Pubblicità

f1

Doveva  essere un week-end in difesa, si è trasformato in una data da non dimenticare. Con la frattura al tallone sinistro e distorsione a piede e caviglia, conseguenza del spaventoso volo nelle qualifiche ufficiali ad Indianapolis, Luis Salom è riuscito a vincere il round all’Automotodrom di Brno. Un misto di talento, grinta e forza di volontà capace di tirare fuori energia extra, battendo un agguerrito quintetto di piloti e raggiungendo la settima affermazioni in carriera nell’ultimo biennio di militanza in Moto3. L’impresa del maiorchino alfiere del Red Bull KTM Ajo Factory Team li permette di consolidare ancora di più la sua leadership in classifica, a discapito di Maverick Vinales secondo oggi ed in campionato con 14 punti di svantaggio da recuperare. Doveva essere questa l’occasione da non perdere, ma Salom è stato più forte del dolore stesso. Nulla da fare anche per Alex Rins, mattatore nelle prove e addirittura giù dal podio dopo una dura lotta interna al Monlau Competición con il vicino Alex Marquez, rispettivamente quarto e quinto permettendo a Jonas Folger di salire per la seconda volta sul podio dopo Jerez.

In Repubblica Ceca continua il dominio pressoché totale della KTM (con oggi i round vinti dalla casa austriaca sono ben 18) e alla rivale Honda non resta che raccogliere le briciole: il migliore della casa dell’ala è Alexis Masbou bravo a portare la sua FTR Honda preparata dal CBC Corse fino sesto posto assoluto, precedendo Jack Miller settimo e ancora fresco di operazione dopo aver ridotto la frattura alla clavicola destra rimediata a Indy. Per quanto riguarda gli italiani si parla di prestazioni non certo esaltanti: gli unici due azzurri dentro la zona punti sono Niccolò Antonelli 10° Alessandro Tonucci 12°. Nulla da fare invece per Romano Fenati (18°), Matteo Ferrari (20°), Andrea Migno (26°) e Francesco Bagnaia (28°) mentre Lorenzo Baldassarri è incappato in una scivolata. Qui sotto segue l’ordine di arrivo.

01- Luis Salom – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – 19 giri in 34’31.612
02- Maverick Vinales – Team Calvo – KTM RC 250 GP – + 0.507
03- Jonas Folger – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – + 1.015
04- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 GP – + 1.081
05- Alex Marquez – Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 GP – + 1.240
06- Alexis Masbou – Ongetta Rivacold – FTR Honda M313 – + 4.787
07- Jack Miller – Caretta Technology RTG – FTR Honda M313 – + 17.638
08- Jakub Kornfeil – Redox RW Racing GP – KALEX KTM – + 21.380
09- Miguel Oliveira – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – + 21.404
10- Niccolò Antonelli – GO&FUN Gresini Moto3 – FTR Honda M313 – + 21.516
11- Efren Vazquez – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – + 21.779
12- Alessandro Tonucci – La Fonte Tascaracing – FTR Honda M313 – + 22.654
13- John McPhee – Caretta Technology RTG – FTR Honda M313 – + 24.037
14- Arthur Sissis – Red Bull KTM Ajo – FTR Honda M313 – + 31.044
15- Zulfahmi Khairuddin – Red Bull KTM Ajo – FTR Honda M313 – + 39.198
16- Jasper Iwema – RW Racing GP – KALEX KTM – + 39.267
17- Philipp Öttl – Tec Interwetten Moto3 Racing – KALEX KTM – + 39.541
18- Romano Fenati – San Carlo Team Italia – FTR Honda M313 – + 39.620
19- Alan Techer – CIP Moto3 – TSR3C Honda – + 39.795
20- Matteo Ferrari – Ongetta Centro Seta – FTR Honda M313 – + 39.890
21- Livio Loi – Marc VDS Racing Team – KALEX KTM – + 39.947
22- Eric Granado – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – + 40.111
23- Ana Carrasco – Team Calvo – KTM RC 250 R – + 45.275
24- Jules Danilo – Marc VDS Racing Team – KALEX KTM – + 45.436
25- Toni Finsterbusch – Kiefer Racing – KALEX KTM – + 45.631
26- Andrea Migno – GMT Racing – FTR Honda M312 – + 48.727
27- Florian Alt – Kiefer Racing – KALEX KTM – + 49.315
28- Francesco Bagnaia – San Carlo Team Italia – FTR Honda M313 – + 49.348
29- Hyuga Watanabe – La Fonte Tascaracing – FTR Honda M313 – + 1’06.151
30- Luca Amato – Ambrogio Racing – Suter Honda MMX3 – + 1’27.089

Riccardo Cangini

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com