Pubblicità

Grosjean

Il Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo è realmente la “sua” pista. Corre in casa, ci ha vinto il titolo mondiale classe 125 nel 2011 e ha persino una curva intitolata a suo nome (la numero 4). Forse per questo anche in Moto2 Nico Terol qui riesce sempre a cogliere importanti risultati, conquistando una vittoria da dominatore assoluto in sella alla Suter del team di Jorge “Aspar” Martinez. Un trionfo possibile grazie all’errore del fresco iridato Pol Espargaro, caduto al settimo giro mentre conduceva in testa con l’obbiettivo di congedarsi dalla “middle class” nel migliore dei modi. Un’eccessiva foga per “Polyccio” che lo ha portato all’errore, transitando sotto la bandiera a scacchi in 19esima piazza. Il gradino più alto del podio è quindi andato a Terol,alla terza affermazione dopo quelle del Circuit of the Americas di Austin ed al Motorland Aragón di Alcañiz. Grande festa per il team Aspar in grado di concretizzare una sensazionale doppietta grazie al bi-Campione CEV Moto2 e “Rookie of the Year” del mondiale 2013 Jordi Torres, secondo riuscendo a sopravanzare il nostro Simone Corsi.

L’italiano è stato protagonista con la sua Speed Up del Forward Racing per gran parte della gara, per poi iniziare a soffrire nella parte finale venendo via via recuperato dai piloti dietro, tanto da giocarsi il terzo posto al photo-finish con un arrembante Johann Zarco. Sarà il francese ad avere la meglio per un solo millesimo. Nulla da fare invece per Tito Rabat, giunto quinto e non in grado di scavalcare nella classifica generale Scott Redding, che così riesce a difendere la seconda posizione in campionato nonostante la frattura al polso sinistro che lo ha costretto ad una domenica di difesa, chiudendo 15esimo ai margini della zona punti. Da segnalare infine la buona prestazione di Alex De Angelis, sesto alla sua ultima gara in Forward Racing seguito da Mattia Pasini (9°) mentre Franco Morbidelli, alla terza presa di contatto con la Moto2 (e il motomondiale), finisce 17° davanti a nomi ben più esperti. Anche la classe di mezzo saluta questo 2013, a seguire la classifica finale.

01- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – 27 giri in 43’24.972
02- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 4.047
03- Johann Zarco – CAME Iodaracing Project – Suter MMX2 – + 5.993
04- Simone Corsi – NGM Mobile Racing – Speed Up SF13 – + 5.994
05- Tito Rabat – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – + 8.316
06- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – + 10.596
07- Thomas Luthi – Interwetten Paddock Moto2 – Suter MMX2 – + 11.219
08- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up SF13 – + 12.334
09- Mattia Pasini – NGM Mobile Racing – Speed Up SF13 – + 13.383
10- Dominique Aegerter – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 14.609
11- Julian Simon – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 14.805
12- Xavier Simeon – Maptaq SAG Zelos Team+18.168
13- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 18.792
14- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 23.555
15- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 27.479
16- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 35.021
17- Franco Morbidelli – Thai Honda PTT Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 35.314
18- Marcel Schrotter – Maptaq SAG Zelos Team – KALEX Moto2 – + 35.323
19- Gino Rea – Gino Rea Montaze Broz Racing Team – FTR Moto M212 – + 35.405
20- Axel Pons – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – + 35.420
21- Randy Krummenacher – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 36.372
22- Ricky Cardus – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – + 41.540
23- Louis Rossi – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 43.455
24- Lucas Mahias – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 50.510
25- Azlan Shah Kamaruzaman – IDEMITSU Honda Team Asia – Moriwaki MD600 – + 1’04.591
26- Steven Odendaal – Argiñano & Gines Racing – Speed Up SF13 – + 1’04.667
27- Doni Tata Pradita – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 1’05.070
28- Alberto Moncayo – Argiñano & Gines Racing – Speed Up SF13 – + 1’24.368
29- Pol Espargaro – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – + 1’33.265
30- Ezequiel Iturrioz – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – a 1 giro

Riccardo Cangini

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com