Pubblicità

Dopo l’incidente al Paul Richard che ha danneggiato l’uno dei due modelli di TS030 che la Toyota aveva a disposizione la casa Nipponica ha deciso di tentare una nuova sessione di test sul tracciato di Magny cours nel frattempo che in Giappone si lavora alacremente al completamento di un secondo esemplare in tempo per la stagione di Le Mans. Purtroppo non avendo potuto verificare gli interventi tecnici sull’aerodinamica e sul sistema ibrido la Toyota ha deciso di rinunciare alla 6 ore di Spa prossima tappa del campionato mondiale endurance.

Queste le parole del team principal della Toyota Yoshiaki Kinoshita: “Vorrei esprimere la mia gratitudine nei confronti dello staff, per il duro lavoro espresso, che ha portato ad anticipare la costruzione della seconda monoscocca. Ora ci aspetta un programma di test molto intenso per poterci preparare al meglio per Le Mans, a partire dal test preliminare dei nostri sistemi“.

Pubblicità