Pubblicità

Una prima sessione di prove libere del Gp di Germania non in grado di dare indicazioni utili a capire i reali valori in campo ed anticipare i protagonisti del weekend ad Hockenheim. Oltre ad essere un primo turno dedicato a test e confronti tra differenti pezzi e configurazioni aerodinamiche, la pioggia ha fatto più volte capolino sul tracciato tedesco, senza bagnare eccessivamente l’asfalto ma rendendolo particolarmente scivoloso. Il primo tempo di Jenson Button non scopre quindi le carte della Mclaren, visto che l’inglese ha siglato il migliro tempo poco prima che arrivassero le prime gocce, risultando l’unico a scendere sotto il muro dell’1 e 17, mentre tutti gli altri sono riusciti ad avvicinare il suo tempo di 1’16″595 solamente nel finale. Quello che ci è riuscito di più è stato proprio il suo compagno di squadra Lewis Hamilton,  piazzandosi in seconda posizione a circa mezzo secondo di distacco.

In terza posizione la Ferrari di Fernando Alonso, ma per lui il gap si attesta oltre i sette decimi. Top-five completata da Michael Schumacher e Sergio Perez,  gli ultimi a rimanere sotto il secondo di distacco dalla testa della classifica. Le Red Bull invece preferiscono nascondersi, con Sebastian Vettel e Mark Webber non oltre il 12esimo e 20esimo crono. Da segnalare le molte escursioni fuori dal tracciato da parte della maggioranza dei piloti, tutte innocue grazie alle ampie vie di fuga asfaltate. SoloValtteri Bottas ha appoggiato l’ala posteriore della sua Williams contro le protezioni, ripartendo comunque senza alcun problema. Segue lista tempi FP1.

1. Jenson Button – McLaren-Mercedes – 1’16″595 – 27 giri
2. Lewis Hamilton – McLaren-Mercedes – 1’17″093 – 20
3. Fernando Alonso – Ferrari – 1’17″370 – 21
4. Michael Schumacher – Mercedes – 1’17″382 – 20
5. Sergio Perez – Sauber-Ferrari – 1’17″413 – 28
6. Nico Hulkenberg – Force India-Mercedes – 1’17″599 – 17
7. Nico Rosberg – Mercedes – 1’17″915 – 27
8. Felipe Massa – Ferrari – 1’17″995 – 22
9. Pastor Maldonado – Williams-Renault – 1’18″020 – 20
10. Romain Grosjean – Lotus-Renault – 1’18″130 – 21
11. Kamui Kobayashi – Sauber-Ferrari – 1’18″226 – 22
12. Sebastian Vettel – Red Bull-Renault – 1’18″339 – 21
13. Valtteri Bottas – Williams-Renault – 1’18″422 – 28
14. Daniel Ricciardo – Toro Rosso-Ferrari – 1’18″709 – 30
15. Kimi Raikkonen – Lotus-Renault – 1’18″831 – 14
16. Jules Bianchi – Force India-Mercedes – 1’18″972 – 21
17. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso-Ferrari – 1’19″039 – 34
18. Vitaly Petrov – Caterham-Renault – 1’19″674 – 24
19. Heikki Kovalainen – Caterham-Renault – 1’19″963 – 24
20. Mark Webber – Red Bull-Renault – 1’20″122 – 27
21. Charles Pic – Marussia-Cosworth – 1’20″169 – 20
22. Timo Glock – Marussia-Cosworth – 1’20″539 – 18
23. Pedro de la Rosa – HRT-Cosworth – 1’21″138 – 24
24. Dani Clos – HRT-Cosworth – 1’21″740 – 27

Riccardo Cangini

Pubblicità