Pubblicità

In condizioni metereologiche che dire avverse era un eufemismo si è aperto il campionato Blancpain Endurance Series riservate alle vetture GT in configurazione GT3. Ovviamente su un tracciato difficile come Monza calcolare i punti di frenata in quelle condizioni era veramente difficile. Per motivi di sicurezza la partenza è avvenuta in regime di safety car per abituare i piloti alle condizioni del tracciato. Per la cronaca la vittoria è andata alla BMW Z4 del team Marc VDS Racing pilotata da Bas Leinders, Markus Palttala e Maxime Martin.

Al secondo posto si è piazzato il nostro Marco Bonanomi che, insieme a Edward Sandstrom e Laurens Vanthoor su Audi R8. Sul terzo gradino del podio la Mercedes SLS AMG GT3 del team KRK Racing guidata da Koen Wauters, Karl Wendlinger e Anthony Kumpen. Non bene la Ferrari 458 Italia che come nel modiale GT1 ha dimostrato di mal digerire le condizioni avverse con la vettura numero 46 del team Kessel Racing guidata da Valentino Rossi che ha chiuso al 18°. Meglio è andata all’altra 458 Italia sponsorizzata dal Vita4one guidata da Eugenio Amos, Giacomo Petrobelli ed Alessandro Bonacini sesti al traguardo.

Pubblicità