Tom Sykes avvisa tutti: “Il meglio deve ancora venire”

Tom Sykes, il vicecampione del mondo Superbike che verrà ricordato come il pilota che ha perso un titolo per mezzo punto facendo spallucce, è carico in vista del 2013.

La sua Kawasaki ha fatto un salto avanti notevole nel corso della stagione 2012, e pare essere la moto più a punto in vista del 2013: il Team di Roda infatti, ha trovato subito l’equilibrio della nuova ZX10R anche con le nuove gomme da 17″, e ha fatto ulteriori progressi spostando alcune masse importanti come l’acquisizione dati dal muso al centro della moto.

Sykes ora è più sicuro, è un pilota maturato moltissimo dal suo debutto non proprio eclatante nel 2009 con la Yamaha al fianco di Spies.

“Pensando al 2013 sono tranquillo perché ho trovato feeling e soprattutto una grande continuità della prestazione”, ha detto Tom. “Sono il pilota di un grande costruttore, ho team incredibile con il quale mi capisco al volo senza problemi, i ragazzi sono motivatissimi e mi danno fiducia. Il meglio deve ancora venire”.

2 Comments
  1. il ragazzo è carico,mi piacerebbe che fosse lui a vincere il mondiale 2013.se trova continuità ce la potrebbe anche fare!

  2. Nella seconda metà della stagione sykes ha fatto un sacco di punti, se prosegue lo stato di forma è di certo tra i favoriti. tutto sta nell’inizio stagione perche se non fa vaccate allora si che puo vincere per davvero

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: