Pubblicità

CITROEN 

La Citroen cerca di dare vitalità alla propria piccola premium che fa parte lo ricordiamo di un brand dedicato chiamato DS appunto con la versione a tetto in tela ripiegabile elettricamente in circa 16 secondi, manovra possibile anche alla velocità di 120 km/h cosa che rende la versione aperta della DS3 più funzionale anche se conserva i vistosi archi giro porta diversamente dalle classiche cabriolet.

Oltre alla versione a cielo aperto per il divertimento , la Citroen per la sua piccola di lusso ha in serbo anche un futuro ecologico, infatti al Parigi era presente la versione completamente elettrica chiamata appunto DS3 Electrum. Completamente elettrica.

Dalla concept che hanno presentato con il marchio Ds, sembra che i francesi vogliano sul serio dare battaglia ai tedeschi sul terreno più congeniale, quelle della ammiraglie di lusso. La posto della discussa C6, a Parigi la Citroen presenta una bella ammiraglia che strizza l’occhio allo stile coupè nonostante le dimensioni imponenti. Questa che sarà denominata DS9 avrà la tecnologia Hybrid 4 con un motore  2.0 benzina turbo ad iniezione diretta alimentato a benzina capace di esprimere ben 272 cavalli abbinato ad un motore elettrico accreditato di 90 cavalli. La trazione è integrale, mentre la combinazione dei due motori grazie alla funzione overboost può arrivare ad erogare un picco di 460 cavalli. Il cambio è a doppia frizione con ben sette rapporti. Dallo stile niente male e dalle caratteristiche i tedeschi hanno davvero da temere!

 PEUGEOT

La Peugeot ammiraglia dal gruppo PSA si presenta a Parigi con l’interessantissimo concept 2008 concept che anticipa in modo quasi definitivo quello che saranno le forme della nuova SUV di piccola taglia in cui il costruttore transalpino intende cimentarsi. Le dimensioni saranno è infatti lunghezza  4.140 mm e larghezza 1.740. Il motore è il 3 cilindri 1.2 litri a iniezione diretta di benzina, sovralimentato mediante turbocompressore, 110 cavalli di potenza.

Altro prototipo molto interessante per originalità e la  Onyx  si tratta di  una supercar ad alte prestazioni che trae ispirazione dal mondo delle corse. Il prototipo ha la scocca in carbonio che pesa solo 100 kg e la carrozzeria che integra lastre di rame e pannelli in carbonio e monta un motore 3.7 V8 ibrido-diesel da 600cv.  anto a questa concept-car debutteranno il Concept Bike Onyx, una bicicletta da cronometro e il Concept Scooter Onyx, un’alternativa originale e innovativa su 3 ruote in grado di trasformarsi in moto o in scooter, in base alle necessità.

Di concreto la Peugeot ha portato la sua risposta Low Cost per la famiglia con la nuova media tre volumi che introduce il nuovo codice di identificazione con la sigla 301 . Vettura concreta e incentrata sul confort e lo spazio con misure compatte ma generose nei volumi interni, misura 444 cm di lunghezza, 265 di passo e offre un bagagliaio da ben 506 litri. I contenuti tecnologici, soprattutto quelli legati alla sicurezza attiva e passiva, sono notevoli: Abs, Esp, quattro airbag, attacchi Isofix e assistenza alla frenata d’emergenza, rientrano nella dotazione di serie. Per il resto, il “corredo” è composto da climatizzatore, radio cd/Mp3 con funzione Bluetooth e ingresso Usb, apertura remota del cofano bagagli e sensori di parcheggio posteriori.

Anche le motorizzazioni e le prestazioni non sono state trascurate con i motori  a benzina da  1.2 VTi da 72 CV, un tre cilindri a iniezione diretta appena lanciato sulla 208  e il 1.6 VTi da 115 CV, che si potrà scegliere in abbinamento al cambio manuale o all’automatico. Il 1.6 HDi da 92 CV è l’unica motorizzazione a gasolio, e verrà commercializzato con la sola trasmissione manuale.

 

 

Pubblicità