Pubblicità

Fa un certo effetto notare nella classifica generale della prima tappa del Rally di Portogallo l’assenza del nome del cannibale Sebastian Leob. Il rally di Portogallo è partito nelle ore pomeridiane della giornata di ieri dal Monasterio dos Geronimos dove si è svolto una sorta di prologo per poi proseguire con delle prove speciali nella serata.  Alla terza speciale campione alsaziano commette un errore banale a pochi metri dal traguardo buttando al vento la sua gara.

Praticamente  Loeb ha letteralmente sbagliato strada anche se le indicazioni del navigatore erano corrette. Un errore banale e pesante per in ottica mondiale.  Ad approfittarne è stato Jari-Matti Latvala, poi Petter Solberg, anche lui al volante di una Ford Fiesta. Terzo posto per Mikko Hirvonen, che difende i colori della Citroen . Quarto Ott Tanak, poi a seguire più staccati Mads Ostberg, Evgeny Novikov, Jari Ketomaa, Hayden Paddon e Dennis Kuipers. Anche Dani Sordo con la sua Mini ha avuto problemi e si è attardato in classifica.

Rally del Portogallo, classifica dopo PS4:

01. Latvala-Anttila (Ford Fiesta WRC) in 25’04?6
02. P.Solberg-Patterson (Ford Fiesta WRC) a 2?6
03. Hirvonen-Lehtinen (Citroen DS3 WRC) a 5?0
04. Tanak-Sikk (Ford Fiesta WRC) a 15?7
05. Neuville-Gilsoul (Citroen DS3 WRC) a 34?0
06. Ostberg-Andersson (Ford Fiesta WRC) a 53?3
07. Novikov-Giraudet (Ford Fiesta WRC) a 1’02?9
08. Ketomaa-Stenberg (Ford Fiesta WRC) a 1’15?0
09. Paddon-Kennard (Skoda Fabia S2000) a 1’39?6
10. Kuipers-Buysmans (Ford Fiesta WRC) a 1’47?1

Pubblicità