Pubblicità

Seconda giornata di prove a Portimao per alcuni team SBK: le BMW stanno facendo passi avanti notevoli e Leon Haslam pare in gran spolvero. L’inglese si è piazzato di nuovo davanti a tutti, e la BMW gongola vedendo il promettente italiano Ayrton Badovini fare costanti passi avanti stampando un ottimo terzo posto.

Brutta caduta invece per il nuovo acquisto in casa Aprilia Laverty che ha fatto segnare il secondo tempo; in ingresso alla curva 10, sembra per distrazione, Eugene ha perso il controllo della RSV4 rimediando qualche botta. Stava leggermente peggio la moto che vediamo nell’immagine qui sotto in riparazione (twitt di Laverty).

Fabrizio invece è ancora lento, così come Melandri che sta lavorando tantissimo sul setup della sua BMW senza cercare il tempone di giornata.

I tempi ufficiosi della seconda giornata di prove: 1. Haslam (BMW) 1’43″2; 2. Laverty (Aprilia) 1’43″3; 3. Badovini (BMW) 1’43″4; 4. Biaggi (Aprilia) 1’43″6; 5. Davies (Aprilia) 1’44″2; 6. Melandri (BMW) 1’44″3; 7. Camier (Suzuki) 1’44″7; 8. Fabrizio (BMW) 1’44″9; 9. Seeley (Suzuki) 1’46″1.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
benspies11

bmw quest anno non può propio sbagliare sarà l anno giusto finalmente dopo tanti soldi spesi