Pubblicità

Quasi 39 anni, una lunga vita dedicata alle corse e ora, dopo quasi 20 anni di carriera da professionista, la consacrazione che tutti sognano: diventare Campione del Mondo. Carlos Checa ha scritto il suo nome nel grande album dei campioni e lo ha fatto nella maniera migliore: vincendo la gara in maniera magistrale.

Carlos dopo una partenza attenta si è messo alla caccia di Camier e di Laverty momentaneamente in fuga. Partito malissimo invece il poleman Rea che ha fatto una “falsa partenza” e poi, dopo essere stato inghiottito dal gruppo, è scivolato nella esse del Liceo.

Melandri invece arriva secondo dopo una prima parte di gara passata a sgomitare nel gruppone; evidenti problemi di assetto col serbatoio pieno lo hanno un po limitato nella prima fase di gara ma appena la moto si è alleggerita è stato spesso il più veloce in pista insieme al compagno di rimonta Haslam terzo al traguardo.

L’Aprilia senza Biaggi si affida a Camier: il giovane britannico non delude ma evidentemente la sua incostanza non lo fa arrivare olter il quarto posto. Laverty dopo la fuga iniziale negli ultimi due giri passa da secondo a quinto a causa di un consumo eccessivo dell’anteriore.

La gara è stata caratterizzata dalla caduta nelle prime curve da Aitchison, un volo impressionante con conseguenze minime per il pilota vista l’entità della caduta. Ecco la classifica di Gara1:

Gara due come se non gli bastasse aver vinto il titolo mondiale Carlos Checa si ripete in gara due, ma forse a cuor leggero si guida meglio,  rilassati  tutto viene anche più facile. Dura lezione agli avversari, secondo di nuovo Marco Melandri che come sempre va più forte nel finale di gara, terzo Eugeen Laverty che supera in classifica mondiale Max Biaggi.
Bello comunque il duello fra Macho e Laverty che viene superato proprio nell’ultima tornata, bella battaglia fra i due.Ecco la classifica di Gara2:

 

 

Pubblicità

7 COMMENTS

  1. Complimenti a Carlos Checa, mondiale strameritato, poi vincere anche la gara! Grande davvero.
    Mi dispiace un sacco per Rea… 🙁
    E’ il primo podio per la BMW?

  2. No Haslam era andato a podio in Australia e a Monza.
    Checa ha fatto una gara da campione straconsumato, è stato davvero bravo. Sono contento per lui, è una persona umile e onesta e sempre molto gentile..

  3. Non vedo nessun biaggista che fa i complimenti a Checa. Eppure se li merita tutti. Alla faccia della sportività….Forza El Toro

  4. djarmy sempre lo stesso, io da biaggista ho gia complimentato checa 15 giorni fa? xkè l’aveva gia vinto il titolo, non come i complimenti strani di oggi che sottointendono, sopratutto “”bravo x aver battuto biaggi””.(sbaglio dj?)

  5. non ancora, matematicamente c’è ancora un barlume di speranza malgrado le tue sfigate.

  6. @Terrasa’&Dj46–altola’a tutti e due che Stoner fa’anche a meno dei vostri complimenti”funesti”!!!!!!

Comments are closed.