Pubblicità

motto

Sessione di qualifica estremamente equilibrata quella della Moto2, con undici piloti racchiusi in meno di un secondo ed una prima fila compresa in termini di millesimi. Emozioni intense quelle vissute al Misano World Circuit Marco Simoncelli dove Pole Espargaro, grazie al suo 1’37″666 segnato all’ultimo tentativo, stacca la dodicesima pole position nella “middle class”, la quarta stagionale terminando un un digiuno che perdurava da quattro round iridati. Una ottima posizione di partenza per“Polyccio”, obbligato a vincere per riaprire il campionato con uno Scott Redding in fuga, oggi quinto in griglia. I più diretti inseguitori del futuro pilota Yamaha Tech 3 sono i protagonisti nelle libere: Tito Rabat e Takaaki Nakagami, presenti in una prima fila firmata KALEX e distanziati rispettivamente di soli 32 e 90 millesimi dalla prima casella. Premesse perfette per una gara combattutissima, lasciando i pronostici aperti anche per Thomas Luthi (4°),  il già citato Redding, l’alfiere del team SAG Xavier Simeon (6°), Johann Zarco (7°), Julian Simon con la seconda KALEX dell’Italtrans Racing Team e Marcel Schrotter (9°) .

Gli italiani invece sono costretti ad inseguire, partendo da Mattia Pasini non andato oltre l’undicesimo crono pur rimanendo il miglior azzurro e pilota Speed Up in classifica a scapito di Simone Corsi (15° a precedere Mika Kallio) e del sammarinese Alex De Angelis, addirittura 22esimo nella sua gara di casa. Chiude 25esimo, dimostrando però una rapida e progressiva crescita, la wild-car Franco Morbidelli autore di una buona qualifica con la Suter del team Gresini abitualmente condotta dall’indonesiano Doni Tata Pradita, portando il distacco dalla vetta sotto i due secondi e tenendo dietro ben 8 piloti tra i quali l’australiano Jason O’Halloran (riconfermato sostituto dell’infortunato Mike Di Meglio al Team JiR), l’argentino Ezequiel Iturrioz (arrivato al posto di Toni Elias, migrato in Superbike) ed il malese Azlan Shah Kamaruzaman 32esimo con la Moriwaki dell’IDEMITSU Honda Team Asia originariamente portata in gara da Yuki Takahashi. Segue la griglia di partenza.

01- Pol Espargaro – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – 1’37.666
02- Tito Rabat – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – + 0.032
03- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.090
04- Thomas Luthi – Interwetten Paddock Moto2 Racing – Suter MMX2 – + 0.129
05- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.544
06- Xavier Simeon – Maptaq SAG Zelos Team – KALEX Moto2 – + 0.665
07- Johann Zarco – CAME Iodaracing Project – Suter MMX2 – + 0.674
08- Julian Simon – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.698
09- Marcel Schrotter – Maptaq SAG Zelos Team – KALEX Moto2 – + 0.802
10- Dominique Aegerter – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 0.805
11- Mattia Pasini – NGM Mobile Racing – Speed Up SF13 – + 0.879
12- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 1.077
13- Danny Kent – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.122
14- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 1.183
15- Simone Corsi – NGM Mobile Racing – Speed Up SF13 – + 1.194
16- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 1.225
17- Alejandro Marinelarena – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – + 1.264
18- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 1.280
19- Randy Krummenacher – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 1.350
20- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up SF13 – + 1.510
21- Gino Rea – Gino Rea Montaze Broz Racing – FTR Moto M212 – + 1.526
22- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – + 1.550
23- Louis Rossi – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.607
24- Axel Pons – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – + 1.688
25- Franco Morbidelli – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 1.790
26- Jason O’Halloran – JiR Moto2 – MotoBI – + 1.956
27- Ricky Cardus – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – + 2.023
28- Alberto Moncayo – Argiñano & Gines Racing – Speed Up SF13 – + 2.214
29- Thitipong Warokorn – Thai Honda PTT Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 2.556
30- Steven Odendaal – Argiñano & Gines Racing – Speed Up SF13 – + 2.603
31- Ezequiel Iturrioz – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – + 2.678
32- Azlan Shah Kamaruzaman – IDEMITSU Honda Team Asia – Moriwaki MD600 – + 2.851
33- Rafid Topan Sucipto – QMMF Racing Team – Speed Up SF13 – + 3.430

Riccardo Cangini

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com