Pubblicità

Anche la Williams mette la sua zampata sui test di Barcellona con Pastor Maldonato. Ovviamente il tempo è da considerarsi da prendere con il beneficio del dubbio, infatti è consuetudine delle piccole squadre soprattutto in difficoltà girare nelle migliori condizioni possibili per avere la notorietà sufficiente per attirare nuovi sponsor e impressionare quelli esistenti. Il Venezuelano ha staccato di ben un secondo uno Shumacher con una Mercedes in crescita e con una Sauber conferma delle buone cose fatte vedere nel secondo giorno con Kobayashi.

Alle spalle dei primi Jenson Button su McLaren, Jean-Eric Vergne su Toro Rosso, e poi due piloti a pari tempo. La Ferrari di Felipe Massa  ha stampato lo stesso tempo della Redbull di  Mark Webber. Curioso il fatto che molte vetture sono rimaste ferme in pista senza benzina per verifiche legate ai consumi per stabilire le strategie di gara.

1 – Pastor Maldonado (Williams FW34-Renault) – 1?22?391
2 – Michael Schumacher (Mercedes MGP-W03) – 1?23?384
3 – Kamui Kobayashi (Sauber C31-Ferrari) – 1?23?582
4 – Jenson Button (McLaren MP4/27-Mercedes) – 1?23?918
5 – Jean-Eric Vergne (Toro Rosso STR7-Ferrari) – 1?24?433
6 – Mark Webber (Red Bull RB8-Renault) – 1?24?771
7 – Felipe Massa (Ferrari F2012) – 1?24?771
8 – Paul Di Resta (Force India VJM05-Mercedes) – 1?25?646
9 – Timo Glock – (Marussia MVR02-Cosworth) – 1?26?173
10 – Vitaly Petrov – (Caterham CT01-Renault) – 1?26?448

 

Pubblicità