti che guidano una motogp sono formidabili, dalla a me e vedi che tempi ti faccio, prendo 10 giri a gara.
    sono i migliori al mondo, sono tutti bravi.

  86. jo mi sa che devi ascoltare aseb, basta col chinotto prima di mezzanotte, altrimenti dici delle caxxate.

  87. Un saluto a tutti, e’ da un po’ che non scrivo, sono in vacanza e la mia intenzione era quella di ritornare sulla tastiera quando sarebbe ricominciata la MotoGp, il prossimo fine settimana. Continuo a leggervi e a seguirvi, ma volevo un attimo staccare prima di ritornare a seguire al 100%, questo emozionante campionato. Questo ultimo articolo pero’ mi ha destato e risvegliato dal mio “letargo” vacanziero e non ho resistito a rispondere, volendo dire la mia su diversi argomenti trattati. Tralasciamo per un attimo l’argomento delle cose intoccabili; ognuno vede intoccabile cio’ che considera grande e magnifico e molto spesso questo e’ talmente soggettivo, da non poter essere assolutamente considerato idea di tutti o della collettività. Quindi lasciamo perdere, altrimenti andremo a parare in discorsi un attimino difficili che richiederebbero molto tempo.
    Torniamo alle moto e cominciamo a chiarire alcune cose:
    1)La smettano i tifosi di Rossi di sminuire i successi di Casey con la DUCATI.Qui non ci possono essere opinioni diverse, qui ci sono dati che indicano un campionato vinto e il record di vittorie dell’era 800, tutto il resto sono chiacchiere.
    2)Ricordo ancora le risate di tutti gli “esperti” quando Casey evidenziava ogni santo giorno, le problematiche sulle desmo. Nessuno pero’ disse che era la Ducati che doveva assecondarsi al pilota e alle sue richieste. Lui intanto continuava a dare del gas e rischiava ad ogni curva,incurante dei pericoli e dando il 150%, per portare la rossa a giocarsi sempre la vittoria su ogni circuito.
    3)Troppo comodo ora, dare la colpa agli altri. La Ducati avrà sicuramente le sue responsabilità(la principale quella di non aver ascoltato Casey fin dal principio), ma tu che sei il miglior pilota sulla piazza,il miglior pilota della storia del motociclismo, non puoi pensare che sia la casa di BORGO PANIGALE a doversi adattare a tutte le tue richieste, andando persino contro all’idea di origine della moto stessa. Mi dispiace ma cosi’ e’ troppo comodo. Prima dimostri anche tu(come ha fatto un altro in passato)che sai ancora dare del GAS con la G maiuscola e poi eventualmente la Ducati potra’ rimettere in discussione tutti i suoi progetti. Chi ci dice che il Rossi di oggi sia lo stesso di due anni fa? Questo nessuno lo ha mai messo in conto?

  88. 27HRC ciao………
    cioè fammi capire…..Vale deve dimostrare che sa ancora dare del gas????
    Nel 2009 si è vinto il mondiale, nel 2010 è caduto rompendosi tibia e perone e in più aveva la spalla malconcia ma nonostante questo ha fatto delle belle gare….e ora nel 2011 cambia moto….ma lui deve dimostrare di saper dare ancora del gas……boh!!!!!!!!!!!!!!
    Io credo (cm ho già detto) che prima di firmare con Ducati si siano parlati cercando le due parti (Vale-Ducati) di capire cosa volevano dall’altro………se poi dobbiamo rimanere cosi solo perchè c’è una filosofia ducati O_o ……ma questa filosofia ducati mi sembra che dal 2008 non ha più funzionato visto che non ha più visto un mondiale….meglio andare avanti non credete?
    Sarebbe meglio sviluppare qualcosa di nuovo per ritornare a vincere Vale e anche Ducati………
    Io la penso cosi……
    Ciao 27 HRC buone vacanze!!!!!!!

  89. “cioè fammi capire…..Vale deve dimostrare che sa ancora dare del gas????”
    SI e lo deve fare a cominciare da agosto 2011 perche’ e’ nel presente che si corre. i campionati vinti non servono per andare forte OGGI, altrimenti basterebbe metterci sopra Agostini sulla Ducati, o no?
    forse 27HRC non si e’ spiegato bene, Stoner con quella moto ha il record di vittorie in motogp, in qualche maniera saranno arrivate. o la moto era buona e allora ci deve andare forte anche Rossi se e’ un fenomeno, oppure era Stoner il fenomeno e allora non lo e’ piu’ Valentino.
    e’ fatica tenere in piedi un discorso che si contraddice in ogni punto.
    da Rossi nessuno si aspetta che vinca un mondiale ma almeno che vinca delle gare come ha SEMPRE fatto Stoner si, se e’ vero che e’ un fenomeno non puo’ arrivare a 1/2 minuto e pensare che la gente lo veda ancora come tale, solo un matto puo’ continuare a farlo negando oltre modo l’evidenza.
    e poi la storia che lui e il Burgess sono quelli che fanno andare forte la moto, ma come, quest’anno alla honda allora come hanno fatto senza di loro? si fa si fa eccome si fa, le teste pensanti sono ben da altra parte, mica di fronte alle telecamere.

  90. “cioè fammi capire…..Vale deve dimostrare che sa ancora dare del gas????”
    e chi lo deve dimostrare, io?
    guarda, se mi dai 41.000 euro al giorno, ovvero lo stipendio di Rossi, ci posso pure provare e sono disposto a lasciare dopo la prima gara, qualche giorno con quella cifra gia’ mi basta.
    41.000 euro al giorno, non dobbiamo dimenticarlo. tutti noi fatichiamo per molto meno e per molto meno ci prendiamo le critiche.
    e lui deve essere incriticabile? per quella cifra sarebbe acneh opportuno che si prendesse dei ceffoni pe rle figure che fa, lui e il suo amico che mette a posto la moto in 3 minuti.

  91. @Jo vedo che ti proponi per prendere il posto di Rossi in MotoGP, pero’ ti devo far presente che se (caso mai, cosa che dubito) ti lasciano salire su di una 800, quale che sia, non fa differenza, non riesci nemmeno a prtire , primo perche’ sicuramente sbagli ad innestare la prima, hanno il cambio capovolto, va be un meccanico anima pia, ti fara’ presente la situazione ed a mano ti mette la prima dopo di che molli la frizione e ti si spegne di botto il motore… allora lo stesso meccanico anima pia ti fa presente che devi aumentare i giri perche’ se no non parte … va be dai gas e … patapum da fermo ti trovi la moto sulla tesata. Fine del giro nemmeno iniziato.. quindi sperare che prendi un distacco di 11 giri dal primo ti restera’ come un bel sogno.

    😀 😀 😀 😀 😀 😀

    Dimenticavo i 41.000 euro quel giorno li paghi tu di tasca tua per i danni che hai fatto ribaltandoti con la GP800.

  92. Ma quando mai Stoner ha lottato sempre per la vittoria,togliendo il 2007? E’ andato calando di anno in anno,diminuendo sempre le sue vittorie. Ne ha fatte 10 nel 2007 (anno particolare per una serie di motivi),1/3 quasi del totale in Ducati,ecco tutto. Era arrivato a 23,2 in piu di Rossi,che però ha corso una intera stagione (2010) con due gravi infortuni (spalla e gamba). Che Stoner sia un fenomeno nessuno lo nega,che sia stato l’unico a saperla guidare bene nessuno lo nega,ma che sia piu forte di Rossi questo lo neghiamo tutti 😀 Se io non so guidare una macchina,ma ho saputo guidare benissimo altre 3 tipi di macchine,questo fa di me un pollo? Nossignore! 😀 Al momento 3 piloti sono superiori a Rossi,non per il manico,ma per il mezzo sotto al sedere….prende baga e non ci sono dubbi. Ma mettere in discusisone Rossi,sempre all’apice,il punto di riferimento della motogp da 10 anni,sempre in lotta per il titolo,pilota soptravvissuto a tantisismi cambiamenti tecnici e di regolamento,vincitore in tutte le classi,con 3 moto…beh la spiegazione è 1 sola: a qualcuno la cosa rosica parecchio.Io mi sforzo di trovare altri motivi ragionevoli per denigrare un pilota cosi,ma non riesco….

    Cmq la lotta Stoner-Lorenzo è bellissima,il primo anno in cui non c’è Rossi in lotta (nel 2010 Lorenzo non ha lottato contro nessuno) e sono curioso di sapere come va a finire. Io spero che vinca Stoner,per lui e per i suoi tifosi…Non dovesse accadere,non so cosa succederebbe qui 😀

  93. @Aseb
    la mia prima moto era un guzzi con le marce capovolte!

    cmq qui a qualcuno non va giu’ l’idea che dopo la nascita debba arrivare per forza la morte. beati voi che siete immortali…. voi e il Messia.

  94. cmq 41.000 euro al giorno, qui a Bali ci mantieni 4.000 mila persone. questo e’ il mondo oggi, il divertimento lo paghiamo caro.

    Jo lascia perdere il chinotto, coca-cola, .. acqua … mangia questa che riesci a partire anche con una 800

  95. Cmq lo sapevate che il crollo in Borsa e il debito pubblico americano ci sono per colpa di Rossi? 😀

  96. @jo
    che discorsi fai? Io abito in una regione che da sola mantiene 1/3 dell’intera Italia, e allora?
    Prova coi succhi di frutta! 🙂 e parliamo di moto che è meglio. 😉

  97. @Jo invece di fare tante disgressioni mettiti di impegno, convinci tutti a smettere di fumare vedrai che risolviamo tutto in una volta sola… ed i costi del divertimento vanno verso lo zero !!!!!!

  98. @Simona indubbiamente si e sicuramente piu’ di Jo,… pero’ deve prima mettersi a dieta, per diminuire la panza, se no non arriva al due pezzi, poi devono estrarlo perche’ rimane incastrato fra serbatoio e codino.

  99. Mi sembra che a Bali viaggiate comodi e con un buono spazio .. questi qui sotto si che sono un tantino sacrificati …

  100. jo visto che sai fare dei buoni commenti quando è ancora mattina a bali e parli di cose sensate.

    che rossi abbia vinto in 3 classi è ovvio è stato un grande, ma pretendere che vinca ancora e sempre, non è cosi ovvio come tu dici c’è una nascita e c’è purtroppo la fine come x tutti noi, mica rossi è l’eccezione che conferma la regola, continua jo a bere acqua che ti fa scrivere cose di questo genere, buon appetito.

  101. ahahahah Aseb
    si si, la’ stanno molto peggio, ci sono stato per lavoro ma alla fine non ho fatto niente perche’ dopo una settimana non sopportavo piu’ l’odore del luogo e sono scappato via.
    cmq devo dire che lo scooter e’ fantastico perche’ ti muovi ovunque, traffico o no. e poi siamo piccoli, io sono della taglia di Pedrosa, con mia moglie e i due figli facciamo in tutto 125kg. uno scooter solo e’ ancora sufficiente! 😀
    ma quello a piedi nella foto cosa ci sta a fare? perche’ non salta su pure lui? di posto mi sembra che ce ne sia ancora…. sotto e’ tutto vuoto.

  102. @Terrasanta io non sarei cosi’ decisivo su certe affermazioni e giudizi, anche Max quando e’ andato in SBK lo davno per bollito e gaurda un po’ dopo un po’ di anni che cosa ha fatto ? si e’ trovato la moto giusta l’ha messa a posto e si e’ vinto un mondiale.

    Se a Vale la Ducati da’ la moto giusta puo’ benissimo vincersi un altro mondiale.

    Adesso la moto giusta ce l’ha Casey che dopo tre anni , non essendo riuscito a farsi fare quella giusta dalla Ductai ha fatto bene ad andare dove ce ne era una di pronta per lui.

    E’ la Ducati che ha sbagliato a farsi scappare via Casey senza risolvergli i problemi, non il contrario.

  103. @Jo adesso ho capito perche’ sei tutto cosi’ ringalluzzito che pensi quelo che vuoi, cambi idea ogni cinque minuti te ne freghi delle regole e sei in continua agitazione, hai una moglie di bali, di quelle che sorridono sempre, quando ti chiedono gentilmente qualche cosa fanno un riverenza, poi quando hanno finoto di parlare ed ascoltari con rispetto te ne fanno un’altra … un moglie europea (magari molt nordica ti ci vuole, una di qulle che se non stai attento a quello che dici ti molla una cartonata che nemmeno riesci ad eviatare per quanto ti spiaccichi rapidamente per terra.

    😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀

  104. Le baliane avranno delle qualità che noi non conosciamo. Jo avrà avuto i suoi motivi,addirittra trasferirsi per amore a Bali,non è da tutti 🙂 Anche se on è tifoso di Rossi,gli auguro tutta la felicità di questo mondo con sua moglie di Bali

  105. @ DJ

    Si’, Casey ha quasi sempre lottato per la vittoria, con poche eccezioni (ad es. Donington 2009). Anche nelle gare in cui cadeva lo faceva per evitare che gli altri scappassero (v. Le Mans 2010).

    E, anche lui, come Valentino, avrebbe con ogni probabilità’ vinto di più se non avesse avuto problemi fisici (mi riferisco al fatto che, secondo te, ha vinto solo 2 gare in più di Rossi, nonostante gli infortuni di quest’ultimo).
    Nessuno ricorda in che condizioni era il suo scafoide nella seconda parte di stagione del 2008 o in che condizioni era lui stesso, a fine gara, a Barcellona o Assen 2009?
    Più o meno tutti i piloti sono stati condizionati, nei risultati, dalle loro condizioni fisiche, quindi questo discorso lascia un po’ il tempo che trova.

    Buona domenica a tutti 🙂

  106. @Aseb… e´ vero che sorridono sempre… che fanno le riverenze… che ti fanno sentire importante ecc… ma ti garantisco che anche loro sono capaci di mollartene una…. magari continuando a sorridere ma se devono lo fanno…
    parlo per esperienza….
    @Dj…. Balinesi non baliane
    per quanto riguarda Rossi… io sono un suo tifoso… riconosco quanto ha vinto e dimostrato, ma purtroppo per lui nello sport devi sempre dimostrare…. del resto la parte piu´ difficile non e´ arrivare ad essere il nr 1.. ma confermarsi, confermarsi, confermarsi, confermarsi, confermarsi, confermarsi, confermarsi, confermarsi, confermarsi nr 1…. attualmente non lo sta facendo

  107. Ciao Sole, buone vacanze anche a te(ogni tanto mi fai arrabbiare, ma mi piaci cosi’ come sei!!) e naturalmente a tutti quanti i frequentatori di questo blog.
    Un appunto a DJ ArmY, che forse fatica a capire cosa scrivo. Lo ripeto per l’ennesima volta. Nessuno qua mette in discussione il passato di Rossi, nessuno mette in discussione la sua bravura, i suoi titoli, il suo carisma(puo’ piacere o meno, ma questo e’ un altro discorso), le sue vittorie e il ruolo che ricopre nella storia del motociclismo; io e altri mettiamo in discussione il suo approccio con la Ducati e il risultato finale di questo matrimonio.Semplicemente non e’ un binomio destinato a durare, semplicemente non si sono trovati e difficilmente si troveranno mai.Fallimento questa e’ la parola giusta e non bisogna vergognarsi a scriverla, nessuno incorre, scrivendola o pronunciandola, in un crimine di lesa maestà, questo deve essere chiaro.Come deve essere chiaro che non puo’ reggere il confronto tra il Pesarese e L’Australiano in sella alle rispettive Ducati. Se non partiamo da questo punto fermo e’ inutile confrontarci e scrivere su questi blog.Stamani, vengo subito smentito e cosa mi ritrovo a leggere , su di un sito che definire di parte e’ un eufemismo?
    Infatti Anche oggi su Sport Mediaset troviamo un articolo ridicolo, che vuole per l’ennesima volta, sminuire i risultati di Casey con la Ducati.Come dicevo, Un articolo ridicolo, fatto ad arte e creato per poter fare apparire meno disastrosa la stagione del Pesarese.Quale modo migliore, se non cercando di abbattere e screditare i risultati dell’Australiano con la Rossa di Borgo Panigale? Un modo subdolo che molti tifosi del n°46 amano usare per giustificare una stagione fallimentare: “mal comune mezzo gaudio”, se facciamo passare i risultati di Stoner per normali o addirittura pessimi, non possiamo certamente criticare il nove volte campione del mondo,alla sua prima stagione in Rosso!!
    Quindi DJ per concludere, basterebbe AMMETTERE la superiorita’ di Casey sulla DUCATI e smetterla di arrampicarsi sugli specchi per cercare di giustificare una stagione fallimentare. Nessuno e’ onnipotente e tutti i campioni nella loro storia hanno vissuto momenti difficili, ora e’ il momento di Rossi. Presa consapevolezza di questo, tutti i discorsi avrebbero un tono diverso e piu’ obiettivo.
    Un ultimo appunto per Sole: ti ripeto sei assolutamente sicura che Rossi sia lo stesso di due anni fa, prima dell’infortunio? IO non ci metterei assolutamente la mano sul fuoco. Tutti i campioni hanno un declino e non vorrei che sia iniziato da tempo quello del Pesarese, sopratutto contro avversari di questo livello, un livello mai visto.

  108. @27HRC, mi spiace perche’ questo tuo commento non so perche’ e’ finito nella coda di SPAM e non l’ho visto fino ad adesso, come scusante ne avevo 208 in coda ed il tuo era un bel po’ dopo la meta’ e devo controllari tutti uno per uno per evitare di cancellare uno di voi. Di solito di SPAM ne riceviamo una decina per giorno, non so perche’ oggi siamo stati bombardati da pubblicita’ ed altre cavolate varie … fra l’altro quasi tutti in inglese e un paio in cinese !!!

    L’ho sbloccato adesso anche se era arrivato nel pomeriggio presto.

    Buone vacanze.

    Su Casey io ti confermo quello che avveo gia’ detto nel lontano 2007 ad alcuni amici che Casey era l’unico ad interpretare perfettamente la Desmo all’epoca la D7.

    Fortunata la Ducati, purtroppo non lo hanno seguito ocme dovevano o forse potevano, visto che non ci riescono con Vale, mi continua a venire questo dubbio che non potevano. Casey se ne e’ andato, per me lo ha perso la Ducati, sicuramente non si e’ perso lui che ha fatto ben di piu’ di quello che poteva fare.

    Inoltre si sta adattando a meraviglia allo stile di guida necessario per le HRC. Dimostrando che e’ molto duttile come pilota, vorrei aggiungere per tutti qeulli che dicevano che se tornava sulla Honda volava via come nel 2006, vorrei sapere dove si sono andati a nascondere adesso.

  109. @27HRC… del resto il fallimento e´ solo un´occasione per poter ricominciare cercando migliori prospettive…

  110. @27HRC
    Secondo me il paragone non va ancora fatto tra Stoner-Ducati e Rossi-Ducati, non ha molto senso, quando Valentino avrà fatto 3 o 4 anni in Ducati il paragone fra i due sarà possibile.
    Il paragone va fatto fra Stoner e tutti i piloti che hanno corso sulla Ducati, se non per 4 anni, almeno per 2 o 3. Quindi ha un senso dire che Stoner è stato il pilota migliore sulla Desmo16, perchè è supportato dai fatti.

  111. Visto che spesso si casca nel confronto Vale/Casey anche se e’ abbastanza naturale farlo o portati dal tifo o giusto per cercare di capire vorrei ricordare a tutti le parole di Valentino Rossi che molto onestamentre ha dichiarato : “Ho difficolta’ a guidare la Ducati ed interpretarla perche’ da anni guido moto diverse e poi non sono piu’ un ragazizno” …

    Mi sembra quindi lapalissiano che con l’esperienze e la sensibilita’ che ha acquisito in tanti anni, e’ chiarissimo che ha dei parametri dai quali non si puo’ e non si deve separare.

    Non vedo che scandalo ci sia a dire quello che ha detto e’ ad ammettere i limiti che si e’ identificato da solo.

    Non capisco quindi quando si insiste che debba prendersi rischi che sicuramente sa valutare e si ferma ad un millimetro da essi, cosa deve fare rischiare l’impossibile per dimostrare cosa ?

    Vorrei che chi ci legge smettesse di pensare che deve guidare solo con il freno posteriore o buttare giu’ la GP11 come se fosse una bestia da domare, classico dei commenti degli Stoneristi.

    Il fatto e’ che non si cerca di pareggiare i conti con Casey 2009 o 2010 (avvento del monogomma) ma si sta cercando, spero, di metterlo in condizione di vncere un mondiale contro Honda e Yamaha.

  112. Raga la mia ultima frase, rileggetela bene per cortesia. e’ il succo del pensiero della mia amica e qui la dignita’ ci sta tutta :

    Il fatto e’ che non si cerca di pareggiare i conti con Casey 2009 o 2010 (avvento del monogomma) ma si sta cercando, spero, di metterlo in condizione di vncere un mondiale contro Honda e Yamaha.

  113. e se la ducati non riesce a fare una moto migliore della honda per far vincere Valentino, cosa facciamo?
    io (anzi non io ma qualcun altro) pensavo che Rossi lo avessero preso perche’ era il piu’ forte e potesse sopperire col suo talento all’inferiorita’ Ducati. altrimenti perche’ pagarlo 41.000 euro al giorno?
    non sara’ per caso che ….
    eh si, la motogp non e’ principalmente una corsa ma serve per vendere, se fosse solo una competizione non la vedremmo in tv, cosi’ come non vediamo il campionato amatori 1000.

  114. @Jo se la Ducati riuscira’ a fare una moto che con sopra Valentino se la batta alla pari con Yamaha e le Honda da li in avnti parleremo di talento.

    La Ducati ha un signor motore, l’800 e’ estremamente innovativo rispetto a HRC e Yamaha, sicuramente molto piu’ innovativo della Yamaha, Quando riusciranno a far mettere per terra tutta la potenza con un buon livello di guidabilita’ , cosa che oggi non trovano o non hanno, se la giocheranno in pista.

  115. @Jo il primo link e’ quello dove trovi tuti i regolamenti, me ne sono accrto in ritardo e ti ho postato quello della MotoGP, che penso possa anche interessare un po’ tutti.

    Mi hai anche fatto venire un’idea, magari metto un “menu” sul sito con i regolamenti FIM.

  116. @Jo si lo so spiegare poi ci avevo fatto un articolo, comunque viene dal fatto che la pista non e’ un superfice ideale e quando freni ed inclini la moto comunque tende a volersi rialzare per la componente giroscopica delle ruote, in piu’ la ruota anteriore in curva non segue lo stesso percorso della ruota posteriore e la forcella lateralmente e’ praticamente un blocco di cemnto armato non assorbe un bel niente ,assorbe solo verticalmente, queste componenti di forze contrastanti possono portare al fenomeno di chattering che e’ un saltellamento dell’anteriore che puo’ essere assorbito dalla gomma, dalla forcella anteriore e per ultimo dal telaio. Se la gomma non lo assorbe lo deve assorbire la forcella se la forcella non lo assorbe deve assorbirlo il telaio. Poi in pratica la gomma ne assorbe un pochino , la forcella anche ed il telaio molto di meno. Il pilota lo avverte come una vibbrazione sui manubri ma puo’ anche avvertirlo come una vibbrazione sulle pedane, il fatto brutto non e; tanot la vibvbrazioen fastiudiosa e che per piccoli saltini perdi aderenza continuamante.

    Sulle telemetrie si vede molto bene.

    Se viene dalle gomme , si puo’ prvare cambiando pressione, se viene dalla forcella si lavora sulle regolazioni se le regolazion gomme, forcella non bastano si interiviene sul telaio fino al punto di doverlo modificare. La HRC ha sofferto moltissimo di chattering con le Michelin ed agli inizi ocn la Bridgestone.

    Il chattering in staccata che si traduce in saltellamenti si puo’ correggere rpaidamente, in piega no si puo’ appunto arrivare al punto ad essere costretti ad utilizzar esolo certe gomme (morbide) a cambiamenti ocntinui di forcella anteriroe ed alla fine aime’ riprogettare il telaio ( vedi Honda )

  117. ecco, quello che hai fatto notare quando hai detto che a moto inclinata si assorbono meno le buche dell’asfalto e’ interessante, c’e’ ancora molto sviluppo nelle sospensioni.
    a me sinceramente sembrano gli stessi trabiccoli di 100 anni fa, da allora non e’ cambiato niente, l’unica cosa nuova di oggi e’ l’introduzione dell’elettronica.
    dai mo Ducati, smettetela di fare dei trabiccoli e spazio all’invenzione!

  118. Il famoso chattering di qui si parla tanto da qualche anno a questa parte e che Aseb ha spiegato perfettamente è stato nominato la prima volta ai cronisti da Max Biaggi!!!
    Non so dove abbia avuto origine la parola,pero’ mi ricordo come fosse adesso le risate ironiche che gli fecero dietro gli altri piloti e gli addettti ai lavori dell’epoca!!1
    Eccolo la’…si è inventato un altra scusa delle sue!!!Che cazz è???dicevano ridendo!!!!
    Ma si sa’il tempo è galantuomo!!!!!

  119. quindi dici che in massima piega le buche le segue per la maggior parte la gomma e poi anche la torsione della forcella attorno al fissaggio nel telaio di alluminio, giusto? che poi il telaio torce tutto…. mi sa che e’ quello che manca alla ducati e che cercano di fare col telaietto in carbonio tra attacco forcella e motore, solo che e’ troppo corto e magari vibra ad una frequenza troppo alta. speriamo in un lampo di genio Ducati. chissa’….

  120. sospensioni giroscopiche, forza Ducati! ahahahahah che detta cosi’ sembra una cavolata ma….

  121. @Jo se faccio il telaio con l’innesto del canotto troppo flessible perdo in staccata esattamente dove non voglio , li mi passno tutti ancora prima che mi arriva il chattering… almeno se ho chattering mi devon stare dietro e seguirmi mentr ecombatto per no nperdere l’anteriore ad ogni saltellamento.

    Personalmente ho sempre pensato che il sistema del motore portante con le due parti anteriore e posteriore comunque separate e’ un gran casino da progettare e regolare, l’ing Preziosi sulle simulazioni di software dice di no, che il motore flette come se fosse un vero telaio… che ne so ????

  122. @Jo hai presente il Piaggio MP3 LT 400, ebbene la sospensone anteriore e’ orrenda ma molto funzonale solo che in MotoGP il regolamento non consente di fare una moto con tre ruote 😀 😀 😀 😀

  123. l’innesto del canotto ti serve rigido in staccata nella direzione in cui si muove la moto ma ti serve flessibile (in pratica funziona da seconda sospensione) in piega (quindi lateralmente) per seguire le buche. basta farlo con un disegno appropriato, no? un giunto elastico classico a lamelle (che connette due alberi) flette nella direzione perpendicolare a quella cui trasmette il moto e in quest’ultima e’ rigidissimo.
    a me le moto sembrano i trabiccoli che erano 100 anni fa, da allora niente e’ cambiato. e questa sarebbe la massima espressione della tecnologia?
    non un’idea di una sospensione diversa, non un’idea di un telaio diverso, niente di niente, sempre tutto uguale.
    la F1 e’ tutta un’altra storia, li’ hanno saputo sfruttare l’aria quando sono arrivati al massimo a livello di telaio/sospensioni. nella moto secondo me c’e’ ancora tanto da fare ma non saltera’ certo fuori dai giapponesi, se non ci pensa Preziosi o qualcuno dalle nostre parti non cambia niente. devono tirare fuori l’innovazione! c’e’ sempre qualcosa di meglio di quello gia’ fatto, si rimescola sempre la stessa zuppa!

  124. @jo nelgi anni ci sono stati tantissimi tentativi di fare sospensioni alternative, ma vuoi per complicazioni di realizzazione, vuoi per carenza cronica di prestazioni, sono tutti tornati al tradizionale canotto di sterzo e due piastre dietro che sostengono il forcellone. Le forcelle anteriore negli anni hanno subito una notevole eovluzione, purtroppo hanno impedito di continuare lo sviluppo delle Ohlins elettroniche quelle si che erano innovative e sopratutto ti consentivnano delle reoglazioni notevoli nell’assorbire fra l’altro chattering e migliorare il trasferimento di potenza in accelerazioene sul retrotreno.

  125. @Jo il cuore ti fa pensare che non mente mai …. ma invece ti trascina in situazioni che poi ti domandi se ti ha mentito 😀 😀 😀 😀 😀

  126. per esempio, per curvare piu veloce ti serve piu forza centripeta, la moto e’ un’ala verticale che si presta un po’ (anche se variabile con la velocita’) ad essere sfruttata per ricavare una parte di questa forza dall’aria.
    all’inizio dei tempi in F1 avevano le ali verticali ma le hanno poi subito vietate, un ultimo tentativo lo fecero qui, poi ritenuto irregolare.
    http://www.gpupdate.net/it/notizie-f1/125414/heidfeld-ammette-le-ali-verticali-non-impedivano-la-visibilita/
    in rettilineo l’ala e’ neutra ma quando il pilota esce dalla carena succede che l’aria (anche se oggi in maniera incasinata ma un po’ succede) dal lato interno curva fa un percorso maggiore (perche’ c’e’ il pilota che si e’ spostato), si abbassa la pressione e si genera una forza che spinge la moto verso il centro curva. unito al fatto che il centro di gravita si sposta sopra il cordolo (pur senza doverci andare con la gomma) fa andare la moto piu’ forte facendogli percorrere un percorso piu’ breve.
    dai, ce ne sono ancora di cose da studiare, e’ che nelle motot non sono ancora arrivati degli aerodinamici come si deve, vuoi per il fatto che il mercato e’ molto piu’ piccolo di quello dell’auto e di conseguenza le cifre a disposizione, vuoi per il fatto che semplicemente non sono ancora arrivati ma quando arriveranno cambieranno tante cose. adesso per esempio in F1 il vantaggio sta tutto li’, all’inizio pero’ nessuno lo vedeva, le auto non avevano ali, ecc ecc.
    le moto sono ancora dei trabiccoli se paragonate alla F1, quindi c’e’ piu’ spazio di miglioramento. cmq adesso siamo ormai arrivati ad un plateau, tra un anno e l’altro i miglioramenti sono insignificanti e la differenza maggiore la fa la gomma. ormai la gomma e’ l’80% della prestazione o giu’ di li’, lo dice anche indirettamente smeriglio nell’altro articolo. i telai (spspensioni incluse) di adesso hanno raggiunto il loro mimite fisiologico. vedrai che a breve qualcosa saltera’ fuori, di solito e’ cosi’.

  127. e poi c’e’ il freno aerodinamico, che i piloti oggi cercano di sfruttare mettendo fuori la gamba, ma fagli qualcosa nella carena!

  128. continuo a leggervi ma di questo passo non so se a me o a voi una cura da un psicologo si impone, buonanotte.

  129. 27HRC allora non mi sono spiegato bene nemmeno io mi sa. Finchè si dice che Stoner la Ducati la sapeva guidare molto meglio degli altri,sono d’accordissimo. I risultati lo dimostrano,lo dimostra la gran fatica che sta facendo Rossi per guidarla,tutti ci aspettavamo di più ed è innegabile che Casey ha vinto tanto su quella bestia. Sono d’accordo con te anche sull’articolo apparso su sportmediaset,vergognoso a dir poco.Ma il punto è un altro e cioè che siccome Rossi non sa guidare la Ducati allora tutti i titoli che ha vinto sono di cartone,ridimensionato nel suo valore,è un pilotino,è una farsa mediatica ecc ecc…Tu dici che Rossi sia già in declino? Io penso proprio di no. L’anno scorso dominava i test pre campionato,vinceva la prima gara e poi infortuni vari (non mignoli ma spalle e gambe) faceva podi,vinceva gare e duellava con Lorenzo,nonostante non fosse al 100%. Il problema è la moto,solo la moto,moto la quale non ti permette di tirare il 100%,non sai mai quanto puoi tirare altrimenti finisci per terra…. Tu sei sicuro che Casey,se stava in Ducati,lottava per la vittoria in ogni pista,come fa con la Honda? Io non credo proprio! Magari la guidava meglio di Rossi,questo è sicuro,vinceva quelle 2-3 gare,ma contro Lorenzo sulla M1 o Pedrosa sulla Honda non ci sarebbe stato nulla da fare. Il livello è alto? Vincono sempre gli stessi 3-4 piloti,come nel 2010,nel 2009,nel 2008…il livello è sempre stato alto ragazzi!

    mostro64 Rossi si è confermato quasi sempre,cavolo non è che deve vincere sempre lui,sennò gli altri 16 piloti in pista che corrono a fare?? Non va bene quest’anno? Pazienza e amen. Per quello che ha dato al motociclismo deve essere ringraziato per sempre,anche dai non rossisti 😀

  130. @Dj secondo Terrasanta e’ in declinio , ma forse lo vuole vedere andare in SBK rifugio dei piloti declinati ? 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀

  131. @ Aseb

    “Vorrei che chi ci legge smettesse di pensare che deve guidare solo con il freno posteriore o buttare giu’ la GP11 come se fosse una bestia da domare, classico dei commenti degli Stoneristi”

    no, dai, gli Stoneristi non pretendono questo … ci mancherebbe …
    Chiedono solo che ci dia del gas …! 🙂

    A parte gli scherzi, concordo con te che non si cerca di pareggiare i conti con Casey 2009 o 2010, ma si sta cercando di metterlo in condizione di vincere un mondiale contro Honda e Yamaha.

    Ed e’ proprio per questo che la stagione, tanto dell’uno (Rossi), quanto dell’altra (Ducati), sono, fino a questo momento, deludenti. Tutti hanno fatto degli errori, Rossi compreso.
    Vedremo cosa succedera’ da qui alla fine del 2012 …

  132. aseb&dj, non ho mai preteso che rossi fosse in declino ma come dice il detto” a pensar male, qualche volta si azzecca”

  133. terrasanta guarda che puoi pure dirlo,non c’è bisogno di pensar male per azzaccarci, noi rispettiamo il tuo pensiero 😀 Per voi,che pensate che lui abbia vinto per grazia ricevuta finora, è Rossi il problema e non la moto…per me è il contrario…

  134. La verita’ la sa solo Preziosi e Valentino e non ce la diranno mai !!!!!

    Resta il fatto che Vale anche scassato a Valencia disse che sia il grip posteriore che il motore erano molto buoni … ed era appena sceso dalla M1 che aveva vinto un altro mondiale.

  135. Buongiorno , buongiorno caro Ben, qui dormono tutti per esaurimento delle forze tifose ed anti-tifose … 😀 😀 😀 😀

  136. Buongiorno popolo di giornale motori

    Quindi lunedi la Yamaha ci svelerà la 1000,olèèèèèèè 😀 Lorenzo non vede l’ora di provarla,ma appena la proverà vorrà ritornare subito sulla 800 fatta da Rossi 😀

  137. lui puo ritornare sulla 800, ma il problema è x rossi che dovra sorbirsi la ducati gp12

  138. In Ducati staranno preparando qualche diavoleria per la 1000!! Dai che si vince il titolo nel 2012! Forza Dottore!! 😀

  139. Mi spiace non riuscire a stare in autodromo a brno il lunedi, dovrò partire domenica sera mannaggia…ma non prima di aver fatto 3-4-5-6-12 interviste a tutti quelli che passano!!!

  140. Smeriglio mi raccomando,tutte le interviste riportale qua! Attenzione alle “ceche”,non sanno dove mettono le mani… 😛

  141. @DjArmy: lo sanno lo sanno….
    Smeri`, occhio al portafogli, tienilo nella tasca di dietro…

  142. Il pensiero di un tifoso di Casey Stoner.

    Dichiarazioni di Burgess a Motorcycle News,5 agosto 2011:

    Casey has lifted the potential of all the riders on the Honda.Casey has clearly stood up as the fastest and the top rider out there.Barring misfortune he’s going to be very unlucky not to win the championship.

    Cirigliano,su Derapate,salta a piè pari la parte che loda
    Stoner.
    Mediaset trasforma la parte “può perdere solo per sfortuna”
    in ” solo lui lo può perdere.

    Capirete che,nell’ombra,noi affiliamo i coltelli,sperando
    di poter restituire le innumerevoli porcherie che abbiamo dovuto sopportare.Vi risparmio una cinquantina di pagine.

    Considero Giornalemotori non proprio superpartes,ma composto da persone educate ed intellettualmente oneste.

  143. Buongiorno buongiorno 🙂 🙂
    @Smeriglio
    non dar retta a questi qui mi raccomando, ricordati cosa devi fare eh??? Sulla griglia di partenza…ti ricordi vero? 😉 😉

  144. @Cesare
    non mi ricordo se ti ho già dato il benvenuto, se così fosse te lo dò di nuovo: benvenuto!! 🙂
    Io mi sento di dirti che qui nessuno è contro Stoner, nè i redattori, nè noi che commentiamo, quindi lascia perdere gli altri blog e fermati qui! 🙂 🙂

  145. @ smeriglio

    no cavoli, non puoi andare via la domenica sera e perderti i test con le 1000 …
    e’ una delle cose più interessanti …

  146. @ale848 , secondo me lunedi’ la HRC si presenta con la mille che finalmente si puo’ paragonare ocn le altre, e Casey fa prendere uno spavento a tutti. Lui disse che questa HRC 800 e’ molto fluida e facile da guidare, figuriamoci come sara’ allora la mille.

    Chissa’ con che cosa si presenta la Ducati ? Di muovo la GP12 del Mugello ? O forse sfruttano la giornata per la GP 11.1 ?

  147. @ aseb

    Infatti, deve essere uno spettacolo …

    Stavo addirittura organizzando di andare a Brno per questo, ma non ce l’ho fatta … 🙁

    E Smeriglio che e’ gia’ la’ se ne torna a casa?!!

  148. Salve a tutti!!!
    Vi scrivo per 2 motivi,,il primo è per dirvi che siete molto bravi,il secondo perchè anch’io voglio essere salutato da Simona!! 🙂 🙂

  149. Beh Burgess mica è un cretino a non riconoscere il talento di Stoner 😀 Sta ancora cercando di capire come faceva a guidare la Ducati… :mrgree: Cmq Burgess in quell’intervista ha anche detto che il telaio in carbonio rappresenta il futuro del motociclismo…solo che non hanno molti dati a disposizione e quindi non riescono a tirar fuori il massimo da questo tipo di telaio

  150. burgess da subito ha fatto gli elogi a stoner perche’ cosi’ in questa maniera fa capire che la moto era gia’ un cesso prima ed e’ impresa impossibile metterla a posto, lui che aveva detto invece che gli bastavano 3 minuti. si e’ parato il culo, detto in parole eleganti.
    bravo cesare che metti in chiaro come funziona la stampa, pura propaganda, e’ gentaglia.
    per finire, anche io scrivo per avere i saluti da simona ma si vede che scrivo trasparente perche’ non mi ha ancora salutato! 🙂 forza Rossi! (vado meglio cosi’?) 😀

  151. Dj
    il carbonio potrebbe essere benissimo il materiale per il telaio del futuro, peccato che la Ducati sia senza telaio….
    😀 😀 😀 😀

  152. @cesare
    guarda che anche su derapate sono belli, ci sono tutti i tifosi della juve/milan/inter! ahahahahah

  153. @Smeriglio
    avevi scritto di un amico che era presente ai test honda1000 con stoner, parlavi di tempi stratosferici, dai dacci qualche indizio di piu’ sui tempi. io sono piu’ curioso di una suocera.

  154. Uè Jo !!! Mettiti in coda per i saluti della Simona,c’ero prima io!!!! 😀 😀 😀
    E non barare su Rossi che lo sappiamo che non sei un giallo D.O.C come me!!!!! 😉 😉

  155. ciao compare, no non ancora in ferie,ancora qualche giorno e oph ferien, verso direzione sud/est e dopo direzione sud. prima vedo i risultati di brno e dopo alleluia.

    simona che io sia “le meilleur” lo sapevo ma ti rigrazio lo stesso, ciao.

  156. @Terrasa’— Non mi dire che vai a Brno che non ci credo!!!!
    E poi da li verso sud!!!
    Dai parenti penso…non andrai mica in Libia????
    Cmq se vai a Bari ricorda di passare da DJ46 per dargli la salatina che si merita quel Gufo!!!! 🙂 😉

    Scherzo DJ46!!!!! 😉 😉

    Buone ferie cumpa’!!!!!

  157. @Aseb–Diavolaccio e pure truffatore sei!!!!
    E che!!!,mi vuoi appioppare delle fedi nuziali usate????
    C’è scritto Mirco dentro!!!!!
    Lo sai che non mi chiamo Mirco!!!!
    Una fede con un nome peggiore non c’è l’avevi???? 😀 😀 😉 😉

  158. compare,no che ci vado a fare a brno, so pertinamente che jorge vince, allora?
    x le ferien prima vado(andiamo) in austria al ghiacciaio di tux e dopo una decina di giorni a lignano o bibione, x quest’anno dj46 avrà le chiappe salve(scherzo pure io).

    spero che saro invitato alle nozze anche se le fedi di aseb sono d’occasione.

    intanto buona notte a tutte e a tutti.

  159. @Terrasa’– Ok..va bene,se Jorge non vince sapremo finalmente chi è lo iettatore del blog!!!! 😉 😉
    Divertiti Cumpa’,e saluta da parte mia la morosa o moglie…che non ho mica capito ancora come sei messo… 😉
    Scherzo eh!!!!!
    Tranqui che se ci sposiamo ti voglio come testimone!!!!!!
    Un testimone Biaggista è indispensabile come antidoto contro una moglie Rossista fino al midollo!!!! 🙂 🙂 🙂

    Ciao Bello!!!!!

  160. @3Pacchik sara’ l’emozione del fidanzamento, ma non so dove hai visto questo “Mirko” … meno Biaggi e piu’ Rossi che ti passa tutto !!!!!!

  161. @Aseb–L’hai cancellato a mirco eh!!!!
    Cmq ancora non vanno bene,ci sono dei serpenti raffigurati ,e io ho una fifa boia di quelli!!!!!

Comments are closed.