Pubblicità

f1

L’immancabile pioggia inglese ha, per adesso, risparmiato i giovani talenti della Moto3 facendo una compara a nove minuti dal termine della prima sessione di libere sul rinnovato circuito di Silverstone, con il capoclassifica di campionato Luis Salom ancora una volta davanti a tutti. In sella alla propria KTM ufficiale (e sempre dolorante causa la frattura al tallone sinistro rimediata a Indianapolis) proprio allo scadere è riuscito a segnare un 2’15″911, tempo di due decimi più veloci rispetto a Maverick Vinales, a lungo al comando della graduatoria dei tempi con la KTM del Team LaGlisse. Nonostante la (piccola) beffa, Vinalese vanta comunque un buon passo, staccando decisamente i diretti inseguitori Jonas Folger, terzo scontando più di un secondo dalla vetta dalla vetta, Alex Rins (4° a 1″359) e Alex Marquez, 5° all’esordio assoluto su questo tracciato.

A loro agio qui a Silverstone i due piloti del team Gresini Niccolò Antonelli e Lorenzo Baldassarri  rispettivamente in 6° e 9° assieme a Miguel Oliveira (7° con la prima Mahindra), Alexis Masbou (8° e con la FTR Honda del CBC Corse) ed il sorprendente figlio d’arte Philipp Öttl, decimo in sella al la KALEX-KTM del team Interwetten Paddock . Più arretrato Alessandro Tonucci che chiude con il dodicesimo crono, facendo meglio a Matteo Ferrari (16°) e ai due alfieri del Team Italia Romano Fenati (18° e fermato da un problema tecnico alla propria FTR Honda) e Francesco Bagnaia sul fondo della classifica in 29° posizione. Segue la tabella tempi della FP1.

motogp-fp1

Riccardo Cangini

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com