Nella notte del Qatar, ultima tappa del mondiale 2014 di Superbike e round decisivo per l’assegnazione del titolo iridato, ecco spuntare un arbitro d’eccezione: Davide Giugliano. Il nostro porta colori ha strappato la pole nei minuti finali, regalandosi per questa ultima gara la gioia della pole position.

Illuminati in prima assieme all’italiano troviamo uno strepitoso Loris Baz e Tom Sykes, leader del mondiale. Nella prima manche della Superpole grande battaglia tra Melandri e Salom, staccati di appena 0,086 secondi: un niente!!! Sempre nella prima manche, brivido nel finale per Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia), protagonista di un highside che ha costretto la direzione gara ad esporre la bandiera rossa.

La seconda fila per la gara finale della stagione vedrà Chaz Davies (Ducati Superbike Team) Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) e Leon Haslam partire appaiati. Nella classifica EVO svetta su tutti David Salom, 12° piazza, mentre la wildcard Damian Culdin (Pedercini Kawasaki) partirà in 16° posizione.

Domani sera ore 17 si accenderanno i riflettori per la prima manche e si spegnerà il semaforo rosso che darà l’inizio alla battaglia per l’alloro iridato. Alle ore 20 invece il via alla seconda manche: che vinca il migliore!

Immagine