52-kent_joc1417_0.big

Grande gara di Danny Kent che parte benissimo prende un piccolo vantaggio ma grazie alla bagarre che si scatena alle sue spalle per la seconda e terza posizione continua a guadagnare decimi su decimi per ogni giro per finire con un distacco strepitoso e raramente visto in Moto3 di ben 10,334 secondi. Conquista così la sua seconda vittoria nel mondiale 2015.

Gran sorpasso quello di Efren Vazquez compagno di squadra di Denny Kent che riesce ad infilare alla grande ed all’ultimo  giro un tenace Isaac Vinales, consentendo nuovamente al team Leopard Racing una doppietta.

vazquez-vinales-2

Dopo la bruttissima esibizione di Romano Fenati, durante il Warmup di stamattina,  in cui scalcia Niklas Ajo per poi continuare a spintonarlo alla fine della prova libera,  quando i piloti sono schierati per la classica prova di partenza da fermo ed infine sepgnergli la moto e lasciarlo li fermo. Una bravata che gli costerá quattro punti di penalizzazione e la partenza dall´ultima posizione in griglia.

fenati-1 fenati-2

Enea Bastianini che all’ inizio era nelle prime posizioni mano a mano si sviluppa la gara perde posizioni per chiudere nono alle spalle dell’arrembante Romano Fenati che cme già detto precedentemente penalizzato era partito ultimo e chiude ottavo, una gran rimonta anche se favorita da  sei ritiri. Enea Bastianini ,  mantiene il secondo posto in Campionato.

Ritiri che toccano anche a Niccolò Antonelli che viene tirato giù da Juanfran Navarro che perdendo l’anteriore falcia anche il pilota italiano che era in ottima posizione nel gruppetto che inseguiva Danny Kent.

La classifica della Moto3:

moto3_race