Pubblicità

la Fia ha deciso di mettere fine alla categoria Fia GT1. Infatti dopo le difficoltà per completare una griglia di partecipanti competitiva con molte vetture ormai in scadenza omologazione, si è deciso di applicare al campionato il regolamento del trofeo europeo GT3. Questa fortunata serie gestita dalla SRO di Ratel ha come punto di forza il basso costo rispetto alla vecchia GT1 e un parco partecipanti nettamente più variegato composto dalle maggiori case produttrici di berlinette gran turismo del mondo.

Con questa nuova formula il rinnovato Fia Gt dovrebbe vedere al via costruttori come Aston Martin, Audi, BMW, Ferrari, Ford, Jaguar, Mercedes, Mclaren, Porsche ma non è escluso che ci possano essere altre adesioni. La formula degli eventi prevederà, come nel campionato europeo, una gara corta al sabato detta Qualifying Race che determinerà la griglia di partenza della gara endurance della domenica. La categoria annovererà tra le sue fila sia piloti professionisti che una categoria apposita di piloti gentlemen.

Pubblicità