Pubblicità

Dopo una gara uno costellata da cadute e scivoloni, si riparte per gara due con una classifica mondiale che vede primo sempre Max Biaggi, ma braccato da vicino da Melandri. La differenza di 6,5 punti ci dice che se Melandri si piazza primo e Max arriva terzo avviene il sorpasso. Ovviamente Melandri è facilitato in quanto può fare le gare basandosi su Max Biaggi,  T.Sykes è amcora lontano e Carlos Checa anche oggi complice la sua caduta non è andato a punti.

1 ITA M. Biaggi Aprilia 290252013131385,5112016162525251310132,516
2 ITA M. Melandri BMW 283,520101067136,525202513202525259420
3 GBR T. Sykes Kawasaki 247,5131620201012,51616811139820208225
4 ESP C. Checa Ducati 220,5252525164,51025201691316115

La tabella qui sopra riassume tutti i punti accumulati dai primi quattro piloti in classifica mondiale. Da notare la progressione di Max Biaggi che  ha mancato solo due volte di andare a punti contro le ben sette di Carlos Checa (incluso la gara uno di oggi),

Ormai  mancano tre gare il gioco si fa estremamente tattico.

Partono tutti molto bene e Max Biaggi  recupera  posizioni  fino ad insediarsi dietro le due BMW ufficiali di Haslam e Meleandri che sono rispettivamente  terzo e quarto, dietro a Laverty e il solito Sykes partito benissimo che conduce il ritmo.

Dopo quindici giri Sykes allunga dal gruppone che lo segue abbastanza compatto. Melkandri rompoe gli indugi e si mette alla caccia di Tom Sykes.

Nello stesso frangete Carlos  Checa infila Max  che è andato un poelino lungo e si accoda alla Honda di Rea.  Qui avviene il fattaccio Max prende in pieno  Leon Haslam,  veramente una botta fortissima deve aver avuto un problema ai freni è arrivato fortissimo.

Max corre a controllare come sta Haslam per terra.

Syskes primo , dietro Melandri che lo ha quasi preso, Biaggi out se resta cos’ Melandri fa il sorpasso nel campionato.

Ultimo giro succede di tutto era già un pò che quei tre svitati di Rea , Laverty e Syskes facevano a chi frenava per ultimo e così all’ ultimo giro Rea e Laverty vanno per terra. Vince Melandri.

Classifica:

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità

12 COMMENTS

  1. il vecchio saggio austriaco mi ha detto:

    es regen oder sonne scheint, mann müss immer zufrieden sein. 😉

  2. La pista è molto bellina! Oggi Biaggi ha sbagliato parecchio in gara1 mentre in gara2 ha combinato un disastro….

  3. ma porca boia si puo mica fare cosi.

    terra i maroni anche x oggi sono salvi,ma mi sa che avresti preferito perderne uno piu tosto che dare a melandri la testa del mondiale.

    mi immagino max quando e andato da haslam:

    ha sorry aouuu ha sorry lion sorry!!!

  4. Terra lascia le citazioni che come gia’ ti dissi in tempi migliori portano sfiga, guarda che cosa hai fatto a Biaggi e poi Lorenzo … farsi infilare cosi’ da Pedrosa ma che e’ ????

    Biaggi lo posso anche capire ha visto una BMW ha pensato fosse Melandri e ha deciso di buttarlo giu’ e li ci stava tutto ma Lorenzo no no !!! non ci si fa passare da un piccoletto su di una HRC che non va avanti.

    Per le prossime settimane chiuditi a casa lascia stare le teutoniche e fa penitenza.

  5. Che iena Melandri, famelico e determinato. Complimenti.
    Tre gare sono poche ma non così poche. Finale bello tirato, ma Biaggi deve darsi la sveglia.

    Il povero Rea per una volta che non c’entra va per terra lui, capita.
    Sarà contento lo stesso visto che deve salire sulla RCV 🙂

  6. Cmq se Melandri vince questo titolo con la BMW avrà fatto un capolavoro. Una casa che fino a poco tempo fa non sapeva cosa fossero le moto….I piloti della motogp hanno una marcia in più,è evidente. E Melandri è sempre stato un gran manico. Uno dei piu grandi staccatori che ho mai visto

  7. dj ma cosa dici???????BMW CHE NON SAPEVA COSA ERA UNA MOTO?????
    credo che il “”primitivo”” con il quale hai brindato x le sconfitte di Lorenzo e Biaggi TI HA UN PO??? APPANNATO IL CERVELLO,poi dai, basta sei ripetitivo,sempre a vantare dei piloti che spesso diventano x te dei maniconi solo quando riescono a star davanti a Lorenzo o a Max!! X Melandri conoscendoti non credo che questo lo pensavi di lui gia nel 2005 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. certo aseb, ma quanto volte ha vinto la parigi dakar e contro Yamaha e Honda?? di la a dire che BMW non conosceva le moto c’è ne vuole bisogna riflettere ,non sempre ma quasi, prima di dire c…te. (vedi aseb sono educato, non ho bisogno di vergorgnarmi)

    😉 😉

Comments are closed.