Pubblicità

Chi non ha mai corso almeno una volta con il noto simulatore per consolle della saga di GT giunto al 5 capitolo. Sicuramente si sarà inbattuto sulle vetture SuperGT500 che compongono uno dei campionati GT, assieme al DTM e al BTCC di cui abbiamo già parlato, più importanti e combattuti nonche spettacolari del mondo. Nello scorso week end è andato di scena il primo round sulla pista di Okayama . Per la cronaca la corsa ha visto vincitori dopo una estenuante ed emozionante battaglia il team ZENT CERUMO SC430 guidata da Yuji Tachikawa e Kohei Hirate,  sulla Honda del team Naoki Yamamoto nel RAYBRIG HSV-010.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=zOhgEhwMCvA&feature=related[/youtube]

Dopo un ottima partenza dalla pole il team vincitore ha dovuto far  i conti con Satoshi Motoyama nel MOTUL Autech GT-R  che ha dovuto cedere il passo a causa di qualche problema accusato dal secondo pilota Michael Krumm alle prime soste ai box. A infastidire il team Lexus allora ci ha pensato il team  Naoki Yamamoto nel RAYBRIG HSV-010. Per il campione veterano della serie si tratta della tredicesima vittoria nel campionato. Nella classe GT300, è andata al Gainer DIXCEL R8 LMS (Audi), guidato da Tetsuya Tanaka e Katsuyuki Hiranaka, partita terza, che ha recuperato molto nella fasi finali della gara nelle fasi gara. Alle loro spalle la  911 ENDLESS TAISAN. La Audi R8 LMS Ultra corre per la prima volta in SUPER GT in questa stagione, e ha impressionato tutti vincendo la sua gara d’esordio.

 

Pubblicità