Pubblicità

 

 E’ la “classica” di fine stagione, alla quale la scuderia Happy Racer non poteva proprio rinunciare. Saranno Giuseppe Fugazzotto e Fulvio Florean a rappresentare i colori del sodalizio torinese nello spettacolare contesto del “Monza Rally Show”, appuntamento in scena dal 22 al 25 novembre sull’asfalto dell’Autodromo di Monza.

Il pilota lombardo, già protagonista con Fulvio Florean nella stagione rallistica corrente, avrà a disposizione la Peugeot 207 Super2000 curata tecnicamente dal team G.Car, vettura con cui il portacolori gialloblu ha saputo egregiamente duettare nelle precedenti occasioni.

Una collaborazione nata sotto i migliori auspici e valsa, a Fulvio Florean, la quarta partecipazione mensile consecutiva. Un impegno costante che ha elevato l’esperto copilota savonese nel contesto rallistico nazionale, garanzia di competenza, professionalità e rendimento in termini di risultati.

Sarà nella giornata di giovedì 22 che i protagonisti potranno dare libero sfogo alle cavallerie delle proprie vetture, con la disputa delle prove libere. Il giorno successivo, invece, sarà dedicato a ricognizioni e partenza della gara, che si concluderà nella giornata di domenica 25 dopo nove speciali disputate ed un “Master Show” ad alto contenuto spettacolare.

Non solo rally, tuttavia, nel fine settimana di Happy Racer. La scuderia torinese sarà della partita nella “6 Ore di Vallelunga”, ultimo appuntamento della cornice “Endurance” nazionale. A vestire la tuta griffata Happy Racer sarà Filippo Francioni, plurititolato pilota che siederà sull’Audi R8 vestita dall’ufficialità di Audi Sport Italia.

Una “prima” assoluta sulla vettura GT3, a margine di un curriculum che ha elevato il pilota toscano nella cornice motoristica internazionale, impreziosita da palcoscenici di primo piano che lo hanno consacrato primattore.

La consapevolezza, tuttavia, di poter replicare le ottime performance destate sul circuito laziale vestito di “endurance”. Notevole, la copertura mediatica dedicata all’evento, garantita da speciali in onda sull’emittente Sportitalia 2, in onda nel corso della settimana.

Due sessioni di prove libere da sessanta minuti al sabato, alle quali seguirà la prova di qualificazione di quarantacinque minuti. Motori accesi per la gara “vera” al giorno seguente, per sei ore di intense emozioni marchiate “Happy Racer”.

Pubblicità