Pubblicità

10543867_10203747471961288_2060163455_n

Saranno ben 9 i portacolori Scuderia Vesuvio che prenderanno parte al “49° Trofeo Luigi Fagioli”, prima delle tre finali del Campionato Italiano Velocità Montagna 2014. La compagine campana schiererà tanti suoi alfieri per la classica cronoscalata eugubina, cercando di raccogliere quanti più puti possibili anche in ottica classifica generale per quanto concerne il Trofeo Scuderia. Nella classe E3 N 3000 gareggerà con la sua Ford Sierra Cosworth Giacomo Comegna, esperto pilota barese.

A difendere il primato nella classe Racing Start Turbo ci sarà, con tanta voglia di riscatto, il giovanissimo Ivan Pezzolla su Mini Cooper S. Nel gruppo E1 saranno ai nastri di partenza l’abile Piero Nappi con la sua Ferrari 550, il vulcanico Gigi Sambuco sulla nuova Renault Clio 2000 ed il sorrentino Manlio Del Pizzo su Renault 5 GT Turbo. L’audace Luigi Alfano cercherà di far sua la classe E2 S 3000 con la sua potentissima BMW.

Un gruppo CN di “fuoco” vede protagonisti il poliedrico Vitoantonio Caporale e il capoclassifica Rosario Iaquinta entrambi su Osella PA 21 EVO curata dal team Catapano Corse. New entry nel CIVM per il pilota vesuviano Tommaso Carbone con la sua nuovissima PA 21 S EVO nella classe E2 B 2000. La Scuderia Vesuvio non può che augurare un “in bocca al lupo” a tutti i suoi drivers.

Pubblicità