Pubblicità

Listener (2)

 

Secondi tra le vetture “enne”, consapevoli di essere riusciti ad avere la meglio su vetture molto più “muscolose” della Peugeot 206 RC, alle spalle delle blasonate World Rally Car e Super2000.

Per Simone Di Giovanni e la scuderia Happy Racer si è trattata di una riconferma, dopo un esordio rallistico che aveva elevato le gesta del diciottenne pilota di Pomezia (RM) sull’asfalto dello Junior Rally Show di fine ottobre, replicando a quella ottava posizione assoluta con una prestazione decisamente sopra le righe, consacrata sul fondo della Ronde Città di Sperlonga di questo fine settimana, in provincia di Latina.

Affiancato alle note da Andrea Colapietro ed assistito tecnicamente dalla professionalità del team di famiglia, la DGS Autosport, Simone Di Giovanni ha archiviato i quattro passaggi de “La Magliana” con una dodicesima posizione assoluta, sul gradino più alto di N3 ed in seconda piazza tra le vetture derivate dalla serie.

Un risultato favorevole a quella che ha rappresentato la seconda esperienza assoluta in carriera in un contesto rallistico, nonostante una scelta non proprio felice di mescola che ne ha condizionato il secondo passaggio, compromettendo quella che poteva essere una posizione da “top ten”.

Nel corso del primo passaggio, bagnato, la scelta di mescola ci ha assecondati alla perfezione – ha commentato il giovane portacolori di Happy Racer nel dopo gara – particolare che ci ha limitato nella manche seguente, dove alle gomme intermedie avremmo senz’altro preferito gomme da asciutto. Nel passaggio finale, poi, affrontato con pneumatici stampo, la pioggia ci ha messo in difficoltà, causandoci un testacoda che ci ha rallentato in classifica pregiudicando le nostre ambizioni da top ten”.

Per Simone Di Giovanni, emblema della nuova “linea verde” di casa Happy Racer, la soddisfazione di aver regolato vetture di caratura superiore, replicando gli ottimi risultati conseguiti allo Junior Rally Show ed al Formula Challenge Maxi Car Racing di settembre. Particolari che hanno puntato i riflettori sulle gesta del giovane pilota di Pomezia e segnato la strada di una imminente programmazione rallistica di spessore.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com