Pubblicità

F uan

Romano Fenati prenota la pole position per il Gp del Qatar classe Moto3. Anche nella terza (ed ultima) sessione di prove libere, il portacolori del Team Sky VR46 è riuscito a mettere tutti in fila ribadendo ancora una volta il suo grande potenziale e ridando all’Italia delle due ruote il piacere di poter puntare (finalmente) in alto. Con il suo 2’06″121, “Fenny” è riuscito a migliorare leggermente il suo limite realizzato nelle prove ieri, resistendo in questo modo al vero e proprio assalto portato delle due due Honda gestite dal Team Estrella Galicia. Il vice-campione del mondo in carica Alex Rins e Alex Marquez hanno compiuto un grande balzo in avanti, con entrambi gli spagnoli racchiusi nello spazio di appena 152 millesimi. La top five si completa poi con le Red Bull KTM Ajo di Jack Miller e Jakub Kornfeil, seguite a loro volta dalle altre due Honda di un sorprendente Jack McPhee e Alexis Masbou, con il primo certamente aiutato dal fatto di aver trovato una buona scia nel momento più propizio.

Perde un po di terreno Francesco Bagnaia, sceso in ottava posizione giusto nel finale dopo essere stato tra i primissimi per quasi tutto il turno. Decimo, alle spalle di Karel Hanila, troviamo anche Niccolò Antonelli bravo comunque a contenere il distacco da Fenati sotto il secondo. Subito oltre questa soglia troviamo poi la prima delle Mahindra condotta da Miguel Oliveira. Per quanto riguarda gli altri azzurri sono incoraggianti i progressi di Enea Bastianini, risalito fino alla 17esima posizione, mentre continuano ad occupare la parte bassa della classifica Matteo Ferrari, Andrea Locatelli ed Alessandro Tonucci, rispettivamente 24esimo, 26esimo e 28esimo. Manca nella graduatori dei tempi Arthur Sissis, colpito da un violento attacco influenzale ed impossibilitato a scendere in pista. Ecco la tabella tempi.

01- Romano Fenati – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – 2’06.121
02- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – + 0.061
03- Alex Marquez – Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – + 0.152
04- Jack Miller – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 0.159
05- Jakub Kornfeil – Calvo Team – KTM RC 250 GP – + 0.202
06- John McPhee – SaxoPrint RTG – Honda NSF250RW – + 0.270
07- Alexis Masbou – Ongetta Rivacold – Honda NSF250RW – + 0.311
08- Francesco Bagnaia – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – + 0.318
09- Karel Hanika – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 0.510
10- Niccolò Antonelli – Junior Team GO&FUN Moto3 – KTM RC 250 GP – + 0.617
11- Danny Kent – Red Bull Husqvarna Ajo – Husqvarna FR 250 GP – + 0.919
12- Juanfran Guevara – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – + 0.990
13- Miguel Oliveira – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – + 1.037
14- Eric Granado – Calvo Team – KTM RC 250 GP – + 1.174
15- Efren Vazquez – SaxoPrint RTG – Honda NSF250RW – + 1.287
16- Livio Loi – Marc VDS Racing Team – KALEX KTM – + 1.368
17- Enea Bastianini – Junior Team Go&FUN Moto3 – KTM RC 250 GP – + 1.558
18- Isaac Vinales – Calvo Team – KTM RC 250 GP – + 1.573
19- Zulfahmi Khairuddin – Ongetta AirAsia – Honda NSF250RW – + 1.711
20- Niklas Ajo – Avant Tecno Husqvarna Ajo – Husqvarna FR 250 GP – + 1.793
21- Brad Binder – Ambrogio Racing – Mahindra MGP3O – + 1.852
22- Scott Deroue – RW Racing GP – KALEX KTM – + 1.863
23- Philipp Öttl – Interwetten Paddock Moto3 – KALEX KTM – + 2.144
24- Matteo Ferrari – San Carlo Team Italia – Mahindra MGP3O – + 2.323
25- Hafiq Azmi – SIC AJO – KTM RC 250 GP – + 2.647
26- Andrea Locatelli – San Carlo Team Italia – Mahindra MGP3O – + 2.918
27- Bryan Schouten – CIP Moto – Mahindra MGP3O – + 2.989
28- Alessandro Tonucci – CIP Moto – Mahindra MGP3O – + 3.122
29- Ana Carrasco – RW Racing GP – KALEX KTM – + 3.298
30- Luca Grünwald – Kiefer Racing – KALEX KTM – + 3.617
31- Jules Danilo – Ambrogio Racing – Mahindra MGP3O – + 3.841
32- Gabriel Ramos – Kiefer Racing – KALEX KTM – + 6.204

Riccardo Cangini

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

Comments are closed.