Pubblicità

FIuan

Primo turno di prove libere al Circuit of the Americas di Austin con un protagonista inedito per quanto concerne la Moto2. Johann Zarco, vice-Campione del Mondo 125cc, con un tempo di 2’11″788 è riuscito a portare la propria Suter gestita dall’esordiente “AirAsia Caterham Moto Racing Team” al comando della graduatoria, distanziando di un paio di decimi un ottimo Xavier Simeon, secondo assoluto con la prima Suter del team Gresini. Terzo posto per il vincitore di Losail Tito Rabat, in grado di recuperare terreno proprio sul finale in sella alla KALEX del Marc VDS Racing Team.

Inizio promettente anche per Simone Corsi, buon quinto con la Forward KLX (moto sviluppata su base Kalex 2013) a precedere Takaaki Nakagami, partito come uno dei protagonisti di questo 2014 ma ancora a zero punti in graduatoria dopo lo zero rimediato in Qatar causa squalifica per filtro aria, ed il Campione del Mondo Moto3 in carica Maverick Vinales (7° con la Pons KALEX). Segue in ottava posizione il secondo pilota del Forward Racing Mattia Pasini. Fuori dai primi dieci invece Alex De Angelis (14° su Suter Tasca Racing) seguito da Lorenzo Baldassarri (26°Suter Gresini) mentre Franco Morbidelli paga lo scotto di essere all’esordio assoluto sul suolo americano, terminando 29° con la KALEX dell’Italtrans Racing Team.

Riccardo Cangini

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com