Pubblicità

Il primo gran premio dell’India nella storia della Formula 1 va in archivio come uno dei più noiosi della stagione. Se non fosse per la solita diatriba tra Lewis Hamilton e il solito Felipe Massa ormai motivo portante di tutte le gare sarebbe stato ancora peggio. A proposito dei due, sembra che Hamilton lo faccia apposta a trovarsi in prossimità con Massa partendo dietro per una penalità presa il venerdi.

Sebastian Vettel 10

Il campione del mondo in carica mette il record di pole in un anno, quello dei giri veloci, dello slem che comprende pole, vittoria e giro veloce ed ultimo batte il record di giri al comando di Mansell nel 1992.

Michael Schumacher 10 

Il settevolte campione del mondo fa una gara spettacolare. Una tattica perfetta parte da dietro e si permette il lusso di stare davanti al compagno che partiva molto più avanti. Segno che se la Mercedes non mangia le gomme potrebbe dire al sua nel prossimo campionato.

Jenson Button 9

L’inglese c’è l’ha messa tutta per stare nella scia di Vettel senza farlo scappare, anche se forse sapeva benissimo che il tedesco teneva il ritmo per aspettare Webber, ma il merito di Button è quello di non farlo rilassare troppo.

Fernando Alonso 8

La gara dello spagnolo è buona come al solito. Due errori, uno alla partenza, uno di strategia al primo stint quasi rovinano la gara di Alonso. Ma lo spagnolo recupera tutto con due giri perfetti soffiando il terzo posto a Webber

 Jamie Alguersuari 8

Il pilota della Toro Rosso cresce assieme alla squadra ad un ritmo impressionante. Costante e senza errori sta diventando un pilastro per il recupero della squadra di Faenza.

Niko Rosberg 7

Bella gara anche per pupillo di casa Mercedes. Ma ieri ha sofferto molto la competitività e la velocità del compagno blasonato.

Sergio Perez 7

Crescita vertiginosa del Messicano della Sauber. Pilota di buon talento che sta maturando in modo eccellente sotto la guida di Peter Sauber. E da quando Kobayashi sta mancando che lui e regolarmente a punti salvando la stagione Sauber.

Sebastian Buemi 6

Fino a che è durata la sua Toro Rosso stava facendo una buona gara. Il compagno ha raccolto il testimone.

Mark Webber 5

Lottare per il secondo posto in campionato senza accettare aiuto dal compagno campione del mondo gli fa onore ma dovrà lottare molto di più se lo vuole acciuffare. Button non è così facile da prendere nemmeno con una Redbull tra le mani.

Adrian Sutil 5

Il tedesco si qualifica con un buon tempo segno che la Force India non è così male ma poi si perde nel ritmo gara facendo fatica a tenere la posizione.

Felipe Massa 5

Non è colpa sua il contatto con Hamilton  nonostante i commissari siano di parere opposto. Ma prendere due volte di seguito lo stesso cordolo per rompere la stessa sospensione è troppo davvero!

Lewis Hamilton 3

Ormai tutti sanno come la pensiamo a Giornale Motori sulle penalità date dai commissari. Ma darla a Massa quando la colpa era palesemente dell’inglese mi sebra il colmo. La cosa che però ancora non abbiamo capito di Hamilton è perchè quando comincia un sorpasso non lo porta a termine restando in quella zona limbo che è la mezza macchina avversaria. Rende inevitabile il contatto e anche le polemiche.

Redbull 8

Mi sa che a nessuno in squadra importi in che posizione finisca Webber!

Mclaren 7

Mi sa che a nessuno in squadra importi che Hamilton continua a togliere punti importanti tanto la Ferrari è messa peggio.

Ferrari 7

Se la macchina non va che una cannonata almeno ogni tanto ci provano con le strategie e ci azzeccano con un buon ritmo del pilota, ma urge un recupero psicologico di Massa non si può continuare così

Mercedes 8

Forse nella gara dell’India hanno capito qual’è il problema della macchina visto che la pista lo ha limitato molto consentendo una bella gara.

Toro Rosso 7

Peccato per l’affidabilità ma la macchina è stata modificata in corso di stagione e ora va veramente bene segno che le cose non sono immutabili, dovrebbero capirlo a 50km di distanza verso nord di Faenza

Sauber 6

In debito di ossigeno sulla competitività della vettura continuano a macinare punti sulla costanza e sulla tattica.

Force India 5 

Macchina indecifrabile. Veloce in qualifica ma che non ha un buon passo gara.

 

 

Pubblicità

3 COMMENTS

  1. Si Hamilton ormai sembra andato nel pallone. Button dal canto suo sta martellando come un fabbro il compagno di squadra, non ci sta a farlo passare per megafenomeno.

    A Massa gli avrei dato 2, come le sospensioni che ha rotto. Si è pure lamentato dei cordoli dicendo che sono pericolosi…ma solo lui ha fracassato la macchina due volte nello stesso punto

Comments are closed.