Pubblicità

La Federazione internazione dell’automobile ha presentato il nuovo calendario delle gare che comprenderano il campionato di formula 1 del 2012, nonostante ci siano forti dubbi circa la presenza di due gare in particolare, il Barhain per evidenti motivi politico sociali, e gli Usa per motivi di ordine economico organizzativo, le gare rispecchiano quelle annunciate a suo tempo ad Agosto. Scorrendo la lista dei Gran Premi si vede come il campionato comincerà il 18  Marzo con il Gran Premio di Australia a Melbourne il 1 e si finisce il 25 Novembre in Brasile. Di seguito l’elenco completo delle gare.

Calendario 2012 di Formula 1

18 marzo GP d’Australia
25 marzo GP della Malesia
15 aprile GP della Cina
22 aprile GP del Bahrain
13 maggio GP di Spagna
27 maggio GP di Monaco
10 giugno GP Canada
24 giugno GP d’Europa
8 luglio GP di Gran Bretagna
22 luglio GP tedesco
29 luglio GP d’Ungheria
2 settembre GP del Belgio
9 settembre GP italiano
23 settembre GP di Singapore
7 ottobre GP del Giappone
14 ottobre GP Corea
28 ottobre GP indiano
4 novembre GP di Abu Dhabi
18 novembre GP Stati Uniti
25 novembre GP del Brasile

Pubblicità

4 COMMENTS

  1. Dicono sia pieno di saliscendi. Pooi era ora che la Formula 1 tornasse negli USA,hanno sempre il loro fascino….

  2. Gli USA hanno il fascino per hanno quella rara abilità di trasformare o chiamare tracciati ricavati completamente a cavolo…che rendono le gare spettacolari.
    Laguna Seca con il cavatappi, ma anche Infineon che ha veramente i saliscendi terrificanti, oppure Road America con muri pazzaschi a un metro dalle curve a 250 all’ora, i cittadini improbabili come i vecchi di Las Vegas, Vatkins Glen, Phenix, Detroit…Se Austin è pieno di saliscendi artificali come il tracciato dell’India voluto da tilke….non sarà una grande cosa

Comments are closed.