Pubblicità

Secondo l’autorevole rivista tedesca Auto Motor und Sport,  il direttivo  della Redbull starebbe seriamente pensando di abbandonare temporaneamente gli ultimi sviluppi che sono stati provati nei recenti test a Barcellona sulla nuova  RB8. La motivazione sarebbe che non si sono stati risultati certi sulla loro efficacia generando una certa conflittualità all’interno dello staff tecnico circa il loro effettivo utilizzo. Il problema più grosso sarebbe la perdita di affidabilità a fronte di un guadagno più modesto delle attese della nuova configurazione degli scarichi.

Alcune voci dettate da tecnici delle altre squadre, che osservano sempre con grande interesse quello che fa la Redbull,  vero punto di riferimento per tutti, parlano di una certa sofferenza dei pneumatici senza per altro guadagno proporzionale sui tempi, ancora,  la soluzione degli scarichi in effetti non vada nella direzione che i progettisti avevano concepito con alcuni sviluppi imprevisti sulla effettiva direzione che i gas di scarico prenderebbero, che non ne hanno confermato l’efficacia. Ciliegina sulla torta un certo scetticismo di Mark Webber che sembra non abbia trovato vantaggio nell’utlizzo di questo sistema rispetto alla versione con scarico tradizionale che si è vista nei primi test. Alla luce di tutto ciò è molto probabile secondo la rivista tedesca che lo stesso Adrian Newey potrebbe decidere di riviare l’utilizzo della nuova soluzione degli scarichi preferendo lo step precedente della RB8.

Pubblicità