Pubblicità

11 a zero e oltre cento punti di distacco in classifica generale. Questi sono i due dati più incredibile se si mette a confronto il 2012 di Alonso e Massa. Certamente qualsiasi pilota del circus perderebbe in relazione all’incredibile annata che il campione spagnolo ha costruito sino ad ora, ma il baratro che divide i due piloti del cavallino è decisamente troppo profondo. La Ferrari ha così sciolto ogni riserva con il contratto del brasiliano, ufficialmente mettendosi alla ricerca di un nome da affiancare a quello di Fernando. Non per questo però l’ipotesi di vedere Massa vestito di rosso anche l’anno prossimo sono già tutte svanite. Il mercato piloti non offre proposte alettanti e il giovane Sergio Perez necessita di un’ulteriore anno di crescita per riuscire a gestire e convivere con l’immane pressione che il cavallino rampante porta con sé.

Questo fa alzare le possibilità di un altro rinnovo (questa volta annuale), più che possibile se il diretto interessato risponderà alle specifiche richieste del muretto per questa ultima parte del campionato: “Penso che Felipe sappia cosa deve fare. Deve cercare di massimizzare le sue performance, perchè sa che abbiamo bisogno anche delle sue capacità dietro al volante. Ci servono anche i suoi punti per attaccare il primo posto nel Costruttori, oltre a “rubarli” ai nostri avversari nel Mondiale Piloti. Sa che lo attendono tante gare importanti come membro della Ferrari” ha detto il Stefano Domenicali in una intervista ad Autosport. Ovviamente molto dipenderà anche dalla competitività della F2012, ma il Team-principal è: “…sicuro che possiamo fare un buon lavoro. Per la nostra decisione però non c’è alcuna fretta“. Da Maranello aspettano nuovamente segnali di crescita. Tecnici ed umani.

Riccardo Cangini

Pubblicità

2 COMMENTS

  1. massa ormai è andato. un’altro anno di rinnovo significherebbe gettare alle ortiche anche il costruttori 2013.
    La Ferrari doveva liberarsi di Massa già a metà della passata stagione e puntare su una alternativa più valida.
    Dicono che Perez è troppo giovane e inesperto per essere messo sulla rossa n°2, secondo me si sbagliano. E’ vero che è troppo giovane, però dubito che riesca a fare peggio delle performance di Felipe.
    PS: il Drake lo avrebbe silurato da un bel pezzo…

Comments are closed.