Pubblicità

 

2014-09-27_132602Moto3 Aragon: turno di qualifica davvero intenso per la Moto3, che però non ha avuto storie. Alex Rins è stato nettamente il più veloce, si è permesso il lusso di tenere un ritmo velocissimo anche senza l’aiuto delle scie, e domani è il candidato numero1 per la vittoria, a patto che riesca a fare una gara in fuga senza rimanere incastrato in un gruppone. Il lungo rettilineo e il curvone a sinistra prima del traguardo favoriscono le gare di gruppo, vediamo come se la caverà Rins nella gestione della corsa.

In prima fila con lo spagnolo del Team Estrella Galicia, l’inglese Danny Kent e il connazionale Guevara, che sulla pista di casa esprime un potenziale altissimo pur non disponendo del materiale ufficiale KTM, visto che guida una Kalex motorizzata austriaca.

Apre la seconda fila il capoclassifica Miller, seguito da Alex Marquez. I due devono andare avanti con Rins, perché è ormai diventato una minacia seria nella lotta al titolo che pareva una cosa chiusa al duo Miller-Marquez. Senza l’erroraccio di Brno, dove Rins festeggiò con un giro di anticipo, ora potrebbe essere molto più vicino alla vetta, ma una sua vittoria domani con una gara opaca dei due sfidanti, porterebbe le cose in pari.

Chiude la seconda fila l’ottimo Bastianini, autore di un buon turno di qualifica e di un week end in continuo crescendo. Solo tre decimi lo separano dalla pole e domani nel ruppone potrebbe provare il colpaccio.

In terza fila Vinales, McPhee e Antonelli, che domani deve fare una gara di alto livello, dopo prestazioni decisamente opache. Parlando sempre di italiani, solo tredicesimo Fenati, apparso poco efficace e poco convinto.

Ecco la classifica delle qualifiche della Moto3:

2014-09-27_132647

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com