Pubblicità

C’era grande attesa per verificare come le nuove Dallara DW12 si sarebbero comportate nell’ovale più famoso del mondo. Purtroppo  nonostante gli sforzi la legge di Indianapolis non cambia. Anche con questa nuova vettura più sicura non si è potuto fare a meno di assistere ad incidenti più o meno pericolosi con tre piloti  Bryan Clauson, Oriol Servia e Ed Carpenter che hanno assaggiato la consistenza dei muri esterni alle curve dell’ovale. Comunque in ogni caso vista la dinamica degli urti le Dallara per adesso sono apparse solide e ben costruite anche se le squadre dovranno fare gli straordinari per rimetterle apposto in vista della gara di domenica.

Debutto non del tutto negativo per Jean Alesi. L’ex indimenticato pilota della Ferrari a 47 anni suonati è il rokye più vecchio della storia della Indy500. Jean dopo un buon apprendistato ha terminato la sua qualifica con un buon 12 posto.

Pubblicità