Grosjean

Dopo lunghe e difficile trattative con entrambi i piloti praticamente dalla seconda metà di stagione in poi, il team NGM Mobile Forward Racing questa mattina ha ufficializzato l’ingaggio di Aleix Espargaro (Campione della classe CRT 2012-2013 con la ART del team Aspar) per la stagione 2014. Un annuncio atteso e previsto quello del pilota iberico, che andrà ad affiancare il riconfermato bi-Campione del Mondo Superbike Colin Edwards, tutto per poter andare all’assalto del titolo della nuova classe “Open” con le Yamaha-FTR: “Dopo due anni moto positivi per me in sella ad una CRT penso sia giunto il tempo di cambiare”, ha dichiarato Aleix Espargaro. “Il team Forward Racing mi ha fatto un’offerta molto buona con un progetto ambizioso che coinvolge Yamaha e FTR. Penso potrà essere una moto competitiva e non vedo l’ora di scendere in pista. Sono ansioso di iniziare a lavorare e vedere dove possiamo arrivare”.

Sorridente e con ritrovato entusiasmo Colin Edwards, in grado di ritornare nell’orbita Yamaha pur rimanendo per il terzo anno consecutivo con Forward Racing. “Ho delle grandi aspettative per il prossimo anno. Ho corso per la maggior parte della mia carriera con Yamaha, dalle gare di motocross fino a quelle in pista. Sono davvero entusiasta di tornare con Yamaha e di iniziare questo nuovo progetto con il team Forward e FTR. Sulla carta teoricamente sembra che possiamo competere con i migliori in questo momento. Abbiamo bisogno di lavorare e questa è la cosa che so fare meglio, quindi non vedo l’ora di scendere in pista“. Sfruttando l’occasione, la struttura italiana ha ufficializzato anche il programma Moto2 che vedrà impegnati Simone  Corsi e Mattia Pasini, entrambi riconfermati anche se questa volta guideranno una FTR. Fuori dai piani invece Alex De Angelis (già firmato con il team TASCA Racing) e Claudio Corti ora alla ricerca di una sella per il prossimo anno.

Riccardo Cangini