Pubblicità

Una pessima notizia per gli ultraconservatori del motore a benzina una buona notizia per l’utente comune. Infatti la Mazda ha decisi di sviluppare e di cedere a chi nella categoria LMP2 del Wec e di Le Mans la sua rivoluzionaria tecnologia diesel Skyactiv-D Clean Diesel. Il debutto dovrebbe essere previsto per il 2013 ma non si sa bene se per il Wec o per Le Mans direttamente.

il motore di stratta di un 4 cilindri( se pensiamo al pessimo rumore del 6 cilindri Audi), di 2.2 litri di cilindrata cosa che potrà avere ripercussioni positive anche per la produzione di massa addotare questa tecnologia per le corse a beneficio della collettività. Detto questo sembra che stiano girando prototipi per le prove al banco e che sia previsto una prova in pista per il 2012.  Di seguito le dichiarazioni vicepresidente del reparto motorsport della casa nipponica della Mazda Jay Amestoy.

Per noi  si riapre la storia d’amore con Le Mans. Qui nel 1991 abbiamo guadagnato la gloria facendo uso della tecnologia rotativa. Ora stiamo cercando di tornare nella cerchia dei vincitori con quello che riteniamo un propulsore estremamente avanzato e pulito, disponibile alla vendita sia per i clienti europei che statunitensi della classe LMP2, sia per il Mondiale Endurance Championship (WEC) che per l’American Le Mans Series“.

Sarà pure innovativa, sarà pure pulitissima, ma secondo non era il caso di scomodare il Wenkel…e soprattutto nutriamo seri dubbi che i clienti del campionato Le Mans Serie Americano abbiano voglia di correre con un diesel visto che manco con le vetture di serie lo comprerebbero mai!

 

Pubblicità