Pubblicità

La BMW ha deciso di rendere omaggio ad Alex Zanardi plurimedagliato per le paraolimpiadi di Londra 2012, con un test su una BMW M3 appositamente preparata per il pilota italiano. Zanardi ha completato il test compiento la bellezza di 32 giri senza problemi apparenti. Ricordiamo che Zanadri ha perso le gambe in un bruttissimo incidente nel 2001 al Lausitzring in una gara di formula indy. Per questo la BMW è stata modificata nei comandi della pedaliera spostando al volante l’acceleratore, e i comandi del cambio sequenziale. Il pedale del freno è rimasto nella posizione originale solo spostato e sagomato per agevolare l’utilizzo della protesi.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=k1U8ztSQs-s[/youtube]

Non è la prima volta che Zanardi dopo il suo incidente corre con le vetture turismo. Gia dal 2004 al 2009 aveva partecipato sempre con la BMW al campionato WTCC e ETCC. Ecco le dichiarazioni del campione italiano dopo il test. “Sono stato felicissimo di sfruttare l’opportunità di guidare la BMW che mi è stata data oggi. E’ stata una giornata speciale, che mi ricorderò a lungo. Per questo voglio ringraziare tutte le persone che lo hanno reso possibile e che mi hanno aiutato . Ho sempre una grande passione per le corse. Tuttavia non so se questo test sfocerà in qualcosa di più o meno. Il livello del DTM potrebbe anche essere troppo alto per una persona della mia età”.

Daniele Amore

Pubblicità

1 COMMENT

  1. Forse è un po’ tardi effettivamente, anche se si è fatto un mazzo così in bici fino all’altro giorno.

    Bel rumorino il BMW!

Comments are closed.