s1_26207Nella storia della Le Mans si sono viste tante cose succedere, si sono infranti tanti primati, e si sono stabilite tante nuove regole che poi hanno fatto da apripista per il futuro del motorsport. La Cina ha deciso di conquistare la mitica 24H con un equipaggio tutto cinese per la prima volta nella storia della mitica corsa di durata francese. Nella edizione 2014 infatti prenderanno parte Adderly Fong, Ho-Pin Tung e David Cheng  con la  Ligier JS P2 Honda nella classe LMP2 per Oak Racing Team Asia al Circuit de la Sarthe. L’esperienza nella Le Mans servirà al team e ai piloti per dare vita ad una scuderia che dovrebbe prendere parte con una LMP2 con una Morgan-Judd al campionato Endurance Asiatico. Fin dai primi test a Paul Richard i piloti hanno avuto qualche difficoltà a guidare una LMP di tipo chiuso rispetto alle consuete barchette, questo perchè i piloti hanno comunque esperienza di formula 3 e quindi con problemi di adattamento a queste prototipo.

In ogni caso Adderly Fong ha dichiarato che una volta capito come ci si sta al volante e prese  le misure la Ligier che guideranno a Le Mans ha una reattività pari a quella di una vettura di Formula 3 con un comportamento non molto diverso che consente di mettere a frutto l’esperienza maturata nella gare formula.

Daniele Amore