Pubblicità

Dopo una pole che aveva messo in evidenza una certa superiorità della Audi A5,  con al volante Mattias Ekström,  in gara le cose sono andate diversamente con le Mercedes Classe C che hanno dimostrato un deciso passo gara superiore a tutti, portando alla vittoria Gary Paffet e il connazionale Roger Green in seconda posizione. Paffet,  autore di una partenza eccezionale dalla sesta posizione,  dopo due curve si è ritrovato a ridosso dei primi in terza posizione. Per i primi giri ha messo pressione sull’Audi di Ekström passandolo al tornantino e mettendosi all’inseguimento del compagno Green che si era già sbarazzato dell’audi del Danese. Con un bel duello pulito e un bel sorpasso di classe,  ha preso il comando tendolo fino alla fine della corsa dimostrando che anche a parità di auto Paffet ne aveva di più nel piede ieri.

Mattias Ekström ha comunque salvato l’onore dell’Audi,  limitando il passo ad una perdita di circa tre decimi al giro, consentendolo di recuperare un buon terzo posto rintuzzando gli attacchi di Christian Vietoris con un altra Mercedes. Non incomincia nel migliore dei modo la nuova avventura BMW in una gara che le ha viste elminate per vari incidenti un po tutte,  con una delle superstiti,  quella di Andy Priaulx giunta al sesto posto. Comunque dopo la bagare iniziale le vetture della casa dell’elica  si sono assestate su un ottimo passo,  almeno al livello dell’Audi che ha consentito al veterano del campionato WTCC di giungere a dare fastidio anche all’Audi di Mike Rockenfeller.

Classifica finale
1. Gary Paffett – Mercedes AMG C-Coupé – 1.04’37″615
2. Jamie Green – Mercedes AMG C-Coupé – + 4″709
3. Mattias Ekström – Audi A5 DTM – + 19″434
4. Christian Vietoris – Mercedes AMG C-Coupé – + 25″774
5. Mike Rockenfeller – Audi A5 DTM – + 27″834
6. Andy Priaulx – BMW M3 DTM – + 28″435
7. Ralf Schumacher – Mercedes AMG C-Coupé – + 39″948
8. David Coulthard – Mercedes AMG C-Coupé – + 43″306
9. Miguel Molina – Audi A5 DTM – + 46″079
10. Filipe Albuquerque – Audi A5 DTM – + 46″614
11. Edoardo Mortara – Audi A5 DTM – + 47″253
12. Susie Stoddart Wolff – Mercedes AMG C-Coupé – + 51″971
13. Joey Hand – BMW M3 DTM – + 1’08″628
14. Robert Wickens – Mercedes AMG C-Coupé – + 1’09″027
15. Augusto Farfus – BMW M3 DTM – + 1’09″556
16. Rahel Frey – Audi A5 DTM – + 1’16″123
17. Dirk Werner – BMW M3 DTM – + 1 giro
18. Roberto Merhi – Mercedes AMG C-Coupé – + 2 giri

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com