Pubblicità

L’annuncio ufficiale ancora non c’è e arriverà entro la settimana, ma a quanto pare la Suzuki ha deciso di abbandonare la MotoGP. Questo è quanto dice MCN, e la cosa fa davvero pensare a che ne sarà della classe regina (o forse ex). Venerdì 11 novembre scadeva il termine ultimo posto da Ezpeleta per iscrivere le moto ufficiali 1000, termine non rispettato; ora il responsabile del Team MotoGP Paul Denning dice di aspettare la comunicazione ufficiale del ritiro in questa settimana.

La Suzuki sembrava ormai affidata al francese DePuniet (nella foto i test di Valencia) ma questa retromarcia mette in difficoltà non solo il pilota (corteggiato anche in SBK), ma anche gli elementi del Team che sono stati lasciati liberi e pare che alcuni andranno nel Team Tech3 con Dovizioso. Il disimpegno Suzuki dalla MotoGP ora e dalla SBK prima con Batta viene giustificato dalla crisi globale che ha colpito ogni settore.

I più maliziosi attribuiscono invece il lento declino della casa giapponese ad una gestione patriarcale dell’intera azienda, all’interno della quale il settore moto è sempre stato lasciato da parte.

La MotoGP ora si ritrova in griglia solamente 12 motogp gestite da Honda, Yamaha e Ducati, ma Ezpeleta conta di avere altre 10 moto CRT (3 delle quali probabilmente motorizzate Aprilia) che ancora però non sono formalizzate. Un po pochino per un campionato del mondo.

Pubblicità

6 COMMENTS

  1. Stoner ha già detto che lui moto “ibride” non ne vuole guidare….la Moto1 sarà la fine della MotoGP.
    Credo che SBK e MotoGP si fonderanno, ma spero proprio di no

  2. Orribile notizia ci mancava pure quetso adesso .. povero Randy segue le tracce di Macho ??? Forse ha anche ragione se poi le due categorie MotoGP ed SBK si fondo lui si torva gia’ al posto giusto al momento giusto 😀 😀 😀

  3. Furbi pero’quelli della Suzuky!
    Mica ha fatto come la Kawasaky che annunciando la sua uscita di scena con largo anticipo ,si è dovuta sorbire minacce di ogni tipo ,anche penali dalla Dorna per inadempienza di contratto!!!Per poi trovare un compromesso facendo correre l’Hayate,tanto poi alla Dorna quel che intererssa in fondo è avere un tot numero di piloti in griglia!!
    Pure gli ultimi test dell’anno si son fatti e con un nuovo pilota pergiunta per sviare i sospetti!|!!! 🙂 🙂 🙂

Comments are closed.