Pubblicità

 

Ancora un fine settimana di alta intensità per la scuderia torinese, al via dell’appuntamento inaugurale di GT Open, sul circuito portoghese di Portimao. A rappresentare il sodalizio gialloblu sarà Ferdinando Geri, pronto ad alternarsi con Giacomo Piccini sulla Porsche 911 RSR curata tecnicamente da Drivex School.

  Una presenza importante, a conferma di un connubio redditizio con una degli emblemi più rappresentativi del motorsport mondiale. Happy Racer e Porsche sono pronti ad unire nuovamente le proprie aspettative, cercando di cogliere un risultato di spessore nel Campionato GT Open, in scena questo fine settimana sull’asfalto di Algarve a Portimao, in Portogallo.

Una sfida di alto contenuto emozionale, almeno questo si prospetta negli alti piani della struttura torinese, pronta ad affiancare Ferdinando Geri in un contesto alquanto impegnativo ma affrontato con la consapevolezza di poter contare su una vettura dall’elevato potenziale. Sarà infatti la Porsche 911 RSR di Drivex School, vettura con specifiche 2011, ad assecondare la voglia di rendersi protagonista del driver romano, confermando le qualità espresse nella cornice offerta dalle gare di durata.

Ad alternarsi con Ferdinando Geri,al volante della granturismo di Stoccarda, sarà Giacomo Piccini. Una collaborazione pronta ad elevarsi nella categoria “Super GT”, decisa a testimoniare l’ennesima partecipazione di rilievo di Happy Racer nel panorama internazionale. Per Ferdinando Geri un inizio di stagione altamente impegnativo, un aperitivo agonistico che anticiperà l’esordio 2012 di Campionato Italiano GT, il 6 maggio a Vallelunga, ancora sotto il segno della Porsche 911 del team spagnolo Drivex School.

Per Happy Racer e Ferdinando Geri si prospetta una stagione di alto contenuto, inaugurata dalle evoluzioni della kermesse continentale per GT2 e GT3 ed improntata nella partecipazione all’intero Tricolore GT, cornice che il pilota romano affronterà con il forte pilota parmense Andrea Belicchi.

Pubblicità