Pubblicità

 

Anche il ferrarista Ferando Alonso stuzzicato dalla stampa ha parlato del campione del mondo Sebastian Vettel, sempre al centro delle discussioni di colleghi e tecnici della formula 1. Da quello che si è visto in questa stagione è chiaro che gli unici piloti del lotto che possono vantare di riuscire a prendere una vettura e portarla al traguardo in una posizione migliore della griglia di partenza sono appunto Vettel, Button e Alonso. Ma lo spagnolo è convinto che Vettel non sia il migliore in assoluto dei tre senza trascurare Lewis Hamilton.

Alonso pensa che il campione del mondo non si è ancora trovato nelle condizioni dei colleghi e che ancora debba dimostrare di essere in grado di sopperire alle lacune della vettura. Lo spagnolo afferma

Anche Lewis ha dimostrato più volte di poter vincere con un’auto inferiore. Anche a me è successa la stessa cosa, ma Sebastian deve ancora provare uno scenario di questo tipo. Una percezione più precisa del valore di Vettel ci sarà quando lui si troverà a guidare una macchina da terza fila ed otterrà risultati da seconda o prima fila. Solo allora il quadro sarà chiaro, ma fino ad oggi lo abbiamo visto al volante di un bolide che ha vinto il campionato a cinque gare dal termine. Dobbiamo quindi aspettare“.

Sembra che Fernando Alonso non ricordi la vittoria di Vettel a Monza con la Toro Rosso e la spettacolare stagione che ha consacrato Vettel lanciandolo direttamente sul sedile della Redbull conquistando due titoli mondiali annichilendo il compagno di squadra.

Pubblicità