Pubblicità

Ohhhh finalmente sono cominciate le gare e finalmente posso tornare a vaneggiare con le mie pagelle del lunedì. La prima gara del Mondiale SBK in Australia sfortunatamente non si è aperta nel migliore dei modi con la scomparsa del giovane Oscar McIntyre nella giornata di sabato. C’è poco da aggiungere, il nostro è uno sport pericoloso ed è inutile negarlo.

Le gare della domenica sono state combattutissime, strepitose e hanno avuto come protagonista il nostro Max Biaggi. Ma i colori italiani hanno potuto godere della vittoria Ducati, del secondo posto di Melandri in gara1 e delle buone prove dei giovani debuttanti. Ma partiamo con i voti….

Max Biaggi – 10: ero indeciso se dare il 10 o il 9,5….ma vista la rimonta spettacolare e aggressiva di gara 2, nonostante l’errore iniziale, secondo me il voto pieno ci sta tutto. Il Corsaro è in forma strepitosa, ha vinto in una delle piste più ostiche per la sua Aprilia e nel suo sguardo la grinta straborda. Questa si chiama voglia di rivincita….

Carlos Checa – 8: è vero, in gara1 è finito in terra, ma dopo parecchie gare al vertice un errore ci può anche stare. Mi è piaciuta moltissimo la sua reazione in gara2, perché andare così forte dopo un volo del genere non è affatto facile. Lucido nonostante tutto, onesto quando ha ammesso di essere caduto menter spingeva e sentiva la pressione di Biaggi. Un campione, un signore, uno con due palle quadre.

Marco Melandri – 7: una gara1 davvero strepitosa, sempre all’attacco e portata alla fine con decisione. La seconda manche invece è stata sottotono e si è fatto mettere dietro anche dal compagno di squadra appena uscito dalla sala operatoria. La sua BMW soffre un chattering tremendo, ma ora Macio deve tirare fuori quello che tutti si aspettano da lui.

Tom Sykes – 7,5: il simpatico pilota inglese sembra in palla e con lui la sua Kawasaki. Philipp Island è sempre stata una pista “amica” al duo angloverde, ma stavolta Sykes è parso più consistente. Ora arriva Imola, altra pista buona per il binomio, sperando di vederli spesso li davanti per confermare il salto qualitativo fatto dalla ZX10R.

Sylvain Guintoli – 7: il simpatico francese concquista un podio in gara1 e fa un errore in gara2. Ma tutto sommato il week end è stato positivo, visto che qui lo scorso anno il francese tornò a casa in barella.

Jonathan Rea – 5,5: mai veramente in partita, in entrambe le manche da metà gara in poi è stato costretto a correre in difesa. I test sono una cosa, le gare sono ben differenti e ora serve un immediato cambio di marcia.

Jakub Smrz – 5: ancora alla ricerca di una cosa chiamata “passo di gara”….

Michel Fabrizio – 5: week end strano per il romano che lotta, sgomita e arriva al traguardo piazzato bene in gara1. Scomposto come sempre,  porta a casa buoni punti e un ritiro….cambia la moto ma il risultato non cambia.

Hiroshi Aoyama – 6 politico: debuttante in SBK, si affaccia timidamente e porta a casa due risultati discreti senza danni. Stavolta sono buono, dalla prossima ti rocorderò che sei pur sempre un campione del mondo della 250.

Davide Giugliano – 6,5: un bel debutto per il campione stock (debutto per finta, aveva già debuttato a Portimao nel 2011). I numeri sembrerebbe averli, è ancora un pò grezzo ma se riesce a stare buono e imparare dal compagno Checa può diventare un bel pilotino.

Leon Haslam – 8: per il solo fatto di esserci e non per caso. Anche da rotto, Leon non si risparmia e porta a casa punti.

Forse sono stato troppo buono, ma devo scaldarmi….la stagione è appena cominciata. Ci vediamo a Imola!

Pubblicità

19 COMMENTS

  1. Bene Smeriglio , buon inizio ma un 2 alla FIM ci stava tutto sono loro che hanno fatto la modifica della via di fuga per poi a disastro avvenuto rimettere la barriera.

  2. non sono d accordo su rea credo meritasse la sufficienza sopratutto per un ottima gara 2 non era facile con il problema che aveva al posteriore sugli altri voti sono d accordo

  3. buongiorno,
    io avrei dato qualcosa in piu a rea che nonostante la sfigata di DJ, in gara2 ha corso bene, x il resto ok come sempre

  4. 2 agli organizzatori che non hanno fatto nemmeno un secondo di raccoglimento in griglia.Morti di serie A e morti di serie B.

    Per i voti sono d`accordo.Forse un mezzo voto in piu` a Melandri, in fondo ha portato a casa il miglior risultato di sempre della bmw in sbk al primo gp.
    A proposito di Melandri avete visto il suo sorpasso su Rea alla prima staccata? (o su sykes,nn ricordo) li` il rischiometro e` arrivato al fondoscala, per un attimo mi e` tornato in mente il ruzzolone di Biaggi sulla Ducati di Borciani… inizio` nello stesso modo

  5. SMERIGLIO sono daccordo con le tue pagelle,anche se appunto un voticino a eugenio lo avresti potuto dare.correre con un polso fratturato deve essere una bella bega,e in gara 2 si è comportato discretamente x le sue condizioni.sono convinto che quando si sarà ristabilito biaggi avrà una bella bega.però parlando di cose importanti un voto alla manuela?si lo so lei ha sempre il massimo del punteggio,pensa io ero terrorizzato quando melandri e andato un bmv xche avevo paura di nn vederla piu al parco chiuso,feliccissimo dunque del podio di melandri ma ancora di piu degli occhi della manu!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  6. Ma la bionda con la maglietta dell’Aprilia ki era??? Caspiterina non mi dite ke è la nuova fiamma di Biaggi 😀

  7. dj spero che nn sia cosi,altrimenti sa su moglie lo mette sulla sedia a rotelle,o in alternativa che la pedron nn ne sappia niente è la biondona a metterlo ko.quindi spero x lo spettacolo che nn sia cosi.sai che melandri e insieme alla manu dal 2008?è ti ricordi la sua stagione in ducati? altro che la moto,l’anteriore,il chatterring le gomme,l’eletronica, era la manu che lo riduceva come un mocio vileda usato in un pub irlandese dopo la festa di san patrizio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. La Barbie bionda dell’Aprilia è la fidanzata di Aligi Deganello.Si chiama Gisele ed è Venezuelana.

  9. @Samba–Mo’allora secondo te perchè è spuntata fuori proprio adesso che c’è anche Aligi e non prima??

  10. si hai ragione,ma l’anno scorso in gp nn se mai vista,e stai pur tranquillo che se si fosse vista anche solo di striscio la ricorderei.cmq a parte questo se è la sua morosa spero che aligi sappia che dosi massicce di viagra possono causare infarti e ictus.

  11. E non l’hai vista no l’anno scorso.E’da poco che stanno assieme.Pare che l’abbia conosciuta al Motor Show,lei faceva la hostess allo stand della Termignoni marmitte!!

  12. va beneeeeee.che dire complimenti ad aligi cmq che sprecoooooooooooooooooooooooooooooooo.allora mi auguro che nonno max ci regali molti altri podi,e ovviamente anche melandri.adesso faccio su le tende e vado nel fodero che sono distrutto.buona notte trepacchi è forza rossi x i test di stanotte.@ smeriglio o aseb sapete qualcosa del xche bayliss nn ha potuto correre a phillip e imola?ciao a tutti.

  13. Ciao ragazzi eccomiiiiiiiii!!!!! YYYIuuuuhhhhhhhh!!!!!
    Lunedì di m$%@rda…..

    Allora: a Rea forse potevo dare qualcosina in più è vero, ma ha tradito un pochino le attese, le mie attese…. vederlo li in difficoltà strideva moltissimo con l’entusiasmo dei test dei giorni precedenti. E allora non sono stato molto generoso…

    Su Laverty è vero, mea culpa, ha corso comunque nonstante la frattura e giustamente doveva prendere un 8 pure lui, anche perché la frattura di Laverty forse è più penalizzante di quella di Haslam

    Su Melandri: si è vero ha fatto il miglior risultato BMW di sempre ma…..lo hanno preso per quello. Quindi lui DEVE essere davanti, e gare come la seconda manche ho paura che preludano ad un Melandri stile motogp/250 con tante scuse. Spero di sbagliarmi

Comments are closed.