Pubblicità

Apro un post dedicato solo al povero Simoncelli e all’incidente che lo ha visto protagonista. Simoncelli è arrivato al Medical Centre in condizioni gravissime, già in arresto cardiaco e non respirava autonomamente.

L’incidente è partito a causa di una perdita di aderenza in una curva a destra; la sua Honda invece di partire per la tangente ha ripreso grip formando un arco di cerchio che lo ha riportato in piena traiettoria mentre transitavano Colin Edwards e Valentino Rossi. L’impatto, violentissimo, ha sfilato il casco a Marco e lo ha lasciato esanime sulla pista.

Portato immediatamente al Medical Centre, Marco Simoncelli è stato in rianimazione per oltre 40 minuti ma alla fine non ce l’ha fatta.

Personalmente sono angosciato, impaurito, triste….non c’è altro da dire.

Leggi qui il nostro ricordo

Pubblicità

57 COMMENTS

  1. Sic che tristezza, come si fa, come si fa…
    24 annni, come si fa?
    E’ così difficile da capire

  2. Terribile ragazzi,ancora non ci posso credere 🙁 Ogni commento è inutile,non ha senso. Riposa in pace Sic

  3. Per me in questo momento è come perdere una persona a cui ero affezionata…il Sic mi piaceva, davvero tanto…..non ho parole perchè non posso credere che IL SIC non ci sia più!!!!!!!

    Senza parole

  4. Non ho la forza di dir niente però Laurent mi sento un pò in colpa per i tuoi post non pubblicati quindi ti consiglio di andare nel sito che diceva aseb giorni fa, di fare il download e poi ti escono tre punti tu clicca sul secondo (adesso non ricordo cosa ci sia scritto) e fai partire la scansione…..

  5. Povero Marco e pover famiglia con tutte le speranze che avevano messo in lui. Sono veramente angosciato.

    Aggiungo cosi a botta calda che tutti capiscano una volta per tutte che questo e’ uno sport estremamente pericoloso e non si puo’ dire dai gaaaas come se girassero su di un ciao.

  6. tremendo… vedere il casco ruzzolare nell`erba… gia` in quel momento il pensiero terribile mi e` entrato in testa…. niente sara` piu` come prima.Anche per Gresini sara` veramente dura da mandar giu`, dopo Kato otto anni fa, oggi Simoncelli.roba da abbandonare tutto.
    Addio Sic.

  7. Addio Sic…sarai sempre ricordato x il tuo temperamento combattivo, x la tua simpatia e x tutto quello che hai dato al motociclismo…riposa in pace.

  8. Non ho parole, il mio stato d’animo e’ a livello zero. Una disgrazia che non mi sarei mai aspettato. Addio Marco, il circuito non ti dimenticherà MAI. Un abbraccio a tutta la famiglia. Riposa in pace SIC.

  9. Povero Sic!!Un abbraccio forte alla tua famiglia e a tutti quelli che ti hanno voluto bene!!!
    Ciao Capellone!!!! 😉 😉

  10. Non siamo niente però. Un attimo prima lotti e ti diverti,l’attimo dopo non ci sei più. Mahhh

  11. Come ho già scritto su un altro sito,questa tragedia è stata frutto non solo della fatalità,ma anche di 2 errori:
    1)la scelta delle gomme dure rispetto alle morbide degli altri.
    2)il voler tenere a tutti i costi il passo dei primi,nonostante i problemi di grip evidenti…voi che dite?
    Saluti tristi a tutti

  12. “Ho deciso che ti ricorderò con un sorriso, con quel sorriso che avevi sempre. Ti ricorderò con quell’esclamazione che ho avuto oggi quando ti ho visto prima di partire con quel coso giallo in testa e gli occhiali da sole, ho detto “minchia sic, fortuna che sei simpatico, perchè sei proprio brutto”.
    Ti ricorderò come quello che a Monza, quando ti ho visto è sceso dalla macchina ha tolto il casco e incazzato come una iena se n’è andato a piedi dopo aver perso.
    Ti ricorderò come “quel bastardo di Sic” che stava diventando un mostro.
    Ti ricorderò come l’amico pazzo di Vale, quello del primo mondiale 125 cc, quello che a inizio stagione lo volevano mettere nei casini perchè “era violento”.
    TI RICORDERO’ COME IL CAMPIONE CHE SEI SEMPRE STATO..
    SEI UN GRANDE E TI PORTERO’ PER SEMPRE NEL MIO CUORE.?”
    [Valentino Rossi]

    Non so se siano davvero dichiarazioni di Rossi,le ho trovate su fb.

  13. Dj molto probabilmente non è il commento di Vale…..non mi sembra uno che và a scrivere in un momento del genere…e poi leggendo bene una frase da te riportata dice: “Ti ricorderò come l’amico pazzo di Vale…..”

    Non so ma non credo io!!!!!!!!

    Fratello sono senza parole….non ci credo….non so perchè ma mi è venuto in mente una cosa di cui abbiamo discusso tempo fà: Sic e Vale in ducati!!!!!!!
    Addio Sic…….

  14. fra’
    su twitter di Vale:

    ValeYellow46 valentino rossi
    No,su facebook i profili sono tutti falsi quindi non seguiteli…
    18 Ott

  15. Mi angoscia una cosa: il silenzio di Rossi. Capisco che e` l`unica cosa sensata, ma la situazione e` delicatissima.Dalla foto 4 su sportmediaset e sulla gazzetta, si vede quello che non sembrava in televisione e nelle foto da dietro, cioe` che anche Rossi colpisce il povero Sic, anzi sembra proprio che sia lui a prenderlo sul casco… e credo proprio che Rossi se ne sia reso conto.Potrebbe non finire qua,speriamo di no,ma deve essere veramente dura in un anno cosi` difficile da un punto di vista sportivo,riuscire anche ad ingoiare questa cosa.Forza Vale, continua anche per lui…

  16. Si anche Rossi ha colpito il povero Sic, ma non aveva altre possibilità…nemmeno Edwards.

    Spero si riprendano presto, dev’essere dura affrontare una cosa del genere, Valentino e Marco erano molto molto vicini.
    Vediamo che diranno Rossi e Edwards

  17. @rombotti
    penso anch’io che Valentino se ne sia reso conto subito, anche Edwards, se non subito, immediatamente dopo, quando si è alzato e si è girato.
    E’ quasi crudele vedere il video postato dal Sic sul suo sito dalla Malesia, sentire quello che dice.

  18. Purtroppo l’hanno investito tutti e due, è stata una sfiga pazzesca, delle coincidenze terribili. Rossi se n’è accorto subito perchè dopo pochi metri si è girato a guardare e poi ha messo la mano sul casco… Ci vuole una grande forza dentro in questo momento per Edwards e soprattutto per Rossi,erano grandi amici

  19. Valentino si è accorto subito di quello che è successo….e Edwards pure….

    sto preparando un’accozzaglia di pensieri…sono indeciso se pubblicarla o meno. Quello che so è che video o immagini dell’incidente sul mio sito non ci saranno.

  20. Di nulla…sto sempre pensando se finire di scrivere o meno…magari la notte porta consiglio

  21. Sapete, e` tutto il giorno che rivedo le immagini ed e` sempre quella stessa sensazione di incredulita` che avevo stamani quando era riverso a terra senza casco…
    Sara` veramente dura da metabolizzare questa perdita, sara` triste seguire il gp di Valencia che, adesso meno male, e` l`ultimo di questa stagione che purtroppo ricordero` piu` per l`ultima di Simoncelli che non per la grande vittoria di Stoner o per le difficolta` di Rossi.
    Un abbraccio a tutto il blog, e voglio strapparvi un sorriso: Vi ricordate ai tempi della 250, quando con Bautista e Barbera erano sempre sportellate, quella volta in cui Beltramo gli riferi` che Bautista aveva detto che tutte le volte che provava a passarlo lui allargava la gamba… e il Sic: “si, sua sorella allarga la gamba”…. ahahahah…oppure su Barbera` “senza offesa e` un imbecille”…

  22. @rombotti
    un abbraccio anche a te.
    Oggi mi hanno telefonato persone che il motomondiale non lo guardano mai, mi hanno detto che le lacrime scendevano da sole, mi hanno detto di un groppo alla gola, mi hanno detto di un senso di disagio, mi hanno detto che sembrava tutto irreale.

    Sì rombotti, un sorriso me lo hai strappato, che forza della natura il Sic.

  23. Grazie Smeriglio per non inserire immagini e filmati del crash, alla tv le manderanno a rotazione continua come per Tomizawa.

    Sapete già quanto stimavo il Sic. Oggi un po della gioia nel seguire questo sport è morta con lui.

    E la crudeltà del fato nel separare in questo modo due amici è dura da digerire. Il papà che se lo vede morire così, sul maxischermo…. no no e troppo terribile!!!!
    Tutto così follemente triste, non c’è niente da aggiungere!
    Un abbraccio commosso alla famiglia.

  24. Sono tornata adesso….avevo bisogno di uscire perchè davvero io non riesco a credere…tutte quelle immagini, i video, le sue foto….mi fanno star male, mi fanno piangere e mi fanno dire: no non ci credo, non può essere che non lo vedo più!!!!
    Quindi ti ringrazio smeriglio per non aver inserito niente……
    Ragazzi sapete cosa viene in mente a me….. “Il Sic? É un bastardo, deve ringraziare che andiamo più piano perchè altrimenti…Il sorpasso ci sta, lui le gare le fa così, ma non solo con me, con tutti. Al momento posso solo prenderle senza darle…..”

    Forza anche a te Vale!!!!!!!!!!!

    Sic rimarrai nel mio cuore per sempre…..non so cosa sarà la prossima gara senza di te!!!!!!!

  25. Rombotti cmq ti ringrazio sei stato davvero carino con le tue parole!!!!!!!!!!!!

    🙁 🙁 🙁 🙁 🙁

  26. Queste al momento le parole di Vale prese da Twitter:

    “Il Sic per me era come un fratello minore,tanto duro in pista come dolce nella vita. Ancora non posso crederci,mi mancherà un sacco.”

    FORZA VALE!!!!!

  27. Nell’angoscia di questi momenti mi chiedo come abbia perso il casco e mi viene in mente di aver sentito che il Sic portasse un casco di dimensioni maggiori per via della sua capigliatura. Sono discorsi senza senso ormai purtroppo ma potrebbe essere che un casco non sia perfettamente aderente al cranio per via del volume dei capelli? Che tristezza infinita, non riesco ancora a crederci

  28. Magic i tecnici dell’azienda che li produce hanno esaminato il casco e hanno detto che è normale che si stacca dopo una certa forza di sollecitudine,la struttura invece era intatta. Il problema non è stato il casco ma il collo,il punto debole senza protezioni

  29. Volevo farvi leggere queste parole di Cereghini:

    “Sul suo terribile incidente posso soltanto sperare che lui non si sia accorto di nulla. Che dal “Dio bo’” gridato nel casco quando ha sentito partire definitivamente il retrotreno della sua Honda sia passato direttamente al buio, senza soffrire. E’ un pensiero al quale mi aggrappo con fiducia. Guardando le immagini che ci provocano tanto terrore, penso che la sua generosità lo abbia portato a tentare un disperato controllo anche quando ormai era troppo tardi; poi penso che la sua moto abbia preso una traiettoria casuale e sciagurata che lo ha lanciato verso il centro pista, e infine che Colin e Valentino non abbiano proprio potuto evitarlo. Una concatenazione di eventi imprevedibili e molto sfortunati. Il nostro è uno sport pericoloso, si è lavorato tanto sulla sicurezza per ridurre il rischio, piste e abbigliamento dei piloti sono stati evoluti nella direzione giusta; ma annullare del tutto questo rischio è impossibile. Marco ha pagato il prezzo più alto e una sola consolazione resta valida per noi: stava facendo quello che amava e niente altro lo avrebbe fermato”

    Lo spero vivamente anch’io!!!!!! 🙁 🙁 🙁
    Che tristezza infinita!!!!!!

  30. @Dj Arrivati ad un certo impatto i caschi come ultima alternativa per salvarci la vita si devono o staccare o rompersi.

    Me lo spiego’ tempo fa un tecnico della Nolan quando gli chiedevo ragguagli sulla bonta’ dell’abs verso i caschi in fibbra tipo AGV.

    Mi disse che al limite la fibbra e’ piu’ pericolosa perche’ puo’ deformarsi e schiacciare la testa mentre l’ABS in quelle condizioni si spacca ma assorbe meglio l’urto.

  31. Oggi stando in casa senza sapere bene cosa fare, intontito dal tragico epilogo di questa mattina, dentro di me continuavo a non credere a quello che era successo. Non riesco ancora a metabolizzare il tutto, mi sembra ingiusto e incomprensibile, che un ragazzo come il SIC non ci sia piu’. Devo ancora metabolizzare che in tutte le prossime domeniche non lo vedro’ piu’, che non vedro’ piu’ le sue “orrende” pubblicità e mi mancherà come fosse uno di famiglia. Come penso bisognerà stare vicino a Rossi e Edwards, piloti che non meritano di portarsi per tutta la loro vita, un macigno cosi’ pesante sulle spalle. Speriamo che i due si riprendano senza contraccolpi emotivi, la gente ha ancora bisogno di loro, il motociclismo ha ancora bisogno di loro. CHi e’ motociclista come me, capisce ancora di piu’ come bisogna essere uniti in frangenti come questi. Uniti sotto un’unica bandiera, quella della solidarietà reciproca.
    Addio SIC e Forza Colin e Valentino.

  32. Molti parlano senza sapere(vedi alcuni siti orribili), ma il casco di Simoncelli si e’ comportato in maniera perfetta. Infatti il sotto-gola o laccetto del casco, ad una certa sollecitazione deve obbligatoriamente rompersi, per non pregiudicare la zona della gola stessa. Quindi chi scrive che il casco non ha retto, riporta una grave inesattezza.
    Lasciamo poi stare la questione elettronica. Se solo sapessimo quante volte il controllo elettronica ha salvato tantissimi piloti da catastrofiche cadute….MI dispiace solo che in momenti tristi e angoscianti come questi, fantomatici esperti e improvvisati giornalisti, cerchino la polemica a tutti i costi. Polemica fatta sulla pelle di un ragazzo che ora non c’e’ piu’….. Che tristezza….

  33. Vorrei dedicare una canzone a Marco Simoncelli, una canzone di tanti anni fa, forse rombotti e 3pacchik la conoscono.
    Non metto il link del sonoro perchè non vorrei che succedesse un casino come l’altro giorno.
    Non lo so, ma questa canzone mi è venuta in mente stamattina, per il Sic.
    Renato Zero – Ragazzo senza fortuna

    Va
    La mia mente indietro va…
    Sfida il tempo, la memoria…
    Vuol tornare la…

    Dove ho cominciato io.
    Dove l’odio era più forte…di una carezza,
    Di una certezza, là.
    Là dove a pugni si fa
    Per stare a galla…
    Sono io…
    La foto è venuta mossa…
    Tanti ricci e tante idee per la testa!
    Io
    Con quella faccia spaurita…
    Da solo contro la vita,
    Non puoi sbagliarti, ero io!
    Ma
    Quel bambino è ancora qua…
    Ha la barba, sembra un’uomo,
    Ma è un bambino in verità…
    Va…
    Trema ancora eppure va…
    Quante volte lo hai punito..lui si è difeso
    E adesso è grande
    E sempre più solo sarà.
    È la sorte
    Tu però
    Non lo ricordi…
    Quando lui cercava i suoi primi accordi…
    E quando cantava alla luna,
    Ragazzo senza fortuna…
    Sei ancora vivo, sei qui…
    E ancora canti alla luna,
    Ragazzo senza fortuna,
    Sei ancora vivo, sei qui

  34. vorrei essere anche io, come voi, capace di esprimere i miei sentimenti e stati d´animo…. ma non ci riesco…. sento solo un vuoto ed un groppo che mi attanaglia… non so che dire… solo MARCO CI MANCHERAI UN CASINO…. R.I.P

  35. @27HRC: concordo con te sul tuo primo intervento….l’incredulità che mi ha circondato in casa è ancora presente….speriamo che Valentino e Colin si riprendano.

    Sul casco hai perfettamente ragione, per proteggerci le cose devono rompersi e deformarsi… lasciamo agli altri cercare colpevoli inesistenti….

  36. non so chi sia stato ma il mio indirizzo eletronico principale e stato inquinato e contagiato in questo blog. forse da jo? forse da sole? mercoledi aspetto il tecnico e speriamo che il pc sia recuperabile.

    intanto un caloroso abbraccio alla familia simoncelli.

Comments are closed.