Pubblicità

Spettacolare la cornice di pubblico e la passione che gli spettatori ungheresi hanno tributato al loro alfiere Michelisz che con la sua arancione BMW ha trionfato in gara due partendo dalla pole rimediata dopo l’ottavo posto in gara uno vinta dal solito Muller su Chevrolet che ha completato il podio gara 1 con   Rob Huff e Alain Menu.

La gara due è stata molto emozionante per ogni passaggio sul traguardo dove 52.ooo ungheresi entusiasti attribuivano al loro portavolori un bellissimo tifo da stadio. Questo ha ancora più spinto   Michelisz che ha portato un passo incredibile anche per le potentissime Chevolet. Alle sue spalle un concreto Alain Menù che con due podi ha accorciato le distanze con il leader di campionato Muller che resta con un vantaggio di 23 punti. La splendida giornata del WTCC ha visto anche il primo podio di un pilota del nordAfrica con il Marocchino Bennami che ha portato la sua BMW sul podio.

 

Pubblicità