Pubblicità

Si era capito dai primi metri che il rally di Germania era una pratica che Sebastian Loeb poteva ridurre ad una semplice formalità. Poi con  l’aiuto dell’unico che aveva tentato di resistere,  quel Solberg che però ha commesso l’errore fondamentale colpendo la roccia con la sua Ford allora poteva addirittura ridursi ad una passerella se Loeb non avesse tirato normalmente nell’ultima giornata senza rinunce vincendo addirittura tre speciali.

Ad un distacco abissale più degno di una gara da rally raid africano che da rally del campionato del mondo,  la prima Ford di Latvala a 2 minuti. Solo 11 alla fine lo sfortunato Solberg. Il norvegese ha comunque recuperato qualche punto vincendo la Power stage. Alla fine del rally i piloti Ford si sono detti ottimisti perchè i prossimi rally si svolgeranno su terreni tipo ghiaia….dopo l’asfalto, il fango, la neve, le pietre, e la terra…..magari pensano di battere Loeb su questa superficie!

Pubblicità

6 COMMENTS

  1. No magari lui si mette una mano sul cuore e fa un pò di beneficenza facendo vincere gli altri. 8 titoli possono bastare dai 😀

  2. vince anche su due….ha perso un rally perchè pensava che la neve fosse morbida e si è arenato e uno perche distratto e andato a destra piuttosto che a sinistra…..vincerà il 9 anche il cannibale!

Comments are closed.