Pubblicità

Quando la Citroen ha assunto il finlandese Hirvonen voleva un pilota che senza fare polemiche fosse in grado nelle rare occasioni di sostituire il capitano Sebastian Loeb. In Portogallo Il finlandese ha dimostrato di guadagnarsi lo stipendio giustamente. Nel difficile rally iberico contrastato da condizioni climatiche molto avverse,  Hirvonen non ha fatto errori portando la sua Citroen prima al traguardo e conquistando anche la testa del mondiale approfittando dell’incredibile ritiro del campione del mondo in carica Loeb.

Hirvonen vince quindi il suo primo rally senza vincere nemmeno una speciale, a dimostrazione dell’attenzione a portare a casa la macchina piuttosto che fare tempi che comunque hanno messo in difficoltà più di un avversario compagno compreso ritirato nella prima giornata. IL suo passo costante, e comunque sempre a ridosso dei primi,  non ha concesso la necessaria tranquillità al duo Ford,  Latvala, Solberg anche loro finiti fuori gara nelle condizioni avverse della seconda giornata.  Seconda piazza per Ostberg mentre il gradino più basso del podio è di Novikov; solo quartoPetter Solberg rientrato con la formuila del Rally 2 davanti all’ottimo Al Attiyah. In classifica generale vede ora Hirvonen al comando con 75 punti, nove in più di Loeb

1.2M. HIRVONEN4:19:24.30.0
2.10M. ØSTBERG4:21:16.1+1:51.8
3.6E. NOVIKOV4:22:49.3+3:25.0
4.4P. SOLBERG4:23:11.7+3:47.4
5.7N. AL-ATTIYAH4:27:21.9+7:57.6
6.21M. PROKOP4:27:25.3+8:01.0
7.18D. KUIPERS4:28:03.4+8:39.1
8.15S. OGIER4:28:25.1+9:00.8
9.8T. NEUVILLE4:29:54.0+10:29.7
10.16J. KETOMAA4:31:08.9+11:44.6

 



Pubblicità

3 COMMENTS

  1. ciao Shadows,no Hirvonen è stato sqalificato x frizione non conforme, il Tap è stato vinto da ôstberg.

  2. Mi scuso per la notizia che non era corretta ma l’ho scritta appena finito e il rally e non ho il filo diretto con la FIA!

Comments are closed.