Pubblicità

E’ certamente stata una occasione sprecata. La Federazione poteva mettere una pezza nella triste vicenda delle speciali mappature del motore, problema scoppiato domenica mattina prima della gara ed aggravatosi causa un regolamento non in grado di chiarire cose è consentito o meno. Ed invece il Technical Working Group, che ieri si è riunito a Londra, non ha nemmeno preso in considerazione questo scottante tema, lasciando tutto esattamente così come è. Nessuna riscrittura condivisa della regola, con la paura di vivere il prossimo week-end in Ungheria nella più velenosa polemica se la Red Bull continua ad utilizzare il sistema reputato irregolare dal delegato tecnico Jo Bauer. E’ evidente che la squadra campione del mondo utilizzi il regime di potenza a medio regimi del motore Renault per fini aerodinamici, ma il fatto che la regola può essere interpretata in modo più esteso ha aperto possibilità che ora anche le altre squadre del circus potranno utilizzare.

A questo si aggiungono le prime critiche proveniente proprio dal box di proprietà del magnate austriaco Dietrich Mateschitz. Argomento ovviamente la penalità di Sebastian Vettel e quel secondo posto tramutatosi quinto per volere dei commissari di gara. Il campione del mondo ha accettato senza rilasciare commenti ma Helmut Marko, sempre più nelle vesti di portavoce del team del toro, non si fa problemi a rincarare la dose: “Questa situazione è stata creata da Button, che non ha lasciato spazio a Sebastian, costringendolo ad andare fuori. Sebastian non poteva fare altro se voleva evitare la collisione. Questa vicenda ci ha lasciato l’amaro in bocca, perchè credo che ci siano differenze di trattamento” Come previsto quindi si respira un aria assai pesante dentro il paddock più famoso dell’autosport. E l’Ungheria si avvicina.

Riccardo Cangini 

Pubblicità

2 COMMENTS

  1. Si ma ho sempre la sensazione che non si voglia decidere perche anche qualcun’altro sta usando lo stesso sistema come per glis carichi soffianti a solverstone l’anno scorso nessuno li voleva poi la ferrari vinse e si tennero per fine anno….con questa storia faranno lo stesso

Comments are closed.