Pubblicità

Durante il week end di Mosca la Kawasaki ha ufficializzato la riconferma di Tom Sykes, in forze al team dal 2010, per tutto il 2013 con un opzione per il biennio successivo. Tom ha onorato la firma vincendo gara1 e ottenendo un secondo posto in gara2. Ecco la dichiarazione di Tom dopo la firma:

“Sono felicissimo di questo rinnovo sopratutto dopo aver dimostrato il mio valore quest’anno. L’anno scorso non rifletteva il mio potenziale ma quest’anno sono stato in grado di dimostrare quello che io credo di poter fare. Ovviamente Kawasaki ha fatto un lavoro assolutamente fantastico, una quantità eccezionale di lavoro. Tutti possono vedere quello che abbiamo fatto quest’anno.

Ho un fantastico gruppo di ragazzi che lavorano con me, tutti i miei ragazzi nel garage. Si tratta di un lavoro di squadra, ben gestito, molto professionale e non potevo chiedere di più. Questo è un altro motivo per cui ho davvero spinto per rimanere con la Kawasaki. Si tratta di un team ufficiale con ingresso diretto da KHI (Kawasaki Heavy Industries), quindi ci sono un sacco di professionisti dedicati a noi. 

 Tom ha continuato: “Il mio obiettivo è quello di diventare Campione del Mondo Superbike e sento che abbiamo il potenziale. Abbiamo fatto un lavoro duro quest’anno e non aveva senso perderlo cambiando sqaudra. Di sicuro possiamo essere più forti e stiamo imparando tutto il tempo, quindi non abbiamo visto tutto il potenziale della moto e nemmeno il mio.

Lavorando direttamente con la fabbrica so che abbiamo dei tecnici in Giappone che lavorano al 100% e io ho il massimo della fiducia nel loro lavoro. Quando sono stato in fabbrica sono sempre stato accolto alla grande. Hanno piena fiducia nei miei feedback e nella direzione che voglio dare allo sviluppo della moto.”

Sykes dovrebbe fare coppia con il suo attuale compagno di squadra Loris Baz che ha dimostrato dei numeri notevoli per essere un debuttante.

Pubblicità