Pubblicità

 

Il campione del mondo Sebastian Vettel divide nettalemente gli addetti ai lavori del mondo del circus. Infatti c’è chi sostiene che non abbia ancora dimostrato di essere superiore a tutti e tra questi c’è il ferrarista Alonso e chi come il suo team principal invece pensa che il campione tedesco già adesso che è così giovane abbia dimostrato di essere il migliore di tutti.

Considerando che Horner ha chiaramente il polso della situazione tecnica della RB7, e del livello di competitività dimostrato dal compagno Mark Webber vero metro di giudizio per Vettel, è possibile,  anche se con molta enfasi, che il team Principal parli con cognizione di causa circa il suo pilota di punta. Ricordiamo che Vettel ha annichilito gli avversari vincendo il titolo mondiale con diverse gare di anticipo e frantumando tutta una serie di record in pista. Horner dice

Sebastian ha avuto nel 2010 una stagione a tratti difficile, finendo spesso nel ciclone delle critiche, ma non si è arreso ed è venuto a galla ad Abu Dhabi, vincendo il titolo contro i pronostici della vigilia. Una volta incassato il primo alloro iridato, la pressione si è scaricata, lasciando spazio alla fiducia, che ne ha elevato il livello quest’anno. In virtù di quanto visto nel 2011, mi sento di dire che è attualmente il miglior pilota in circolazioneOltre ad essere estremamente veloce lavora nella fase di preparazione più di qualsiasi altro collega. Si impegna al massimo ed ha una grande capacità di apprendimento, assorbendo le informazioni come una spugna. Ha velocità, talento, competenza e intelligenza, per capire quello che la macchina sta facendo e ciò che richiede. Non ultimo, è anche molto umile. Ha pure un debole per le statistiche, ama vincere, ottenere le pole, segnare i giri più veloci e inseguire le percentuali“.

Pubblicità

2 COMMENTS

  1. E quello che dice Alonso e l’altra schiera di persone che parla di Vettel….ma io penso che ci sia molto del suo nonostante la macchina e lo dice uno ben tu lo sai bene che la pensava come te e anche peggio prima di Monza!

Comments are closed.