150039_bahr_newsHanno chiuso in seconda e quarta posizione le Ferrari nel conclusivo turno di prove libere del Gran Premio del Bahrain, che vede in testa alla classifica la Mercedes di Lewis Hamilton (1.34.599). Distaccata di un soffio la SF15-T di Sebastian Vettel (1.34.668), giunta davanti alla Mercedes di Nico Rosberg (1.34.968) e all’altra Ferrari di Kimi Raikkonen (1.35.141). Regolazioni in ottica qualifiche il programma di questi ultimi sessanta minuti sul circuito di Sakhir, dove i ferraristi hanno alternato le due mescole – prima Medium e poi Soft – scelte dalla Pirelli per questa gara.

Kimi Raikkonen: “Oggi è stata una giornata positiva, anche se sono un po’ deluso per la quarta posizione, perché il nostro obiettivo è stare davanti. Il mio ultimo giro di qualifica è andato piuttosto bene; è vero che ho commesso un piccolo errore allargando troppo la traiettoria in una curva, ma non mi è costato molto come tempo sul giro. Il fatto è che eravamo tutti molto vicini e in pista l’aderenza era maggiore di quanto mi sarei aspettato. Probabilmente avrei potuto osare un pò di più, ma non ero sicuro di poterlo fare. Oggi la macchina andava bene; il piazzamento in griglia non è ideale, ma è un buon punto di partenza per la gara. Domani cercheremo di scattare bene al via e continuare con un buon primo giro. Sarebbe un grosso vantaggio riuscire a scavalcare subito Rosberg. Come sempre daremo il massimo”.

Sebastian Vettel: “Alla fine per noi è un grande risultato essere riusciti a separare le Mercedes sullo schieramento. Ancora una volta sembriamo esserci avvicinati, ma del resto in questo week end tutti sembrano più vicini nei tempi. Speriamo di fare un altro passo avanti domani. All’inizio della qualifica non ero pienamente soddisfatto, ma poi le cose sono andate via via migliorando. L’ultimo giro è stato molto importante e siamo riusciti ad azzeccare tutto. Ora non sono in grado di dire se domani possiamo vincere le gara. Non dimentichiamo che siamo solo al quarto Gran Premio della stagione: finora siamo molto contenti della nostra competitività. Procederemo un passo alla volta e cercheremo di fare la miglior gara possibile. E se questo
significa mettere le Mercedes sotto pressione, lo faremo. In generale dobbiamo pensare soprattutto a noi stessi: se c’è la possibilità di attaccarli ci proveremo”.

 

RAIKKONEN  –  Telaio 312

VETTEL –  Telaio 311

Q1

P5

1:34.568

Medium nuove – 3 giriSoft nuove – 3 giri

P7

1:34.919

Soft nuove – 3 giri

Q2

P2

1:33.540

Soft nuove – 3 giri

P4

1:33.623

Soft nuove – 3 giri

Q3

P4

1:33.227

Soft usate – 3 giriSoft nuove – 3 giri

P2

1:32.982

Soft usate – 3 giriSoft nuove – 3 giri

Weather: aria 26 °C, asfalto 28/31 °C. Sereno