Le immagini che vedrete sono impressionanti: questa è la gamba di Stoner dopo la botta presa a Indianapolis. Scrivo ora non da caporedattore, ma da motociclista e da ex (presunto) pilota: correre ridotti così è indice di passione, professionalità, di una tempra sconosciuta alla maggioranza dei coetanei di Casey che per un’unghia rotta fanno a casa una settimana di malattia.

Come ho detto altre volte, forse Casey è una persona poco amichevole, di carattere duro; criticabile da un certo punto di vista per noi che siamo latini ed espansivi, ma il rispetto lo si deve sempre e comunque ad un ragazzo che fa il proprio mestiere con questo spirito.

Casey correrà anche a Brno, o almeno ci proverà, per tenere vivo il proprio campionato e per onorare il numero 1 che porta sulla carena.

27 COMMENTS

  1. C’erano una volta gli stoneristi e lorenzisti che non ci credevano che Rossi avesse la spalla distrutta,nonostante le foto e nonostante l’intervento chirurgico,come se uno si opera per hobby….

    Poi dicono che i rossisti sono faziosi…

  2. 🙂 la foto con il biberon dell’Avent è forte. Ce l’ho anch’io quel biberon.

    La caviglia fa impressione.

    Vi riporto i tweet tra JL e CS dopo che Casey ha postato la foto:

    JL: Ufff sembra grande! @ Official_CS27 pensa positivo, forse hai risolto i problemi di chattering per curve le a destra Hahah;) Buon recupero Casey!

    CS: @ lorenzo99 Grazie amico, credo che io preferirei un po’ di chattering! Ci vediamo tra un paio di giorni.

    PS -> DJ, Rossi non c’entra una MAZZA in questo articolo!!!!
    E poi dite che mettiamo sempre in mezzo Rossi, che è il nostro incubo..bla bla bla

  3. io mi ricordo di un pollice rotto nel piede e l’unica posizione che non mi faceva male era quando lo tenevo sopra la testa. di certo non avevo gli antidolorifici che ha avuto Stoner ma li avevo anche io. mi sono rotto anche in alto ma in basso e’ diverso, a me ha fatto molto piu’ male.
    mi e’ difficile pensare al male che si possa avere in gara oltre al fatto di correre limitato negli spostamenti e senza usare il freno dietro. eppure andava forte lo stesso.

  4. Disc-jockey te non cambi mai eh…..come ti è venuto quel remix a 62 bpm a proposito, ma sei capace a farlo poi?

  5. E’ vero, ma loro non sono normali già dalla nascita. Cmq speriamo si riprenda bene per Brno…

  6. Tanto per tirare fuori Rossi……..Peccato che lui quando faceva cagare in gara era colpa della spalla quando invece HA VINTO in Malaysia…….la spalla???Booohhh e poi a Valencia con la Ducati non ha forzato per il problema spalla…questa intermittenza fa’ un po’ ridere!

  7. Appunto è stato straordinario nel vincere quella gara. Arrivando dietro,con quella spalla,era nella normalità delle cose,date le condizioni

  8. Complimenti a Stoner per la tenacia e la professionalità, credo anche un po’ di orgoglio personale, dettato dal fatto che si ritira e probabilmente vuole dimostrare di essere cmq un campione anche senza il titolo visto come sta andando!

  9. Fatti e non prugnette !! In tipico stile australiano poche chiacchiere, dedizione e professionalità dal grande Casey, si ok è un po’ nervosetto embhe’ !?

  10. Nooo, ci mancherebbe altro, non voleva mica essere una risposta antipatica… Era solo così per dire, cioè se fotografano uno con una biro Bic , ” va la biro Bic, come la mia!!!” mi faceva ridere… Tutto li!

  11. Anche a me ha fatto sorridere il bibberon di Alessandra sul letto 🙂

    La caviglia fa ridere un po’ meno. 😯 Che botta tremenda!

    Certo Lorenzo se le può permettere certe battute, anche lui sa benissimo cosa vuole dire correre con le ossa rotte. E forse un po’ tutti i ragazzi in pista.

  12. Beh fa troppa tenerezza vedere quel biberon.
    Cmq maximo respect per Casey.
    Poi se la sua schiettezza và contro le regole
    diplomatico-giornaliste ce ne fossero di più
    come lui.

  13. Quindi se uno vince una gara non ha problemi fisici??? Se Stoner ieri arrivava 2à la gara dopo non avevva diritto di dire che aveva dolore con la caviglia messa in quel modo??? Ma come si ragiona?!

    Stoner è stato un grande, generosissimo. Punto. Il dolore non è costante sempre e diminuisce regolarmente.

Comments are closed.