Moto3, Indianapolis: Alex Rins da pole. Paura per Salom

f1

Si era presentato per queste qualifiche con l’intenzione di firmare la pole position all’Indianapolis Motor Speedway Maverick, ma un Alex Rins in gran forma è riuscito a proseguire il suo periodo estremamente positivo (culminato con la vittoria al Sachsering), segnando il giro più veloce e complicando non poco i piani di Maverick Vinales. Il “Rookie of the Year” del 2012 ha spostato il limite in 1’47″392 assicurando in questo modo la quintapole in carriera, la quarta in questa stagione. A rendere il quadro ancora più completo è arrivato Alex Marquez risalito sino al secondo posto regalando al Monlau Competición di Emilio Alzamora una fantastica doppietta. Si può dunque capire la contrarietà di Vinales, terzo nonostante il grande potenziale visto nei turni di prove libere. Le possibilità di recuperare punti iridati restano comunque intatti, sopratutto considerando la brutta disavventura capitata al capo-classifica Luis Salom, volato a terra all’uscita della curva 1 in fondo al rettilineo dei box.

salom-2
Una istantanea del brutto incidente di Salom,

Soccorso dai medici e portato in barella in Clinica Mobile, incredibilmente sono state escluse ogni genere di fratture, tanto da ritornare in pista nella fase finale delle qualifiche. Il “Mexicano” non è andato oltre il decimo riferimento cronometrico, ritrovandosi pertanto costretto domani a scattare dalla quarta fila affiancato dal debuttante Livio Loi, ben undicesimo con la KALEX-KTM del Marc VDS Racing Team e dal nostro Alessandro Tonucci, dodicesimo con la FTR Honda preparata da Tascaracing ed il migliore tra i piloti italiani. Premiato il coraggio di Arthur Sissis (6°) in grado di rimanere in sella per un miracolo ad inizio sessione.  L’australiano tiene testa anche a Jonas Folger (7°), Miguel Oliveira (8°) e Zulfahmi Khairuddin (9°), mentre gli altri nostri portabandiera sono fuori dalla top-ten: Antonelli è 13°, Romano Fenati (15°), Matteo Ferrari (22°), Lorenzo Baldassarri (23°) e Francesco Bagnaia (32°). Da segnalare infine la brutta caduta nel cordolo “a trampolino” che immette sul rettilineo dei box di Brad Binder, risoltasi fortunatamente senza alcuna conseguenza. Segue la griglia di partenza.

01- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 GP – 1’47.392
02- Alex Marquez – Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 GP – + 0.294
03- Maverick Vinales – Team Calvo – KTM RC 250 GP – + 0.477
04- Efren Vazquez – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – + 0.513
05- Jack Miller – Caretta Technology RTG – FTR Honda M313 – + 0.536
06- Arthur Sissis – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 0.703
07- Jonas Folger – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – + 0.757
08- Miguel Oliveira – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – + 0.825
09- Zulfahmi Khairuddin – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 0.832
10- Luis Salom – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 0.984
11- Livio Loi – Marc VDS Racing Team – KALEX KTM – + 1.247
12- Alessandro Tonucci – La Fonte Tascaracing – FTR Honda M313 – + 1.487
13- Niccolò Antonelli – GO&FUN Gresini Moto3 – FTR Honda M313 – + 1.508
14- Isaac Vinales – Ongetta Centro Seta – FTR Honda M313 – + 1.515
15- Romano Fenati – San Carlo Team Italia – FTR Honda M313 – + 1.535
16- Jakub Kornfeil – Redox RW Racing GP – KALEX KTM – + 1.544
17- Alan Techer – CIP Moto3 – TSR3C Honda – + 1.583
18- Eric Granado – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – + 1.831
19- Brad Binder – Ambrogio Racing – Suter Honda MMX3 – + 1.920
20- Alexis Masbou – Ongetta Rivacold – FTR Honda M313 – + 1.980
21- Juanfran Guevara – CIP Moto3 – TSR3C Honda – + 2.031
22- Matteo Ferrari – Ongetta Centro Seta – FTR Honda M313 – + 2.046
23- Lorenzo Baldassarri – GO&FUN Gresini Moto3 – FTR Honda M313 – + 2.055
24- Niklas Ajo – Avant Tecno – KTM RC 250 GP – + 2.214
25- Florian Alt – Kiefer Racing – KALEX KTM – + 2.234
26- Philipp Öttl – Tec Interwetten Moto3 Racing – KALEX KTM – + 2.276
27- Jasper Iwema – RW Racing GP – KALEX KTM – + 2.381
28- Toni Finsterbusch – Kiefer Racing – KALEX KTM – + 2.666
29- Hyuga Watanabe – La Fonte Tascaracing – FTR Honda M313 – + 2.895
30- John McPhee – Caretta Technology RTG – FTR Honda M313 – + 2.897
31- Ana Carrasco – Team Calvo – KTM RC 250 R – + 2.924
32- Francesco Bagnaia – San Carlo Team Italia – FTR Honda M313 – + 2.946
33- Jules Danilo – Ambrogio Racing – Suter Honda MMX3 – + 3.541

Riccardo Cangini